Wizz Air celebra il primo anniversario della sua base a Venezia

A320 neo Wizz Air 1Wizz Air e l’Aeroporto Marco Polo di Venezia, parte del Gruppo SAVE, celebrano quest’oggi il primo anno di attività dall’apertura della base Wizz Air e i 15 anni complessivi di attività a Venezia.

“Il 2 marzo 2022 la compagnia aerea ha inaugurato la sua base nel capoluogo veneto e nell’ultimo anno ha offerto a quasi 800.000 persone la possibilità di viaggiare a prezzi accessibili da e per l’aeroporto Marco Polo. Complessivamente, dall’inizio delle operazioni, Wizz Air ha servito un totale di 6 milioni di passeggeri da e per Venezia, operando oggi 23 destinazioni in 15 Paesi.

Attualmente la compagnia dispone di due Airbus A321neo basati all’aeroporto Marco Polo di Venezia e vola verso Yerevan (Armenia), Sharm El Sheikh (Egitto), Amman (Giordania), Tel Aviv (Israele), Varsavia (Polonia), Londra Gatwick (Regno Unito), Praga (Repubblica Ceca), Cluj-Napoca, Iasi e Timisoara (Romania), Tenerife (Spagna), oltre naturalmente alle rotte nazionali verso gli aeroporti di Catania, Palermo e Napoli, mentre quest’anno tornano anche le rotte stagionali verso Santorini (Grecia) e Palma di Maiorca (Spagna).

Le ultime aggiunte alla rete includono gli esclusivi voli per Jeddah e Riyadh in Arabia Saudita, attualmente serviti dall’aeroporto Marco Polo solo da Wizz Air. Come ogni altra rotta Wizz Air, questi nuovi collegamenti offrono l’opportunità di viaggiare in modo più conveniente e sostenibile a bordo dei suoi moderni e confortevoli aeromobili”, afferma Wizz Air.

Wizz Air impiega solo A321neo dalla sua base di Venezia, il che significa che offre ai suoi clienti veneziani le opzioni di volo più sostenibili. L’età media della flotta è di 4,7 anni, ben al di sotto dell’età media dei suoi principali concorrenti, che si aggira intorno ai 10 anni, garantendo a Wizz Air di rispettare il suo impegno per la sostenibilità con la più bassa impronta ambientale. La compagnia aerea gestisce inoltre la propria flotta in modo efficiente, in quanto ciò ha il massimo impatto sull’intensità delle emissioni di carbonio.

La presenza di una base nel capoluogo veneto non solo amplia in modo significativo le opportunità di viaggio da Venezia, ma contribuisce anche allo sviluppo del turismo locale e dell’economia del Paese. La compagnia aerea ha reclutato attivamente personale di volo e di cabina e finora ha creato quasi 100 posti di lavoro diretti a Venezia, offrendo al contempo circa 4500 opportunità di lavoro indirette con i numeri del suo traffico passeggeri dall’inizio delle operazioni. Con il sostegno del Gruppo SAVE e l’interesse delle autorità regionali per lo sviluppo del settore turistico, Wizz Air intende continuare a investire nella sua base di Venezia e contribuire alla crescita dell’economia locale”, prosegue Wizz Air.

Diarmuid Ó Conghaile, Managing Director di Wizz Air Malta, ha dichiarato: “Siamo molto soddisfatti del successo della nostra collaborazione con l’Aeroporto Marco Polo di Venezia e il Gruppo SAVE. La crescita della compagnia aerea negli ultimi 12 mesi, nonostante le numerose sfide del settore, testimonia il nostro impegno verso il mercato italiano e la nostra intenzione di continuare a rendere il trasporto aereo accessibile a un numero sempre maggiore di passeggeri. Contando sul sostegno del governo locale al settore turistico e sulla nostra forte partnership con il Gruppo SAVE, ci impegneremo per continuare a offrire nuove ed emozionanti destinazioni e opzioni di viaggio a prezzi accessibili ai viaggiatori locali, investendo nell’economia della regione”.

(Ufficio Stampa Wizz Air – Photo Credits: Wizz Air)