AUSTRIAN AIRLINES: ATTERRA A VIENNA IL NUOVO 777

Tempo di lettura: 1 minuto

L’ultima aggiunta alla flotta Austrian Airlines, un Boeing 777 con registrazione OE-LPF (Lima Papa Foxtrot o brevemente Papa Fox) è atterrato per la prima volta all’aeroporto di Vienna ieri alle 15:55. Il Boeing 777 era precedentemente ad Hong Kong, dove è stato modificato per soddisfare gli standard di Austrian Airlines. Da lì è stato trasferito a Vienna con il numero di volo OS 1472. Non appena l’aereo ha raggiunto lo spazio aereo austriaco, è stato accompagnato da due Eurofighter-jet dell’Aeronautica Austriaca nel contesto di un addestramento di intercettazione.

Il Boeing 777 è il primo aereo della flotta di Austrian Airlines a presentare il nuovo design. Il velivolo mostra per la prima volta gli adattamenti del brand, oltre a uno special labelling in occasione del 60° anniversario di Austrian Airlines.

La flotta a lungo raggio di Austrian Airlines ora comprende sei aerei Boeing 767 e sei Boeing 777 ed è quindi completa. Il “Triple Seven”, come viene chiamato l’aereo nel settore, ha un’autonomia fino a 11.500 chilometri. Sarà utilizzato da Austrian Airlines sui voli per Bangkok, Chicago, Hong Kong e Shanghai, e sarà utilizzato anche nei mesi estivi sui voli per Los Angeles, Tokyo e Bejing. Volerà inoltre a Mauritius, Colombo, New York (JFK e EWR) nella stagione invernale, e anche a Città del Capo a partire dal 27 ottobre 2018.

(Ufficio Stampa Austrian Airlines)

Ultima modifica: