SPECIAL BRANDING PER IL NUOVO 777 OE-LPF, PER COMMEMORARE IL 60° ANNIVERSARIO DI AUSTRIAN AIRLINES

SPECIAL BRANDING PER IL NUOVO 777 OE-LPF, PER COMMEMORARE IL 60° ANNIVERSARIO DI AUSTRIAN AIRLINES

Il nuovo Boeing 777 con registrazione OE-LPF, che sarà aggiunto alla flotta a lungo raggio di Austrian Airlines a partire da metà maggio 2018, brilla in un nuovo design. Il lavoro di verniciatura dell’aeromobile, che è ancora in fase di modifica a Hong Kong, è stato completato con successo. Di conseguenza, l’aggiornamento del design su un aeromobile della flotta di Austrian Airlines può essere visto ad Hong Kong oggi per la prima volta. In aggiunta a ciò, il Boeing 777 presenta uno special labeling in occasione del 60° anniversario di Austrian Airlines. Un grande “60” è mostrato sul lato destro in direzione di volo e due persone in posizione di volo sono raffigurate su ciascun lato. La postura volante deriva dalla campagna del 60° anniversario di Austrian Airlines. In questo contesto i dipendenti di Austrian Airlines vengono mostrati come se volassero in linea con il motto “Austria is flying”.

Il numero 60 e le quattro figure del Boeing 777 sono composte da circa 2.300 immagini individuali dei dipendenti di Austrian Airlines, che sono state fotografate per questa occasione speciale per far sorridere il Boeing 777. A conti fatti, il “60” sul jet raggiunge un’altezza di 11,3 metri e una larghezza di 5,6 metri. Le figure vantano un’altezza fino a 7 metri. Ogni singola immagine ha una dimensione di 17 x 11,2 cm ed è quindi un po’ più grande di una cartolina in formato DIN A6.

Il “Triple Seven” è il primo aereo di Austrian Airlines a presentare le modifiche apportate all’immagine del marchio. L’estensione dell’area rossa verso il basso attraverso la fusoliera ingrandisce otticamente l’empenage. Di conseguenza, il logo viene evidenziato in modo più dinamico e mostrato più grande. Il marchio “Austrian” nella parte anteriore della fusoliera è visualizzato su una superficie più ampia ed è quindi chiaramente leggibile da lontano. I motori brillano di un bianco splendente. Di conseguenza, il chevron e il wordmark “Austrian” sono visivamente evidenziati in modo più affascinante. Il tipico saluto austriaco “Servus” rimane sull’aircraft belly. Ciascun velivolo della flotta verrà gradualmente modificato per caratterizzare il nuovo design nei prossimi sette anni.

Il Boeing 777 con  registrazione OE-LPF è ancora soggetto a modifiche a Hong Kong per soddisfare gli standard di Austrian Airlines. Il velivolo wide-body sarà trasferito da Hong Kong a Vienna a maggio e quindi inizierà a operare per Austrian Airlines. Il Boeing 777-200ER, con un’altezza di 18,8 metri, una lunghezza di 63,7 metri e un’apertura alare di 60,9 metri, è il più grande aereo della flotta Austrian Airlines. Grazie all’aggiunta di OE-LPF, il vettore austriaco avrà un totale di sei Boeing 777-200ER nella sua flotta.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Last Updated on