SEMPRE PIÙ DONNE FANNO PARTE DEL TEAM VOLOTEA

Tempo di lettura: 3 minuti

Volotea logoVolotea, la compagnia aerea che collega aeroporti di medie e piccole dimensioni, celebra la Giornata Internazionale della Donna intervistando 6 professioniste che fanno parte del team Volotea in Italia, Spagna e Francia. La compagnia aerea è orgogliosa di condividere le loro abitudini quotidiane e le loro opinioni sulla Giornata della Donna e sul tema dell’eguaglianza.

1. PUOI RACCONTARCI QUALCOSA DEL TUO LAVORO E FARCI UN PICCOLO RIASSUNTO DI COME VIVI LA TUA GIORNATA?
Selene Bongiovanni (Cabin Crew Manager) – Sono Cabin Crew manager e mi occupo dell’organizzazione dei team dei Cabin Crew di Volotea. Nella mia squadra ci sono 9 base manager e 450 persone che lavorano a bordo dei nostri aerei. La mia vita di tutti i giorni è tra Barcellona e le (quasi 12) basi Volotea. Viaggio una volta a settimana per lavoro, tra voli, riunioni con i Cabin Crew nelle diverse basi e sessioni di training. Inoltre cerco di ritagliarmi del tempo per fare visita alla mia famiglia a Catania.

2. CREDI DI ESSERE IN GRADO DI CONIUGARE FAMIGLIA E LAVORO?
Gemma Giner (Legal Counsel) – Ci provo, nonostante l’intensità del lavoro renda tutto più frenetico. La flessibilità degli orari in Volotea aiuta molto, ma penso che ogni donna debba cercare di essere onesta con sé stessa e con le persone intorno a sé, per capire effettivamente come impostare priorità e limiti del proprio lavoro.

3. QUALE PENSI SIA LA PIÙ GRANDE SFIDA CHE LE DONNE STANNO AFFRONTANDO OGGI?
Ivette Campmany (Pilot Roster Manager) – Essere valutate professionalmente in ruoli di responsabilità e ricevere lo stesso trattamento economico riservato agli uomini. Soprattutto quando si hanno figli.

4. COSA TI PIACE DI PIÙ IN UNA COMPAGNIA COME VOLOTEA?
Madeleine Sprenger (Station Manager in Bordeaux Base) – Volotea è una compagnia familiare e giovane, ma con grandi ambizioni. Inoltre, era il mio sogno tornare a lavorare per una compagnia aerea.

5. CREDI CHE IN VOLOTEA CI SIA UGUAGLIANZA TRA UOMINI E DONNE?
Carlota Guilera (Maintenance Business Analyst) – Non credo ci sia disuguaglianza tra uomini e donne in Volotea. Tuttavia, è interessante notare che, come in molte altre compagnie europee, c’è solo una donna nel Comitato Esecutivo e poche donne ricoprono ruoli dirigenziali.

6. CREDI SIA IMPORTANTE AVERE UNA FESTA DELLA DONNA INTERNAZIONALE?
Gemma Giner (Legal Counsel) – Assolutamente. La disuguaglianza tra donne e uomini è ancora un dato di fatto in molti aspetti della vita quotidiana in tutto il mondo: violenza maschile, normalizzazione di atteggiamenti discriminatori che alimentano stereotipi, educazione, linguaggio. Viviamo ancora in una società ingiusta e discriminante. Celebrare la Festa Internazionale della Donna è importante per dare dignità ai movimenti sociali che le donne hanno sostenuto in passato e alle battaglie per la parità dei diritti.

7. QUALSI PENSI SIA IL VALORE AGGIUNTO CHE PORTI NEL TUO TEAM?
Selene Bongiovanni (Cabin Crew Manager) – Come manager, metto in campo le stesse abilità che metterebbe un uomo a parità di esperienza professionale. Come donna, porto la consapevolezza di certe problematiche e il naturale sentimento di protezione nei confronti della mia squadra.

(Ufficio Stampa Volotea)

Last Updated on