ROLLS-ROYCE COMUNICA I 2017 FULL YEAR RESULTS

Tempo di lettura: 2 minuti

RR logoRoll-Royce ha comunicato i risultati finanziari del FY2017. I ricavi sono in aumento del 6% (su underlying basis), mentre il profitto prima delle tasse è in aumento del 25%. “Rolls-Royce ha compiuto buoni progressi nel 2017. I risultati finanziari sono stati superiori alle nostre aspettative e abbiamo raggiunto una serie di importanti traguardi operativi e tecnologici, influenzati però dall’aumento dei costi e dalla sfida che comporta il gestire importanti problemi relativi ai motori in servizio. Il piano di semplificazione e ristrutturazione della business unit che abbiamo annunciato a gennaio promuoverà un’ulteriore razionalizzazione ed è un passo fondamentale nel percorso iniziato due anni fa per avvicinare Rolls-Royce al suo pieno potenziale, sia a livello operativo che finanziario. Siamo incoraggiati dal miglioramento della performance finanziaria nel 2017, con ricavi in crescita che contribuiscono a migliorare la redditività e la generazione di cassa. Guardando avanti, sostenere questo miglioramento e generare un crescente flusso di cassa rafforzerà la nostra posizione come una delle aziende leader mondiali nel settore della tecnologia”, ha dichiarato Warren East, Chief Executive.

La flotta di motori ha continuato a crescere, con oltre 4.400 motori in servizio attivo alla fine del 2017, in aumento del 7% rispetto al 2016. Le ore di volo fatturate sono aumentate del 12%, rispetto a una crescita del 4% nel 2016. Il Trent XWB-84 ha dato un forte contributo a questa crescita. Questo motore rappresenta ora il 6% della flotta widebody in servizio e ha raggiunto oltre 1,2 milioni di ore di volo con livelli di affidabilità senza precedenti. Si prevede che la flotta Trent XWB-84 raggiungerà circa 1.000 motori nei prossimi cinque anni. Il Trent 700 (il 36% della flotta widebody totale) ha continuato a operare bene in servizio e ha ottenuto una dispatch reliability del 99,9%. RB211, Trent 500 e Trent 800 costituiscono il 39% della flotta widebody e stanno anch’essi operando bene in servizio.

Tuttavia, nel 2017 si è riscontrato un aumento del livello di attività nella gestione di importanti problemi relativi ai motori in servizio su due programmi di motori. Ciò è dovuto principalmente alla minore durata prevista di un piccolo numero di componenti per il Trent 1000 (11% della flotta totale widebody) e il Trent 900 (8% della flotta totale widebody).

Questi problemi hanno richiesto un supporto urgente a breve termine che ha compreso sia interventi a bordo che shop visits, il che ha comportato un aumento delle interruzioni per alcuni dei nostri clienti. Si stanno compiendo progressi concreti con soluzioni a lungo termine, in gran parte attraverso la riprogettazione delle parti interessate. Ci si aspetta che queste siano pienamente incorporate nella flotta Trent 1000 entro il 2022. Sul Trent 900, una extended life turbine blade viene già introdotta nella flotta attuale con ulteriori riprogettazioni in corso, che saranno disponibili nel 2020.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)

Last Updated on