L’A380 continuerà a svolgere un ruolo importante nella regione Asia-Pacifico. La regione è un importante “home” per l’A380: quasi la metà della base clienti globale dell’aereo Airbus si trova lì, mentre tutti gli altri operatori del mondo che utilizzano l’A380 hanno rotte verso destinazioni della zona. Singapore Airlines ha introdotto il primo servizio commerciale con A380 nel 2007, ed oraLEGGI TUTTO…

Airbus ha rafforzato ulteriormente la sua posizione di leader di mercato in Asia-Pacifico nel 2015, vincendo 421 ordini netti provenienti da 17 compagnie aeree e locatori nella regione durante l’anno. Questo ha rappresentato il 39 per cento degli ordini netti della società nel 2015 per 1.080 velivoli. Inoltre, il produttore ha consegnato 282 nuovi aeromobili per 40 operatori in tuttaLEGGI TUTTO…

Embraer Commercial Aviation ha pubblicato oggi, al Singapore Airshow, la sua previsione di mercato per la regione Asia-Pacifico, che comprende anche la Cina. La Società ritiene che le compagnie aeree della regione potranno prendere in consegna 1.570 nuovi jet nel segmento 70-130 posti nei prossimi 20 anni (del valore di 75 miliardi di dollari, al prezzo di listino), che rappresentanoLEGGI TUTTO…

Boeing, tramite il suo Pilot & Technician Outlook 2012, prevede che la regione Asia-Pacifico richiederà centinaia di migliaia di nuovi piloti di aerei commerciali e tecnici di manutenzione per i prossimi 20 anni, per sostenere l’ammodernamento della flotta aerea e la rapida crescita del trasporto aereo in quella regione. Viene stimata una richiesta di 185.600 nuovi piloti e 243.500 nuoviLEGGI TUTTO…

Secondo gli ultimi dati del Global Market Forecast di Airbus fra il 2011 e il 2030 i vettori di Australia, Nuova Zelanda, e dell’area delle Isole del Pacifico, avranno bisogno di 736 nuovi aeromobili, fra passeggeri e cargo (oltre 100 passeggeri) del valore stimato di 98 miliardi di USD. Airbus prevede una crescita regionale del 4,8% all’anno fino al 2030,LEGGI TUTTO…