Air France servirà quasi 170 destinazioni a settembre e ottobre 2020

Air France sta ulteriormente rafforzando il suo programma di volo per l’estate 2020. Fatta salva l’eliminazione delle restrizioni di viaggio, il graduale aumento del numero di frequenze e destinazioni continuerà, raggiungendo il 50% del programma di volo inizialmente previsto alla fine di settembre e il 60% alla fine di ottobre.

Air France prevede di servire quasi 170 destinazioni alla fine dell’estate 2020, vale a dire l’85% della sua normale rete.

In partenza dall’aeroporto di Parigi-Charles de Gaulle, l’attività della rete domestica raggiungerà quasi la piena capacità. Il numero di rotte a medio e lungo raggio continuerà ad aumentare, così come il numero di frequenze verso la grande maggioranza delle destinazioni.

Da Parigi-Orly, Air France opererà destinazioni aggiuntive alla fine di agosto 2020. Anche le rotte interregionali nazionali aumenteranno.

Il programma di volo sarà operato da 163 dei 212 aerei della flotta di Air France.

I confini internazionali si stanno aprendo lentamente. Questo programma di volo potrebbe cambiare e rimane soggetto all’ottenimento delle autorizzazioni richieste. Air France terrà conto delle attuali misure di igiene e salute nei paesi o nelle destinazioni servite per garantire ai propri passeggeri il massimo livello di sicurezza sanitaria.

L’aggiornamento del programma di volo comporterà la cancellazione delle prenotazioni per i voli non operati. Le misure commerciali, che possono essere consultate online su airfrance.com e in tutti i punti vendita, consentiranno ai clienti interessati di posticipare il viaggio gratuitamente o di annullarlo, richiedendo un bonus voucher o un rimborso del biglietto.

Flight Schedule per settembre e ottobre 2020 da e per Paris-Charles de Gaulle

Metropolitan France: Biarritz, Bordeaux, Brest, Clermont Ferrand, Lorient, Lyon, Marseille, Montpellier, Mulhouse, Nantes, Nice, Pau, Rennes, Toulouse.

French overseas departments & territories, Caribbean & Indian Ocean: Antananarivo, Havana, Mauritius, Papeete, Punta Cana, Santo Domingo, Saint Martin.

Europe: Aberdeen, Alicante, Amsterdam, Athens, Barcelona, Bari, Belgrade, Bergen, Berlin, Bilbao, Billund, Birmingham, Bologna, Bremen, Bucharest, Budapest, Cagliari, Catania, Copenhagen, Cork, Dublin, Dubrovnik, Dusseldorf, Edinburgh, Erevan, Faro, Firenze, Frankfurt, Geneva, Gothenburg, Hamburg, Hanover, Heraklion, Ibiza, Istanbul, Kiev, Krakow, Lisbon, Ljubljana, London, Madrid, Malaga, Manchester, Milano, Moscow, Munich, Napoli, Newcastle, Nuremberg, Olbia, Oslo, Palermo, Palma de Mallorca, Porto, Prague, Roma, Saint Petersburg, Seville, Sofia, Stockholm, Stuttgart, Tbilisi, Tel Aviv, Torino, Valencia, Venezia, Vienna, Warsaw, Zagreb, Zurich.

Middle East: Beirut, Dubai, Cairo.

Africa: Abidjan, Abuja, Accra, Algiers, Bamako, Bangui, Brazzaville, Casablanca, Conakry, Cotonou, Dakar, Djibouti, Douala, Freetown, Johannesburg, Kinshasa, Lagos, Libreville, Lomé, Luanda, Malabo, Marrakech, Nairobi, Niamey, N’Djamena, Nouakchott, Ouagadougou, Oran, Pointe-Noire, Rabat, Tunis, Yaoundé.

North America: Atlanta, Boston, Cancun, Chicago, Detroit, Los Angeles, Houston, Mexico, Miami, Montreal, New York, San Francisco, Toronto, Washington.

South America: Bogota, Buenos Aires, Fortaleza, Lima, Panama City, Rio de Janeiro, Santiago, San Jose, Sao Paulo.

Asia: Bangalore, Bangkok, Bombay (Mumbai), Delhi, Hong Kong, Osaka, Seoul, Singapore, Tokyo, Shanghai, Ho Chi Min City.

Flight Schedule per settembre e ottobre 2020 da Paris-Orly

Metropolitan France, Corsica: Ajaccio, Bastia, Biarritz, Brest, Calvi, Figari, Marseille, Montpellier, Nice, Pau, Perpignan, Toulon, Toulouse.

North America: New York.

French overseas departments & territories, Caribbean & Indian Ocean: Cayenne, Fort-de-France, Pointe-à-Pitre, Saint-Denis de la Réunion.

Prima di viaggiare, Air France raccomanda ai suoi clienti di contattare le autorità competenti per verificare i requisiti di ingresso e di viaggio per i loro paesi di destinazione e di transito, che potrebbero essere cambiati a causa dell’epidemia di COVID-19.

Air France ricorda ai clienti che le maschere chirurgiche devono essere indossate su tutti i suoi voli. I controlli della temperatura corporea vengono effettuati alla partenza di alcuni voli Air France verso destinazioni internazionali. Sono state intensificate le operazioni quotidiane di pulizia degli aeromobili ed è stata introdotta una procedura specifica per la regolare disinfezione delle cabine con uno spray virucida approvato.

(Ufficio Stampa Air France – Photo Credits: Air France)