NEWS BREVI – 02.07.2018

RYANAIR: A GIUGNO IL TRAFFICO CRESCE DEL 7%, CON 12,6 MILIONI DI CLIENTI – Ryanair ha annunciato oggi i dati relativi al traffico passeggeri del mese di giugno. Il traffico passeggeri è aumentato del 7% con 12,6 milioni di clienti. Il load factor è invariato, al 96%, rispetto a giugno 2017. Il traffico annuo accumulato è aumentato del 7%, arrivando a giugno a 132,9 milioni di clienti.

EMIRATES: ONE-OFF SERVICE CON A380 VERSO ISLAMABAD – Emirates ha annunciato oggi che opererà un servizio A380 one-off verso Islamabad l’8 luglio 2018. “Siamo orgogliosi di portare il nostro A380 ad Islamabad, e non vediamo l’ora di presentare i nostri prodotti innovativi a bordo di questo iconico aereo con il servizio esclusivo di Emirates. Mentre questo è un volo speciale, saremo molto entusiasti di lanciare un servizio A380 programmato per il Pakistan e continueremo a collaborare con le autorità per realizzare questi piani”, ha detto Sheikh Majid Al Mualla, Vicepresidente Senior Division Commercial Operations Center, Emirates. Emirates e Pakistan hanno una storia comune che risale a più di 30 anni, quando il volo della compagnia aerea atterrò a Karachi il 25 ottobre 1985. Negli ultimi trent’anni, Emirates ha progressivamente ampliato le sue operazioni offrendo connettività globale e servizi di classe mondiale alle principali città del Pakistan tra cui Karachi, Lahore, Islamabad, Peshawar, Sialkot e Multan.

ETIHAD AVIATION GROUP ANNUNCIA UNA NUOVA STRUTTURA – Etihad Aviation Group ha annunciato oggi una nuova struttura organizzativa e un nuovo modello operativo, immediatamente efficaci. Sotto la nuova struttura, il gruppo sarà riorganizzato in sette divisioni aziendali: Operations, Commercial, Maintenance, Repair & Overhaul (MRO), Human Resources, Finance, Support Services and Transformation, guidate da un nuovo gruppo dirigente che riporta al Group Chief Executive (Group CEO), Tony Douglas, che si assume anche la responsabilità di Etihad Airways.

Mohamed Mubarak Fadhel Al Mazrouei, Presidente di Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “Mentre ci avviciniamo al nostro 15° anniversario, la riorganizzazione e la ristrutturazione ci aiuteranno a gettare le basi per ottimizzare il valore del Gruppo, snellire le operazioni e sfruttare le opportunità, consentendo alla compagnia di concentrarsi sul miglioramento delle performance operative principali”.

Peter Baumgartner ora servirà come Senior Strategic Advisor to Tony Douglas, come parte del gruppo dirigente. Dopo aver guidato Etihad Airways come CEO dal 2016, Baumgartner fornirà consulenza a livello di gruppo su partnership globali e innovazione.

Mohammad Al Bulooki, Etihad Airways Executive Vice President Commercial, è stato promosso Chief Operating Officer e sarà responsabile per le aree principali, tra cui operazioni di rete, operazioni di volo e tecniche, ingegneria della flotta, sicurezza aerea, nonché Etihad Airport Services, che gestisce ground and cargo handling e catering. È anche responsabile della airline’s pilot and cabin crew community.

Robin Kamark è stato nominato Chief Commercial Officer. Kamark, che è entrato a far parte di Etihad Aviation Group nell’aprile 2017, guiderà la strategia commerciale complessiva della compagnia aerea.

Tony Douglas, CEO di Etihad Aviation Group, ha dichiarato: “Stiamo già vedendo risultati positivi anche durante questa prima fase della nostra trasformazione. L’obiettivo finale di questo processo è che Etihad sia nella migliore forma per garantirne la sostenibilità a lungo termine, consentendole di affrontare le sfide di un’industria aeronautica in costante mutamento”.

AIRBUS: SECONDA AIRBUS AIRNOVATION SUMMER ACADEMY – Circa 50 studenti di alto livello provenienti da 20 paesi, in rappresentanza di 24 università partner di Airbus, si uniranno alla seconda Airbus Airnovation Summer Academy dal 1° al 6 luglio 2018 presso la Cranfield University del Regno Unito. L’Accademia riunisce studenti di provenienza multidisciplinare per un intenso programma di una settimana basato sui principi e i metodi di un acceleratore di business. “In Airbus, crediamo che la tecnologia per cambiare radicalmente il mondo sia alla nostra portata e avremo bisogno di persone di talento che possano sfruttare nuovi strumenti, una nuova mentalità e lavorare efficacemente in team diversi e multidisciplinari. La rete e le abilità che gli studenti svilupperanno questa settimana, mentre creano risposte fantasiose e pratiche alle sfide del mondo critico, saranno preziose per le loro future carriere”, ha dichiarato il responsabile delle risorse umane di Airbus, Thierry Baril.

LUFTHANSA INNOVATION HUB SI ESPANDE IN ASIA – Fondando la sua corporate digitization unit nel 2014, Lufthansa Innovation Hub (LIH), a Berlino, Lufthansa Group ha aperto la strada tra le compagnie aeree. Con le due nuove sedi in Asia, la compagnia sta ancora una volta aprendo la strada come primo gruppo di compagnie aeree non asiatiche ad espandere i propri sforzi di digitalizzazione in quello che è attualmente il mercato più dinamico per le innovazioni di viaggio e mobilità. “Non solo i mercati asiatici mostrano una crescita particolarmente dinamica nelle nostre attività principali, ma ora sono spesso anche all’avanguardia nelle soluzioni di viaggio e mobilità digitali. Con le nuove sedi del Lufthansa Innovation Hub, vogliamo imparare dagli sviluppi in Asia, creare partnership specifiche nel contesto digitale e trarre vantaggio dalla nostra esperienza. Puntiamo a espandere costantemente la nostra posizione come gruppo di compagnie aeree con il più alto livello di digitalizzazione al mondo”, afferma Carsten Spohr, Chairman of the Executive Board of Deutsche Lufthansa AG. Lufthansa Innovation Hub Asia è stata lanciata il 1° luglio. Gli esperti della sede centrale di Berlino stanno attualmente portando avanti lo sviluppo a Singapore e Shenzhen (Cina).

Last Updated on