DASSAULT AVIATION: FIRMATO CONTRATTO PER L’AGGIORNAMENTO DEGLI ATLANTIQUE 2

Tempo di lettura: 1 minuto

Dassault Aviation e Thales accolgono il riconoscimento da parte del Ministero della Difesa del contratto per modernizzare la flotta dei velivoli da pattugliamento marittimo della Marina francese Atlantique 2 (ATL2). Il ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian ha firmato il contratto nel corso di una cerimonia per celebrare il 50° anniversario dello stabilimento Thales a Brest. Il contratto è stato negoziato con il French Defense Procurement Agency (DGA) e chiede la modernizzazione dei sistemi di missione di quindici ATL2. I principali obiettivi del programma sono lo sviluppo e l’integrazione a bordo del velivolo di tecnologie di prossima generazione per un nuovo sistema di missione tattico e sottosistemi, sensori e console di visualizzazione allo stato dell’arte. I sistemi integrati saranno tra i più sofisticati in tutta l’industria aerospaziale.

La Francia è l’unico paese, a parte gli Stati Uniti, che produce velivoli da pattugliamento marittimo capaci di schierare tutte le suite di sensori avanzati (optoelettronici, radar, acustico) e una vasta gamma di sistemi d’arma (missili antinave, siluri, armi a guida laser). Il programma di aggiornamento migliorerà la capacità degli ATL2 per affrontare le minacce nuove ed emergenti in tutte le condizioni atmosferiche.

(Ufficio Stampa Dassault Aviation)