AIR FRANCE REINVENTA LA SUA LOUNGE BUSINESS NELLA HALL L DI PARIS-CHARLES DE GAULLE

Tempo di lettura: 3 minuti

Air France logoAir France ha di recente riaperto una nuova lounge Business del tutto rinnovata, ampliata e totalmente ristrutturata. Con una cucina a vista, saune private e un detox bar, Air France ha creato una vera e propria oasi di benessere per i suoi clienti Business e titolari della carta Flying Blue Elite Plus nella hall L di Paris-Charles de Gaulle (terminal 2). La lounge da 3.200 m² aprirà i battenti in due fasi. Una prima parte da 2.180 m2 è stata svelata il 25 gennaio, mentre per la seconda, in cui saranno inaugurate nuove aree, bisognerà attendere luglio 2018.

“Perfettamente in linea con la strategia Air France di posizionarsi nella fascia qualitativamente alta del mercato, questa lounge è in continuità con quella del Terminal 2G, ed è stata studiata per sorprendere i nostri clienti con proposte innovative sotto il profilo del benessere e della gastronomia”, ha spiegato Anne Rigail, Customer Executive Vice President.

Con un sottile equilibrio tra eleganza, comfort e creatività, questa lounge rispecchia l’identità del marchio Air France. Nella scelta dei materiali e dell’arredamento e attraverso una palette di colori vivaci, Air France e l’agenzia Brandimage hanno realizzato una lounge dal design raffinato, nuova ambasciatrice dello stile chic francese.

Per la prima volta, una lounge Air France dedica più di 550 m² al benessere. In un contesto raffinato, tutto è stato pensato per immergere il cliente in una bolla in cui il tempo sembra fermarsi. L’area benessere mette a disposizione dei clienti:

· un’area “Instant Relaxation” per rilassarsi comodamente su una chaise longue o, per un riposo ottimale, in una delle mini-suite;
· un detox bar in cui rigenerarsi con una pregiata selezione di tè;
· un’area dedicata ai trattamenti viso con due cabine private in cui beneficiare della competenza delle estetiste Clarins;
· due saune a uso privato per rilassarsi e riprendere energia tra un volo e l’altro;
· ampie docce di lusso.

La lounge celebra una delle gastronomie più raffinate:

· l’area ristorazione “La Table Gourmet”, pensata come una nuova brasserie parigina, dispone di una cucina a vista dove uno chef prepara squisiti piatti caldi cui dona il tocco finale davanti al cliente;
· un’offerta self-service invita a scoprire i sapori stagionali, per soddisfare tutti i palati: zuppe e stufati, insalate e dessert;
· una selezione di vini e champagne elaborata da Paolo Basso, migliore sommelier del mondo nel 2013.

In collaborazione con le start up francesi Superbien e Tetro e con l’agenzia Brandimage, Air France ha dato vita a una vera e propria esperienza immersiva e sensoriale grazie al mondo digitale:

· sin dall’ingresso nella lounge, una serie di schermi accompagna il cliente proiettandolo nell’universo del viaggio con delicati effetti luminosi;
· un’opera digitale tridimensionale risplende al centro dell’area benessere: si tratta di un allestimento sorprendente che cambia forma, intensità e colore nel corso della giornata;
· un cielo dalle luci rilassanti, in linea con i principi della fototerapia, per un momento di relax fuori dal tempo.

Per soddisfare le aspettative di tutti i clienti, Air France ha realizzato anche:

· “Le Club”, un’area privatizzabile dove trascorrere del tempo da soli o in compagnia in un ambiente caldo e accogliente;
· “Le Petit Salon”, per staccare la spina in un luogo in cui regna la calma e gli smartphone sono rigorosamente silenziosi;
· uno spazio “À Votre Service”, per essere accompagnati nella lounge dal personale Air France: prenotazione di docce e saune, cambio posto o volo, e così via;
· vetrine “Air France Shopping” per scoprire e regalarsi una selezione di prodotti inediti firmati Air France.

La lounge Business ha in serbo ancora altre sorprese, in particolare una meravigliosa creazione realizzata dal designer francese Mathieu Lehanneur. Appuntamento a luglio 2018 per scoprire tutte le novità.

(Ufficio Stampa Air France)

Ultima modifica: