RYANAIR LANCIA UNA PROMOZIONE FLASH DI 24 ORE CHE FINISCE A MEZZANOTTE – Ryanair ha lanciato oggi (21 luglio) una promozione flash estiva di 24 ore, con molti posti a settembre e ottobre a partire da €19,99. Il Direttore Marketing di Ryanair, Dara Brady, ha dichiarato: “Offriamo tantissimi posti nelle migliori destinazioni di fine estate, come Cagliari, Pisa, Trapani e Zagabria a partire da 19,99€. Questa è l’occasione perfetta per i genitori che stanno cercando di sfuggire alla realtà del ritorno a scuola o per i vacanzieri che preferiscono evitare il picco estivo per una vacanza a buon mercato e sfruttare al meglio l’ultima parte di estate. Ma affrettatevi, questa incredibile offerta termina a mezzanotte stasera, quindi vi inviatiamo collegarvi a Ryanair.com e prenotate subito le vostre vacanze di fine estate”.

LUFTHANSA TECHNIK AERO ALZEY: 30 ANNI DI SERVIZIO PER IL MOTORE CF34 – Quest’anno, Lufthansa Technik AERO Alzey (LTAA) ha due occasioni da celebrare. La consociata interamente controllata di Lufthansa Technik AG conta ora 30 anni di esperienza nella manutenzione, riparazione e revisione di motori CF34, un tipo di motore che alimenta principalmente aerei regionali e commerciali . Nel 1992 i primi motori CF34-3 revisionati furono riconsegnati da Alzey. Da allora il motore è diventato una spina dorsale stabile nel portafoglio di servizi dell’azienda: il CF34-8 è stato introdotto nel 2002 e il CF34-10 nel 2011. “Congratulazioni a LTAA per i 30 anni di supporto al programma CF34”, ha affermato Cristina Seda-Hoelle, General Manager, Regional and Business Aviation, GE Aviation. “Il nostro impegno rimane forte nel continuo investimento nella linea di motori CF34, per continuare a supportare i nostri clienti nel regional and business aviation space. Le capacità tecniche e il supporto comprovato di LTAA si adattano bene alla missione di GE di fornire un servizio superiore”. Inoltre, i dipendenti di LTAA possono aspettarsi l’ampliamento delle loro strutture: a causa dell’ulteriore crescita della domanda, la costruzione di un nuovo edificio di produzione con un’area di 1.500 m2 è prevista per la metà del 2023. Si prevede inoltre di assumere più di 40 nuovi dipendenti con diverse specializzazioni entro i prossimi due anni.

SAAB: I RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 2022 – Saab annuncia i risultati del secondo trimestre 2022. Forte acquisizione di ordini per 17.363 milioni di corone svedesi (9.875), corrispondenti a una crescita del 76%, trainata da ordini in tutte le aree di attività. Vendite in linea con lo stesso periodo dell’anno scorso, pari a 10.171 milioni di corone svedesi (10.131). L’EBITDA è pari a 1.255 milioni di corone svedesi (1.196), margine EBITDA del 12,3% (11,8). Operating income aumentato del 3%, che si attesta a 738 milioni di corone svedesi (715), corrispondente a un margine operativo del 7,3% (7,1). Net income di 433 milioni di corone svedesi (514), influenzato da variazioni negative del valore di mercato non realizzate degli investimenti a breve termine. L’operational cash flow è stato di 531 milioni di corone svedesi (3.152) nel trimestre. Dichiarazione di Micael Johansson, Presidente e CEO di Saab: “Siamo ben posizionati per soddisfare la domanda nelle nostre aree principali e attualmente vediamo un forte interesse per training, advanced weapon systems and sensors. Con l’adesione della Svezia alla NATO, ci sono anche maggiori opportunità per Saab di fornire capacità di difesa all’avanguardia all’alleanza e ai suoi paesi membri, oltre a ottenere l’accesso ai programmi di ricerca della NATO. Un ordine importante nel trimestre è stata l’acquisizione da parte della Svezia di due velivoli GlobalEye. Abbiamo anche ricevuto diversi ordini Carl-Gustaf sia dalla Svezia che da clienti internazionali, nonché un contratto di aggiornamento per il fighter Gripen C/D dalla Svezia. Un’altra pietra miliare nel trimestre è stata la spedizione dell’ultima delle cinque fully installed EMD T-7A aft fuselages al nostro partner Boeing. Stiamo ora preparando l’impianto di produzione per la fase successiva mentre continuano le assunzioni per le nostre nuove attività a West Lafayette, Indiana, Stati Uniti”.

DE HAVILLAND CANADA: NUOVI ACCORDI PER IL DE HAVILLAND COMPONENT SOLUTIONS PROGRAM – De Havilland Canada ha annunciato oggi un crescente slancio nel suo De Havilland Component Solutions Program (“DCS Program”) con accordi firmati da Air Niugini Limited e flybe Limited. In base agli accordi, De Havilland Canada gestirà i component maintenance, repair and overhaul (MRO) services per gli aerei Dash 8-400 delle compagnie aeree. Il DCS Program fornirà anche l’accesso all’exchange pool strategicamente posizionato di De Havilland Canada. Air Niugini, compagnia di bandiera della Papua Nuova Guinea, ha firmato un accordo DCS quinquennale per supportare fino a cinque Dash 8-400. Air Niugini serve 23 punti domestici più nove rotte internazionali in Asia, Oceania e Australia. Fondata nell’aprile 2021, flybe Limited operera in tutto il Regno Unito e nell’Unione Europea. L’accordo quinquennale DCS della compagnia aerea supporterà una flotta fino a 32 aeromobili Dash 8-400. “Siamo lieti di accogliere Air Niugini e flybe nel nostro programma De Havilland Component Solutions e non vediamo l’ora di supportare le operazioni delle compagnie aeree anche in futuro”, ha affermato Leighton Storsley, Vice President, Aftermarket and Business Development, De Havilland Canada. “Il nostro DCS Program altamente personalizzabile continua a essere il leader nelle soluzioni power-by-the-hour per la flotta Dash 8-400 ed è progettato per consentire agli operatori di concentrarsi su altre attività aziendali chiave, mentre noi ci occupiamo dei loro requisiti di gestione dei componenti. Il nostro programma, che fornisce anche accesso all’esperienza dei nostri team tecnici nell’amministrazione della garanzia, nella pianificazione e nella gestione dei fornitori, fornisce la prevedibilità dei costi, che è una parte fondamentale della gestione delle compagnie aeree”.

LOGIC CELEBRA 60 ANNI E CONTINUA A CRESCERE – Logic Sistemi Avionici annuncia un ulteriore traguardo nel piano strategico di acquisizioni e sviluppo. Con la recente acquisizione della maggioranza della società Gelco (General Electronic Company) Spa, il Gruppo Logic, che già comprende le controllate Blu Electronic Spa e Gemelli Spa, registra una crescita da 20 Milioni di Euro di ricavi nel 2017 a 49 Milioni di Euro di ricavi stimati per il 2022, con 6,5 Milioni di Euro di EBITDA e 250 dipendenti in 4 stabilimenti in Italia. Questo importante risultato per la società, che quest’anno celebra 60 anni di attività come partner di primo livello dei principali costruttori mondiali dell’aerospazio, conferma l’efficacia del processo strategico di crescita iniziato 5 anni fa e destinato a continuare nel prossimo futuro. L’amministratore delegato di Logic, Alessandro Franzoni, dichiara: “Siamo davvero orgogliosi di aver completato la prima fase del nostro piano strategico di crescita. Questa ulteriore acquisizione permetterà al Gruppo Logic di proseguire con delle solide basi il suo percorso di sviluppo verso i mercati internazionali. Il piano di acquisizioni vede tra i suoi obiettivi l’ulteriore rafforzamento delle capacità tecnologiche ed industriali del Gruppo e la continua crescita sulla catena del valore. Da noi in Logic la creazione del valore è diventato uno stato mentale”.

RICCARDO FRAU CON ALI SULLA SARDEGNA ALLA CAGLIARI AIRPORT LIBRARY PER LA RASSEGNA ‘IN VIAGGIO VERSO’ – È il saggista Riccardo Frau il prossimo ospite della biblioteca dell’Aeroporto di Cagliari: la sua ultima opera Ali sulla Sardegna, Alfa Editrice, verrà presentata al pubblico giovedì 28 luglio alle 18.00 negli spazi della Cagliari Airport Library. Il libro è una retrospettiva in cui le vicende legate alla nascita e allo sviluppo dell’Aero Club di Sassari si intrecciano con gli eventi che hanno caratterizzato la vita nel nord-ovest della Sardegna tra gli anni Sessanta e i Novanta del secolo scorso. Il contesto anche questa volta è quello degli eventi ‘IN VIAGGIO VERSO’, ideati dalla Cagliari Airport Library per promuovere il dibattito culturale attraverso la condivisione del viaggio interiore che, decollando dall’aeroporto, atterra su spazi e idee sempre diversi.

GOODYEAR SI UNISCE A LOCKHEED MARTIN PER LUNAR MOBILITY VEHICLE TYRES – Goodyear Tire & Rubber Company ha fornito prodotti essenziali per il programma Apollo della NASA, inclusa la missione Apollo 11 che è atterrata sulla Luna 53 anni fa. L’azienda continuerà questa tradizione, concentrandosi sugli pneumatici per veicoli lunari, unendosi a Lockheed Martin nello sviluppo di un veicolo per la mobilità lunare. Dall’Apollo, Goodyear ha continuato a innovare insieme alla NASA per far avanzare i progetti di uno pneumatico per veicoli lunari. Il team di aziende intende essere il primo a stabilire extended-use commercial vehicle operations sulla Luna. Goodyear porta la sua vasta esperienza in una componente mission-critical per attraversare la superficie lunare, i pneumatici. “Il programma Artemis della NASA per vivere e lavorare sulla Luna ha una chiara necessità di trasporto sulla superficie lunare che intendiamo soddisfare con veicoli guidati da astronauti o operati in modo autonomo senza equipaggio”, ha affermato Kirk Shireman, vice president of Lunar Exploration Campaigns at Lockheed Martin. “Stiamo sviluppando questa nuova generazione di veicoli per la mobilità lunare affinché sia disponibile per la NASA, per le società commerciali e persino altre agenzie spaziali, per supportare la scienza e l’esplorazione umana. Questo approccio esemplifica il desiderio della NASA per l’industria di assumere un ruolo guida, con sforzi commerciali che consentano all’agenzia di essere uno dei tanti clienti”.

 

2022-07-21