Embraer: primo Executive European Partner per la piattaforma Beacon

Beacon ha annunciato di aver firmato un accordo con ABS Jets, executive operator and maintenance organization della Repubblica Ceca. L’accordo è incentrato sull’integrazione di Beacon come dedicated maintenance coordination platform per accelerare i tempi di ritorno in servizio. L’operatore ha eseguito il primo maintenance case il 1° aprile e prevede di eseguire oltre 50 maintenance cases all’anno, riducendo l’out-of-service time del 20%.

Sviluppato da EmbraerX, market accelerator di Embraer per disruptive businesses, Beacon è una piattaforma innovativa che collega operatori, servizi di manutenzione e meccanici in modo più agile, collaborativo ed efficiente, garantendo il rapido ritorno in servizio degli aerei. Beneficiando di una mentalità da startup e dei 50 anni di esperienza di Embraer, Beacon apre una nuova era digitale nei servizi di manutenzione aeronautica. Basato sulle connessioni di rete, Beacon apporta una nuova dinamica all’ecosistema della manutenzione e dei servizi, essendo in grado di servire qualsiasi produttore, ovunque.

“In questa corsa competitiva, dobbiamo adottare soluzioni digitali che si concentrino sul potenziamento delle nostre persone. Siamo entusiasti della nostra partnership con Beacon e supportiamo tutte le parti interessate alla manutenzione nell’essere più efficienti nel riportare gli aerei in servizio. Da quando abbiamo iniziato a eseguire tutti i nostri casi di manutenzione sulla piattaforma, vediamo meno problemi di comunicazione, meno tempi di attesa e più responsabilità”, ha affermato Vladimir Sip, Chief Technical Officer, ABS Jets.

“Siamo orgogliosi di dare il benvenuto ad ABS Jets come primo operatore esecutivo europeo nella nostra piattaforma. Con Beacon, ABS Jets può facilmente imbarcare tutte le parti interessate alla manutenzione e coordinare gli sforzi tra i team. Non siamo solo una soluzione software. Stiamo consentendo la trasformazione digitale in modo che l’ecosistema possa ridurre le inefficienze e mantenere gli aerei in volo in modo più intelligente. Insieme ai nostri partner, stiamo costruendo, oggi, il futuro della manutenzione e dei servizi aeronautici”, ha affermato Marco A. Cesarino, Head of Beacon.

Con la firma di questo accordo, Beacon lancia la sua piattaforma in Europa, rafforzando la consapevolezza del suo fleet agnostic approach, poiché ABS Jets ha una flotta mista di aerei ed elicotteri di diversi produttori.

ABS Jets prevede che il tasso di adozione di Beacon aumenterà tra i suoi partner in Europa e Nord America. Hanno in programma non solo di integrare i membri del proprio team, ma anche di invitare i propri OEM e field service representatives, mentre espandono la rete per servire meglio i propri clienti.

Beacon si è costruito una posizione nella digital aviation services industry. Entro la fine di aprile 2021, Beacon ha concluso oltre 35.000 casi non programmati da più di mille utenti. Questi numeri dovrebbero crescere man mano che l’industria aeronautica si riprenderà dalla crisi COVID-19.

(Ufficio Stampa Embraer)