Airbus Foundation, Viva Aerobus e Volaris supportano gli sforzi di soccorso in Messico

A320neo VivaAerobus Delivery LoadingAirbus Foundation, in collaborazione con Aviation Sans Frontières e le compagnie aeree messicane Viva Aerobus e Volaris, hanno unito le forze per trasportare e donare 336.000 maschere chirurgiche e 6.560 schermi facciali alla Croce Rossa messicana. Il tanto richiesto equipaggiamento di protezione personale (DPI) contribuirà a sostenere la continua lotta contro COVID-19 in Messico.

Airbus Foundation, Viva Aerobus e Aviation Sans Frontières trasporteranno maschere chirurgiche da donare alla Croce Rossa nello stato messicano di Nuevo León. Volaris, Airbus Foundation e Aviation Sans Frontières trasporteranno maschere chirurgiche e schermi facciali da donare alla Croce Rossa messicana a Città del Messico. Entrambe le compagnie faranno leva sulle loro ultime consegne di A320neo provenienti dalla sede di Airbus a Tolosa.

I voli seguono i recenti soccorsi guidati da Airbus Foundation all’inizio di luglio, quando 23 tonnellate di rifornimenti umanitari sono stati trasportati a Panama su un A330neo flight test aircraft, in collaborazione con International Federation of Red Cross and Red Crescent Societies, UNICEF in coordinamento con WFP GLC. Questi beni sono stati assegnati a diversi paesi dell’America Latina per supportare le popolazioni più vulnerabili colpite da COVID-19.

Dall’inizio della pandemia, Airbus ei suoi clienti hanno lavorato diligentemente per soddisfare le esigenze in questo periodo difficile. Viva Aerobus ha configurato temporaneamente 10 aerei passeggeri Airbus A320 come cargo-exclusive aircraft, per sostenere gli sforzi per combattere il COVID-19 in tutto il Messico e ha annunciato una campagna per il trasporto gratuito di professionisti medici in tutto il paese.

Volaris, attraverso il suo programma “Avión Ayuda Volaris”, ha trasportato quasi 40 tonnellate di forniture mediche, kit sanitari, ventilatori, personale sanitario e volontari sui suoi aerei Airbus A320 Family in più di 25 città in tutto il Messico, in collaborazione con istituzioni pubbliche, ONG e altre società private. Volaris ha stabilito che il carico umanitario è la sua massima priorità di trasporto sulle sue rotte da marzo 2020.

I dipendenti di Airbus in tutta l’America Latina hanno anche unito le forze per combattere COVID-19, aiutando a produrre dispositivi di protezione individuale molto richiesti per i primi soccorritori. In Messico, il team Airbus ha prodotto face shields da donare ai volontari delle forze armate. In Brasile gli ingegneri di Helibras, Airbus Brazilian helicopter subsidiary, hanno prodotto face protyection shields utilizzando la tecnologia di stampa 3D e li hanno donati a un ospedale di Itajuba, dove ha sede l’azienda.

Airbus Helicopters sta coordinando ulteriori sforzi di risposta a COVID-19 con la Croce Rossa cilena, per il trasporto di materiale medico e personale a diverse comunità colpite nel paese.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)