AEGEAN PRESENTA I RISULTATI FINANZIARI DEL PRIMO SEMESTRE 2018: AUMENTO DEI LOAD FACTOR E RIDUZIONE DEL GAP STAGIONALE

Tempo di lettura: 2 minuti

La compagnia aerea AEGEAN comunica i risultati finanziari conseguiti nella prima metà dell’anno 2018, con ricavi consolidati pari a 455,7 milioni di Euro (con una crescita dell’1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente) e una diminuzione delle perdite stagionali, che passano dai 20 milioni di Euro del 2017 ai 13,8 milioni di Euro del 2018.

Il traffico totale dei passeggeri è aumentato del 7% (raggiungendo 5,9 milioni di persone). È aumentato del 3% anche il numero di posti offerti per chilometri percorsi e del 4% il numero totale di posti disponibili. Per i voli nazionali, si registra una crescita del 5% (2,7 milioni di passeggeri), mentre per i voli internazionali si arriva a un aumento pari all’8% (3,3 milioni di passeggeri). Migliora il load factor, che passa dal 79,2% all’81,7%, grazie alle iniziative commerciali e alle accresciute sinergie di rete. Il traffico internazionale, in arrivo e in partenza dall’Aeroporto internazionale di Atene, ha registrato un aumento del 13% e la compagnia ha introdotto 11 nuove destinazioni internazionali raggiungibili dalla capitale greca.

Il flusso di cassa operativo si è incrementato, passando da 127,4 a 163,2 milioni di Euro, con conseguenti liquidità che, al 30 giugno 2018, ammontano a 395,8 milioni di Euro, con un incremento netto pari a 58,4 milioni di Euro rispetto al mese di giugno 2017, nonostante gli anticipi versati (33,6 milioni di Euro) a seguito del recente contratto di acquisto sottoscritto con Airbus.

L’Amministratore Delegato della compagnia aerea, Dimitris Gerogiannis, ha dichiarato: “Dopo un anno proficuo, quale è stato il 2017, siamo riusciti a migliorare ulteriormente i nostri load factor, oltre al numero di passeggeri trasportati, puntando sul potenziamento dei servizi, sulla nostra attenta e prudente capacità di espansione per il secondo anno consecutivo e sull’ottimizzazione della nostra rete, nonostante il sostanziale aumento della concorrenza. In Grecia, la domanda turistica è in continuo aumento e questo è certamente importante, ma è fondamentalmente di carattere stagionale. Abbiamo introdotto 11 nuove rotte, che ampliano la nostra offerta e rafforzano la posizione dell’aeroporto di Atene quale nodo strategico di transito. Continueremo a sviluppare il nostro prodotto con ulteriori programmi bancari di fidelizzazione e nuove opzioni di prenotazione e scelta. E soprattutto ci siamo recentemente impegnati all’acquisto di nuovi velivoli della famiglia A320, che saranno in grado di offrire ai nostri clienti ancor più efficienza, varietà e possibilità di nuovi servizi. Le previsioni per il terzo trimestre, che determineranno sostanzialmente i risultati annuali finali, restano fondamentalmente positive, nonostante la crescita della concorrenza. L’aumento dei prezzi del carburante, continua tuttavia a incidere sui nostri costi e viene solo parzialmente contenuto dalla nostra politica di copertura dei rischi al riguardo”.

(Ufficio Stampa Aegean Airlines)

Ultima modifica: