IL DIRETTORE GENERALE DELL’ENAC PARTECIPA AL CONGRESSO ANNUALE ACI EUROPE & WORLD IN CORSO A BRUXELLES DAL 18 AL 20 GIUGNO

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Direttore Generale dell’ENAC, Alessio Quaranta, ha partecipato oggi, 19 giugno 2018, ai lavori del Congresso annuale di ACI (Airport Council International) Europe & World, associazione composta da 500 aeroporti di 45 Paesi, che è in corso di svolgimento a Bruxelles dal 18 al 20 giugno.

Il congresso, che vede la partecipazione di 800 partecipanti da oltre 70 Paesi, quest’anno ha come tema “Airports as Brands & Businesses” e rappresenta un’occasione di incontro globale per il settore aeroportuale.

Numerosi i temi su cui si stanno confrontando i delegati di tutto il mondo a partire da quelli relativi alla necessità di trovare la giusta interazione tra aeroporti e compagnie aeree, alle sfide poste dalla crescita della domanda da armonizzare con la sostenibilità e con la tutela ambientale, ai nuovi modelli di business aeroportuale rispetto alle tipologie di viaggiatori aerei, alle strade percorribili per di aumentare gli investimenti del settore e altri ancora.

Airport Council International ha presentato nel corso del Congresso, l’ultimo report annuale sulla connettività aerea degli aeroporti europei, sottolineando che i vari scali stanno registrano una forte crescita, ma al contempo crescenti costi e rischi emergenti, vedendo, in particolare, nella sostenibilità ambientale la prima sfida da affrontare per lo sviluppo futuro dell’aviazione.

Il Direttore Alessio Quaranta ha dichiarato: “Il Congresso ha riunito una vasta platea di persone e imprese accumunate dall’obiettivo comune di tutela e crescita del settore. Si tratta di un utile momento di confronto finalizzato all’analisi delle principali problematiche del comparto e all’individuazione di soluzioni percorribili, dibattendo i temi dai rispettivi punti di vista di autorità del settore e di operatori aeroportuali. Di particolare importanza nel corso delle riunioni di questi giorni è l’impegno dell’industria aeronautica e, più in generale, di tutti gli attori del settore a operare nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale, tema su cui anche l’Italia e l’ENAC pongono una considerevole attenzione”.

(Ufficio Stampa ENAC)

Last Updated on