BOEING PREVEDE UNA FORTE DOMANDA PER PILOTI, TECNICI E CABIN CREW NELLA REGIONE ASIA-PACIFICO

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing riporta che la regione Asia-Pacifico avrà la maggiore domanda globale riguardo il nuovo personale nell’aviazione civile nei prossimi 20 anni. Si prevede che la regione rappresenterà il 33% del fabbisogno globale di piloti, il 34% per i tecnici e il 36% per cabin crew.

Il 2018 Boeing Pilot & Technician Outlook è una previsione della domanda di personale nel settore dell’aviazione. È strettamente legato alle proiezioni riguardo le consegne di nuovi aerei in tutto il mondo. Come per la domanda di personale, l’Asia Pacific region guida la domanda di nuove consegne di aeroplani commerciali nei prossimi 20 anni. Il 40% di tutte le consegne di nuovi aerei passeggeri nei prossimi 20 anni sarà verso compagnie aeree nella regione Asia-Pacifico.

Secondo l’Outlook:

– La domanda ventennale per nuovi commercial pilots nella regione rimane forte a 240.000. Mentre la domanda è diminuita del cinque percento, il settore è trainato dalle tendenze regionali che indicano un picco nei pensionamenti dei piloti nel primo decennio delle previsioni, con un indebolimento della domanda di sostituzione negli anni successivi.
– La richiesta di commercial technician è diminuita del cinque percento, a 242.000. Ciò è dovuto ai progressi nello sviluppo del 737 MAX, che hanno comportato un aumento dell’efficienza della manutenzione. Complessivamente, le ore di manutenzione richieste durante la vita del velivolo saranno ridotte.
– La nuova domanda riguardo i cabin crew è aumentata del 3%, a 317.000 a causa del mix di flotte previsto, della configurazione delle cabine e dei requisiti normativi.

Per la prima volta, l’outlook include helicopter and business aviation markets. L’inclusione di questi settori aumenta la domanda nella regione a 261.000 piloti, 257.000 tecnici e 321.000 cabin crew.

A guidare la regione nella domanda prevista per nuovi piloti, tecnici e personale di bordo:

– Cina: 128.500 piloti; 126.750 tecnici; 147.250 cabin crew.
– Southeast Asia: 48.500 piloti; 54.000 tecnici; 76.250 cabin crew.
– South Asia: 42.750 piloti; 35.000 tecnici; 43.250 cabin crew.

“La forte domanda di piloti nella regione continua e ci aspettiamo che ciò proseugua per i prossimi anni”, ha affermato Keith Cooper, vice president of Training & Professional Services for Boeing Global Services. “Attraverso le nostre pilot training solutions, incluso il Pilot Development Program, stiamo contribuendo a garantire che una pipeline di piloti sia pronta a soddisfare la domanda del settore”.

Il Boeing’s Pilot Development program è un accelerated training program destinato a guidare i piloti fin dalla fase iniziale della formazione ab-initio, fino al Type Rating per diventare first officer.

Per ulteriori informazioni sul Pilot & Technician Outlook, visitare: http://www.boeing.com/commercial/market.

(Ufficio Stampa Boeing)

Last Updated on