Il network di Qatar Airways si espande a più di 90 destinazioni per oltre 650 voli settimanali

Qatar Airways continua a guidare il settore, offrendo opzioni di viaggio più flessibili verso più destinazioni a livello globale rispetto a qualsiasi altra compagnia aerea. Il network della compagnia, che non è mai sceso sotto le 30 destinazioni dall’inizio della pandemia, grazie alla ripresa dei servizi per Amman, Entebbe, Hanoi, Seychelles, Windhoek e Yerevan e al lancio di nuovi voli per Accra sarà più che triplicato entro metà ottobre. L’impegno di Qatar Airways nel fornire quante più connessioni ha visto anche il lancio di diverse nuove destinazioni dall’inizio dell’emergenza, tra cui Accra, Brisbane e Cebu.

La varietà di aerei a basso consumo di carburante e la gestione strategica della rete hanno consentito alla compagnia di riprendere rapidamente i voli ed espandere i servizi, in linea con la domanda dei passeggeri. Per le seguenti destinazioni sono previsti la ripresa dei voli o l’aumento delle frequenze:

Amman (i voli giornalieri sono iniziati il 15 settembre, trasporto di passeggeri limitato al solo AMM-DOH).
Clark (aumento a nove voli settimanali dal 20 settembre).
Copenhagen (aumento a 10 voli settimanali dal 15 ottobre).
Dacca (aumento a sette voli settimanali dal 19 settembre).
Entebbe (tre voli settimanali a partire dal 2 ottobre).
Hanoi (quattro voli settimanali a partire dal 3 ottobre).
Madrid (aumento a 10 voli settimanali dal 1° ottobre).
Manchester (aumento a 17 voli settimanali dal 15 ottobre).
Manila (aumento a 17 voli settimanali dal 2 ottobre).
Seychelles (tre voli settimanali a partire dal 15 ottobre).
Stoccolma (aumento a 10 voli settimanali dal 15 ottobre).
Windhoek (tre voli settimanali a partire dal 15 ottobre).
Yerevan (cinque voli settimanali a partire dal 15 settembre, per poi passare a voli giornalieri dal 5 ottobre).

L’Amministratore Delegato del Gruppo Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di essere la principale compagnia aerea in grado di mettere in connessione i passeggeri con una rete globale, facendoli viaggiare in modo sicuro e sostenibile in tutto il mondo. Avere una delle flotte più giovani e più efficienti in termini di consumo di carburante è un vantaggio e ci permette di rispondere rapidamente alla domanda dei passeggeri. In una fase di rispristino della nostra rete, l’attenzione non si concentra solo sul riavvio delle connessioni, ma anche sull’operare il maggior numero di frequenze possibile, per fornire ai nostri passeggeri la massima flessibilità di pianificazione.

Continuando a volare durante la pandemia, quando altri si sono fermati, siamo riusciti a guadagnarci la fiducia dei passeggeri e a confermarci come compagnia su cui possono contare. Abbiamo portato a casa più passeggeri internazionali di qualsiasi altro vettore durante questa pandemia e, dal momento che le restrizioni all’ingresso stanno diventando più lievi, rimaniamo concentrati sulla nostra missione fondamentale di trasportare i passeggeri in tutto il mondo, in modo sicuro e affidabile. Ci sono ancora milioni di persone che non sono riuscite a ricongiungersi con i loro amici e le loro famiglie ed è confortante sapere che la nostra rete in crescita offrirà loro l’opportunità di tornare a casa o di fare un viaggio per vedere i propri cari”.

(Ufficio Stampa Qatar Airways)