IL PROGRAMMA BOEING KC-46 TANKER COMPLETA LA CERTIFICAZIONE FAA

Tempo di lettura: 2 minuti

La U.S Federal Aviation Administration (FAA) ha assegnato al programma Boeing KC-46 tanker un Supplemental Type Certificate (STC), dopo aver verificato che i suoi refueling and mission avionics systems soddisfano i requisiti FAA. Questo traguardo segna il completamento della KC-46 FAA certification.

Per ricevere il suo certificato STC, Boeing ha completato una serie di test a terra e in volo, iniziati nel 2015. All’interno dei flight test richiesti, il team ha accertato che i boom and drogue aerial refueling systems del KC-46 rispondono ai criteri di certificazione FAA.

“Il nostro team Boeing/Air Force ha fatto un lavoro eccezionale per soddisfare tutti i requisiti e noi apprezziamo anche la collaborazione della FAA”, ha commentato Mike Gibbons, Boeing KC-46A tanker vice president and program manager. “Questo traguardo è importante dal momento che è l’ultimo dei principali ostacoli che precedono la prima consegna all’U.S. Air Force”.

L’STC è una delle due certificazioni di idoneità al volo richieste dalla FAA. Boeing ha ottenuto un Amended Type Certificate per la configurazione del suo 767-2C a dicembre 2017. Mentre queste certificazioni coprono la maggior parte dell’aereo, non tutte le funzioni e l’equipaggiamento militare possono essere certificate da parte della FAA. L’U.S Air Force può assegnare un Military Type Certificate (MTC), previsto nei prossimi mesi. Il team Boeing ha terminato i flight test MTC, che comprendono il rifornimento aereo e altri sistemi di difesa e specifici militari, all’inizio di luglio.

Sei aerei hanno sostenuto diversi segmenti dei test STC e MTC. Complessivamente, hanno completato 3.500 ore di volo e scaricato oltre tre milioni di pound di carburante durante i voli di rifornimento con aerei F-16, F/A-18, AV-8B, C-17, A-10, KC-10, KC-135 e KC-46.

Il KC-46, derivato dalla struttura del Boeing 767 commerciale, è costruito nello stabilimento Boeing di Everett, Washington. Boeing attualmente ha un contratto per i primi 34 di 179 tanker previsti per l’U.S. Air Force.

Una volta in servizio, il multi-role KC-46 rifornirà aerei militari americani, alleati e della coalizione, utilizzando il suo boom e i sistemi hose and drogue, ma sarà anche in grado di caricare carburante per estendere il suo range operativo. Il boom consente al tanker di trasferire fino a 1.200 galloni di carburante al minuto, mentre i sistemi hose and drogue, posizionati sia sull’ala che sulla centerline dell’aereo, consentono al KC-46 di rifornire aerei piccoli con fino a 400 galloni di carburante al minuto.

(Ufficio Stampa Boeing)

Last Updated on