AMERICAN AIRLINES RINGRAZIA IL TRADE ITALIANO PER I SUCCESSI OTTENUTI

Tempo di lettura: 2 minuti

Mercoledì 4 luglio, nella prestigiosa location del Just Cavalli, American Airlines ha riunito i migliori partner del trade italiano per esprimere la propria gratitudine per gli sforzi effettuati.

Oltre 350 persone rappresentanti i principali tour operator italiani, agenzie business travel, network e online, sono state riunite nel centro di Milano per un evento tanto informale quanto utile al fine di fare il punto della situazione sulla proficua collaborazione avuta nel corso dell’anno. Il periodo dell’anno scelto, che vede la stagione estiva ormai avviata, è un momento perfetto per incontrarsi, riconoscere gli sforzi reciproci fatti ed essere pronti ad affrontare la stagione invernale con una forza ancora maggiore. Inoltre sono stati coinvolti nell’evento, in qualità di partner strategici, gli Enti del Turismo delle città di New York, Miami, Dallas e Philadelphia, su cui American opera voli diretti e l’Associazione Visit USA Italia, di cui la compagnia aerea è membro.

“Gli operatori del trade sono una componente fondamentale della forza che ci consente di crescere ulteriormente all’interno del mercato italiano, portando benefici reciproci. Siamo molto grati per gli sforzi effettuati lungo l’anno e non vediamo l’ora di crescere ulteriormente in questo prezioso mercato per American Airlines, rafforzando sempre più le collaborazioni in atto e creandone di nuove. Desidero inoltre ringraziare il nostro Sales Team e tutto il personale American in Italia, uno dei migliori team presenti sul mercato italiano, che ogni giorno lavora con grande qualità e dedizione allo sviluppo ed al raggiungimento degli obiettivi”, ha commentato Angelo Camilletti – Manager, Sales Southeast Europe. “American Airlines è la compagnia aerea che offre il maggior numero di destinazioni USA collegate direttamente dall’Italia. Il 2018 è stato il secondo anno consecutivo in cui la compagnia ha introdotto un nuovo volo dall’Italia e non vi è testimonianza migliore per evidenziare quanto il nostro mercato sia importante per la compagnia aerea più grande al mondo”.

In collaborazione con British Airways, Iberia e Finnair, partner di American nell’alleanza transatlantica (Atlantic Joint Business), i passeggeri hanno accesso ad oltre 240 destinazioni fra Stati Uniti, Canada e Messico.

(Ufficio Stampa American Airlines)

Last Updated on