AMERICAN AIRLINES E SAVE ANNUNCIANO IL NUOVO VOLO DIRETTO TRA VENEZIA E CHICAGO

Tempo di lettura: 3 minuti

AA Venezia 2L’aeroporto di Venezia, 10 milioni di passeggeri nel 2017, ha annunciato mercoledì 18 aprile 2018 un nuovo volo intercontinentale che va a consolidare la collaborazione pluriennale con American Airlines. Dal 5 maggio partirà infatti un collegamento giornaliero tra il capoluogo veneto e Chicago ORD, operato da un Boeing 787-800 Dreamliner, che atterrerà a Venezia alle 11:00 per decollare verso gli Stati Uniti alle 14:50. Il presidente del gruppo SAVE, Enrico Marchi, durante la conferenza stampa ha dichiarato che l’obiettivo è di raddoppiare i 40.000 passeggeri che hanno raggiunto la destinazione nel 2017 pur non potendo usufruire di un volo diretto. A beneficiarne saranno anche i passeggeri diretti verso altre destinazioni negli States: l’aeroporto O’ Hare di Chicago è uno dei principali hub di American Airlines che, come ha ricordato Angelo Camilletti, Manager Sales Southeast Europe di AA, effettua su questo scalo circa 500 voli giornalieri con 131 destinazioni.

L’obiettivo condiviso tra SAVE e la più grande compagnia aerea del mondo, è quello di connettere sempre di più l’America con la laguna veneta per tutti i tipi di traffico, sia esso business, leisure o cargo.

AA venezia 1A confermarlo è stato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, presente alla conferenza stampa che ha affermato “Venezia torna ad essere un luogo di grande prospettiva mondiale” ringraziando American Airlines per la scelta e il presidente Marchi per l’impegno di renderla sempre più una meta raggiungibile e centrale nelle scelte strategiche del trasporto aereo statunitense. Per l’occasione, il vettore americano ha scelto di operare il volo con uno delle più moderne macchine in commercio: il Dreamliner 787-800 offre la possibilità di un viaggio all’insegna del comfort con 28 poltrone di “Business Class” in configurazione 1-2-1. L’aeromobile è dotato di Wi-Fi satellitare in grado di fornire connessione ai passeggeri durante il volo. La cabina premium offre inoltre l’accesso alla piattaforma d’intrattenimento a bordo attraverso schermi touchscreen da 15.4 pollici HD Panasonic posizionati su ogni poltrona.

La “Main Cabin” è dotata di 48 poltrone “Main Cabin Extra” nella configurazione 3-3-3, in grado di offrire ai passeggeri fino a sei centimetri supplementari di spazio per le gambe, e 150 poltrone “Main Cabin”, anch’esse nella configurazione 3-3-3. Ogni poltrona dispone di uno schermo touchscreen da 9 pollici HD Panasonic con un vasto assortimento di film, programmi TV, giochi e selezione musicale.

Il nuovo collegamento Venezia-Chicago aggiunge quindi un tocco di qualità ad un’offerta che è già ampia in termini di quantità visto che American Airlines opera da VCE voli diretti verso Philadelphia PHL e, a partire dal 5 maggio, verso Chicago ORD. Dall’aeroporto di Roma Fiumicino FCO American opera voli diretti verso New York JFK, Chicago ORD, Dallas – Fort Worth DFW, Philadelphia PHL e Charlotte CLT. Dall’Aeroporto di Milano Malpensa MXP opera voli diretti verso New York JFK e Miami MIA.

Non rimane quindi che attendere qualche giorno per vedere atterrare l’elegante sagoma del Dreamliner sulla pista veneziana e per invidiare un po’ chi è a bordo e può godersi lo straordinario panorama della laguna veneta vista dall’alto.

787 AA

(Alessia Biscuola – Md80.it. Photo Credits: Alessia Biscuola – American Airlines)

Ultima modifica: