RYANAIR LANCIA UNA PROMOZIONE PER VACANZE INVERNALI AL SOLE – Ryanair oggi (5 novembre) ha lanciato una promozione per le vacanze invernali al sole, con oltre 530 rotte tra cui scegliere nel network Ryanair. Famiglie, amici e coppie possono scegliere tra una vasta gamma di destinazioni a novembre e dicembre, volando dagli aeroporti italiani a partire da €9,99. Per usufruire di queste offerte è necessario visitare il sito Web Ryanair.com per prenotare i voli entro la mezzanotte del 14 novembre 2021. Le migliori destinazioni per gli amanti del sole invernale includono: Agadir, Faro, Lanzarote, Marrakech, Malaga, Tenerife. Il direttore marketing di Ryanair, Dara Brady, ha dichiarato: “Come compagnia aerea n. 1 in Italia, siamo lieti di annunciare questa promozione per le vacanze invernali al sole e non vediamo l’ora di portare migliaia di clienti italiani in tantissime destinazioni soleggiate per una meritata pausa a novembre e dicembre. Abbiamo tantissimi posti disponibili a partire da soli €9,99 grazie ai quali i nostri clienti possono prendersi una pausa dal clima invernale e scegliere tra mete soleggiate come Faro, Malaga, Marrakech, Tenerife e molte altre. Poiché queste tariffe basse andranno a ruba rapidamente, conviene agire in fretta e visitare il sito Web Ryanair.com per prenotare i voli prima della mezzanotte del 14 novembre 2021”.

AIRBUS: ORDINI E CONSEGNE NEL MESE DI OTTOBRE 2021 – Airbus ha comunicato le consegne e gli ordini per commercial aircraft nel mese di ottobre 2021. A ottobre 2021 sono stati consegnati 36 aerei a 23 clienti. Gli ordini nel mese sono pari a 22. Le consegne totali nel 2021 sono pari a 460 aerei a 76 clienti.

AMERICAN AIRLINES PREMIA 100 TEAM MEMBERS AGLI ANNUAL CHAIRMAN’S AWARD – American Airlines ha celebrato i dedicated team members di tutta la compagnia aerea, durante un evento per riconoscere il loro impegno di lunga data nei confronti dei clienti, della compagnia aerea e dei loro colleghi. I vincitori dell’Annual Chairman’s Award sono stati riconosciuti per la loro leadership al servizio e la continua cura che mostrano ai clienti. “I vincitori dell’Annual Chairman’s Award sono pensatori strategici orientati al cliente e ai membri del team, guidati dai risultati e veri leader tra i loro colleghi”, ha affermato il presidente e CEO di American, Doug Parker. “Siamo onorati di celebrare ognuno dei nostri vincitori per il loro grande lavoro”.

ANA E ALTRI PARTNER TECNOLOGICI CONDUCONO DRONE TESTS IN GIAPPONE – Diverse aziende tecnologiche giapponesi leader, tra cui BIRD INITIATIVE, ANA HOLDINGS e NEC Corporation hanno collaborato con Hokkaido Bureau of Economy, Trade and Industry per condurre un progetto pilota riguardo operazioni con droni nella città di Wakkanai, prefettura di Hokkaido. I test condotti hanno esaminato la capacità dei droni di fornire spedizioni farmaceutiche in aree remote in conformità con le “Guidelines for Pharmaceutical Supply Delivery using Drones” e di operare negli aeroporti passeggeri utilizzando decentralized UAS Traffic Management (UTM). UTM consente a più operatori di droni di operare i droni in modo sicuro ed efficiente all’interno dello stesso spazio aereo. Tutti i test si sono svolti in conformità con le normative e le linee guida giapponesi esistenti per l’uso dei droni.

NUOVO ACCORDO TRA ANA HD E VIRGIN ORBIT – ANA HD ha annunciato oggi di aver stipulato un memorandum d’intesa (“MOU”) con Virgin Orbit, responsive launch and space solutions company che ha annunciato una prevista combinazione aziendale con NextGen Acquisition Corp. II (“NextGen”) e prevede di acquisire venti voli del razzo LauncherOne e di guidare lo sforzo per fornire fondi e supporto per missioni orbitali da lanciare dalla prefettura di Oita in Giappone. I termini del MOU prevedono che ANA HOLDINGS e molti dei suoi partner finanzino la produzione di un nuovo set di mobile ground support equipment utilizzati per preparare il Virgin Orbit’s LauncherOne system per il volo da una pista preesistente, con l’obiettivo di rendere Oita uno spazioporto pronto per LauncherOne entro la fine del 2022, in attesa delle appropriate approvazioni normative negli Stati Uniti e in Giappone. L’imponente industria aerospaziale giapponese è stata a lungo in prima linea nell’innovazione della tecnologia satellitare. Tuttavia, i servizi di lancio disponibili in Giappone – e in tutta l’Asia – sono sempre stati da siti fissi a terra. Supportata dai principali servizi logistici e di trasporto di ANA, Virgin Orbit è destinata a cambiare le cose portando per la prima volta nella storia l’air-launch nell’emisfero orientale. Utilizzando un 747 personalizzato come piattaforma di lancio volante, controllo della missione mobile e primo stadio completamente riutilizzabile, LauncherOne ottiene un notevole aumento delle prestazioni rispetto a un sistema lanciato da terra di dimensioni simili. Inoltre, la capacità dell’aereo di coprire grandi distanze tra il decollo e il rilascio del razzo fornisce sia la resilienza alle condizioni meteorologiche che la flessibilità orbitale che fino ad ora non era mai stata disponibile sul mercato asiatico.

DELTA: NUOVA TODAY MODE EXPERIENCE SULLA APP FLY DELTA – Delta offre ai clienti più modi per pianificare, prenotare e gestire senza problemi il loro viaggio, mettendo l’app Fly Delta al centro del viaggio del cliente. Una nuova Today mode experience, miglioramenti alle funzionalità self-service e nuovi modi per stampare rapidamente le etichette per i bagagli sono progettati per offrire ai clienti più miglioramenti per risparmiare tempo, per il giorno del viaggio di cui hanno bisogno. Le informazioni sull’imbarco, lo stato dell’upgrade, la posizione del bagaglio e le risorse self-service chiave come le modifiche in giornata saranno ora disponibili direttamente dalla Today tab nell’app, offrendo ancora più funzionalità che rendono Fly Delta il compagno di viaggio definitivo del cliente. “Le esigenze e le aspettative dei clienti si sono evolute durante la pandemia e abbiamo ascoltato e appreso con nuovi investimenti in funzionalità che offrono più controllo e flessibilità sui loro piani, tutto all’interno di Fly Delta”, ha affermato Rhonda Crawford, S.V.P. . Global Distribution & Digital Strategy. “Questi aggiornamenti ci avvicinano ancora di più a garantire che l’app sia l’hub definitivo per la giornata di viaggio del cliente”. Questa rinnovata digital day-of-travel experience è progettata per mettere l’app al centro del viaggio del cliente, dotandolo di più strumenti per gestire le variabili al di fuori del volo con flessibilità e controllo. L’esperienza dinamica rende più facile che mai per i clienti l’accesso alle informazioni chiave durante la giornata di viaggio.

DELTA SI UNISCE ALLA FIRST MOVERS COALITION – Delta Air Lines si unisce alla First Movers Coalition, una partnership e una piattaforma pubblico-privata progettata per accelerare e scalare lo sviluppo di tecnologie e combustibili innovativi, aiutando i settori difficili da abbattere, come l’aviazione, a ridurre le emissioni di gas serra. Annunciata alla 26a Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (COP26), la coalizione è guidata dal Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e dal World Economic Forum e riflette la leadership di Delta come prima carbon neutral airline a livello globale. In qualità di membro fondatore della coalizione, Delta si impegna a creare un impatto a lungo termine investendo in soluzioni chiave di decarbonizzazione, incluso il Sustainable Aviation Fuel (SAF). Tali investimenti aiuteranno ad accelerare nuovi mercati per cost-competitive, low-carbon technology, essenziali per consentire un futuro net zero entro il 2050 e coerente con l’obiettivo climatico critico di 1,5°C. Nello specifico, Delta sta stabilendo l’obiettivo di sostituire almeno il 5% della domanda di Jet fuel convenzionale con SAF che ottenga una riduzione di almeno l’85% delle lifecycle greenhouse gas emissions rispetto al Jet fuel convenzionale entro il 2030, in attesa di disponibilità e fattibilità. Ciò integra l’attuale obiettivo di approvvigionamento SAF del 10% della compagnia entro la fine del 2030, garantendo che metà del SAF provenga da materie prime che raggiungono le più basse lifecycle greenhouse gas emissions. Questa nuova partnership è l’ultimo di una serie di impegni che Delta ha preso per raggiungere i suoi obiettivi di sostenibilità.

NUOVI COLLEGAMENTI DOMESTICI PER QANTAS – QantasLink collegherà alcune delle principali regioni australiane con l’aggiunta di voli diretti tra Adelaide e Newcastle dall’inizio del prossimo anno. I viaggiatori d’affari e di piacere potranno usufruire del nuovo servizio con QantasLink che opera tre servizi di andata e ritorno settimanali con l’Embraer E190 a partire da lunedì 28 marzo 2022. Gli E190 sono stati introdotti nella rete di QantasLink a maggio come parte dell’accordo della compagnia aerea con Alliance Airlines. Con le sue dimensioni, autonomia ed economia, il jet da 94 posti a doppia classe ha aperto una serie di nuove rotte che non sarebbero state praticabili con la flotta esistente di Qantas. Il nuovo servizio sarà l’unico collegamento diretto tra Newcastle e Adelaide, risparmiando più di due ore a tratta rispetto al volo via Sydney. Il CEO di QantasLink, John Gissing, ha affermato: “Sappiamo che molti dei nostri clienti volano tra Adelaide e Newcastle via Sydney e siamo lieti di essere in grado di offrire questo servizio diretto per la prima volta”. QantasLink inoltre inizierà a volare tra Wagga Wagga e Brisbane all’inizio del prossimo anno. La compagnia di bandiera opererà tre servizi di andata e ritorno settimanali con il suo aereo turboelica Q400 da 74 posti a partire dal 28 marzo 2022, risparmiando almeno 90 minuti sugli attuali tempi di volo via Sydney. Sarà il primo servizio passeggeri regolare a collegare Wagga Wagga a Brisbane in quasi quattro anni.

BOMBARDIER: TRAINING PROGRAM A RED OAK – Bombardier ha annunciato la graduation di 10 partecipanti dalla sua prima coorte di apprendisti iscritti al suo comprehensive apprenticeship training program sviluppato in collaborazione con il Texas State Technical College (TSTC) a Red Oak, in Texas. Con il completamento con successo del programma di formazione, ai graduates viene offerto un impiego a tempo pieno presso la struttura Red Oak di Bombardier come aircraft assembler or aerostructures apprentice per lavorare sulla Global 7500 advanced smooth flex wing. Il Global 7500 è l’ammiraglia della flotta Bombardier e ha vinto numerosi premi per il suo design innovativo. L’advanced smooth flex wing design del velivolo Global 7500 presenta un sofisticato slats and flap system che massimizza l’efficienza aerodinamica e le performance.

a4ESSOR E OCCAR FIRMANO I CONTRATTI ESSOR NEW CAPABILITY (ENC) PER RAFFPRZARE L’INTEROPERABILITA’ TRA LE FORZE ARMATE EUROPEE – a4ESSOR SAS (Alliance for ESSOR), joint venture multinazionale che sta sviluppando una tecnologia sicura europea Software Defined Radio (SDR), ha firmato il contratto di procurement con OCCAR, l’organizzazione intergovernativa europea per la cooperazione congiunta sugli armamenti, per la realizzazione del progetto ESSOR New Capabilities (ENC). L’iniziativa è stata finanziata dal Programma europeo per lo sviluppo industriale della Difesa (EDIDP) nell’ambito del Grant Agreement n. 044. ESSOR New Capabilities punta a sviluppare tre nuove forme d’onda – ESSOR NBWF, ESSOR 3DWF e ESSOR SATCOM WF – che aumenteranno l’interoperabilità delle Forze Armate europee. Inoltre, il progetto prevede il potenziamento del framework pre-esistente, con l’obiettivo di gestire le forme d’onda durante l’intero ciclo di vita e garantirne l’interoperabilità una volta che saranno trasferite sui terminali radio nazionali. Lino Laganà, Presidente e Direttore Generale di a4ESSOR, ha sottolineato che il nuovo contratto è un elemento chiave nel quadro della Difesa comune europea. Ha evidenziato, inoltre, il privilegio e la grande responsabilità di gestire i nuovi progetti finanziati dalla Commissione Europea e dalle nazioni ESSOR – Italia, Francia, Spagna, Polonia, Germania e Finlandia – dopo il lavoro e i positivi risultati raggiunti con la prima forma d’onda, l’ESSOR Wide Band WaveForm, e nell’ambito del framework ESSOR. Il progetto ENC rientra nel programma ESSOR, focalizzato sul miglioramento dell’interoperabilità e della sicurezza delle comunicazioni tattiche terrestri (ESSOR HDR WF e ESSOR NBWF), aria-terra-aria (ESSOR 3DWF) e satellitari (ESSOR SATCOM WF). Il contratto di procurement segue il Grant Agreement dell’EDIDP, che OCCAR, per conto della Commissione Europea, e i partner ESSOR hanno firmato lo scorso luglio. Il progetto vedrà anche il coinvolgimento di alcune società che non sono parte delle nazioni ESSOR, ossia Telespazio Belgio, controllata da Telespazio (joint venture tra Leonardo, 67%, e Thales, 33%) e Edisoft (Portogallo).