KLM: LA MOBILE APP SI ARRICCHISCE DELLA FUNZIONE “MILESTONES”

Tempo di lettura: 2 minuti

KLM annuncia l’introduzione di Milestones, la nuova funzione dell’App Mobile che consente ai passeggeri di visualizzare un’ampia varietà di informazioni personali sulla propria cronologia dei voli. Chi utilizza l’App Mobile di KLM, con Milestones da oggi può controllare quanto tempo e quanto spesso ha volato, quante destinazioni ha visitato, quanti chilometri ha percorso e quanti bagagli ha imbarcato.

Una serie di informazioni e curiosità che possono anche essere condivise con familiari e amici sulle proprie piattaforme social. La nuova funzionalità Milestones arricchisce l’attuale line-up dell’applicazione KLM che già include la possibilità di prenotare voli, di effettuare il check-in online, di scaricare le carte d’imbarco, di prenotare posti a sedere o pagare per l’extra-bagaglio e di visualizzare la Schiphol Airport Map, un layout digitale dell’aeroporto della capitale olandese che permette di orientarsi rapidamente in aeroporto.

E’ dal 2016 che il gruppo Air France-KLM investe nello sviluppo di applicazioni digitali per comunicare in modo efficace e veloce con i propri clienti. Nel 2016 KLM è stata la prima compagnia aerea ad aver introdotto il servizio di informazioni sui voli tramite Messenger. Nel 2017, un totale di più di 2 MLN di messaggi informativi sui voli sono stati inviati tramite questo strumento (rispetto a un totale di 5,5 MLN di tutti i canali social combinati). Sempre nel 2017, KLM ha introdotto con successo ulteriori canali di comunicazione con i passeggeri per fornire informazioni sui voli attraverso WhatsApp, Twitter e WeChat.

Il gruppo Air France-KLM, è consapevole che il crescente numero di richieste in arrivo sulle diverse piattaforme digitali implica la necessità di introdurre soluzioni basate sull’Intelligenza Artificiale (AI). I volumi continueranno a crescere e, allo stesso tempo, i clienti richiedono una risposta rapida.

Per questo motivo, a settembre 2017, KLM ha dato il benvenuto nella sua ricca famiglia di servizi digitali a Blue Bot (BB), il servizio basato su software di AI progettati per creare conversazioni con i clienti in grado di migliorare in maniera costante. A nome di KLM, Blue Bot aiuta i clienti che utilizzano Messenger a prenotare un biglietto in modo colloquiale senza l’intervento di un agente.

Ma non solo. A dicembre 2017, KLM ha introdotto l’assistente vocale intelligente e interattivo su Google Home. In questo caso, Blue Bot aiuta i passeggeri a preparare i propri bagagli: basandosi sulla loro destinazione, sulla durata del viaggio e sul clima locale offrendo consigli personalizzati su cosa mettere in valigia. Grazie al sistema di auto-apprendimento, Blue Bot di KLM è ora in grado di automatizzare le risposte alle domande più comuni su qualsiasi argomento: in questo modo gli assistenti KLM hanno più tempo per concentrarsi sulle domande che richiedono un approccio umano.

Per il gruppo Air France-KLM, è fondamentale comprendere i profili dei propri clienti e offrire loro un approccio più attento, offrendo servizi personalizzati e anticipando le loro richieste. Per questo motivo, la comunicazione con i propri passeggeri sta evolvendo sempre più verso l’utilizzo strumenti digitali.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)

Last Updated on