PASSEGGERI IN AUMENTO AD AGOSTO PER LE COMPAGNIE DI LUFTHANSA GROUP

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel mese di agosto 2018 le compagnie aeree di Lufthansa Group hanno accolto circa 13,8 milioni di passeggeri. Ciò mostra un aumento del 10,0% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. La capacità in ASK è aumentata dell’8,2% rispetto all’anno precedente, allo stesso tempo le vendite sono aumentate dell’8,7%. Inoltre, rispetto ad agosto 2017, il load factor è aumentato di 0,5 punti percentuali, portandosi all’86,4%.

La capacità cargo è aumentata del 3,6% anno su anno, mentre le vendite cargo sono diminuite dello 0,7% in termini di revenue tonne-kilometre terms. Di conseguenza, il cargo load factor ha mostrato una riduzione corrispondente, diminuendo di 2,7 punti percentuali, attestandosi al 63,2%.

Le Network Airlines, tra cui Lufthansa German Airlines, SWISS e Austrian Airlines, hanno trasportato 9,9 milioni di passeggeri nel mese di agosto, il 7,9% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Rispetto all’anno precedente, la capacità è aumentata del 5,3% in agosto. Il volume delle vendite è aumentato del 5,9% rispetto allo stesso periodo, con un aumento del load factor di 0,5 punti percentuali, all’86,5%.

In agosto, la maggiore crescita di passeggeri delle Network Airlines è stata registrata presso gli hub di Monaco e Zurigo, con una crescita a doppia cifra dell’11,2% (Monaco di Baviera) e del 10,6% (Zurigo). Il numero di passeggeri è aumentato del 6,9% a Vienna e del 5,0% a Francoforte. Anche l’offerta sottostante è aumentata in misura diversa: a Monaco dell’11,3%, a Zurigo del 9,0%, a Vienna del 6,4% a Francoforte dell’1,1%.

Lufthansa German Airlines ha trasportato 6,5 milioni di passeggeri ad agosto, con un aumento del 7,3% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Un aumento del 4,0% della capacità in agosto corrisponde ad un aumento del 4,3% delle vendite. Il load factor si attesta all’86,1%, 0,3 punti percentuali al di sopra del livello dello scorso anno.

Swiss International Air Lines (SWISS) ha trasportato 1.753.933 passeggeri nel mese di agosto 2018, con un aumento del 7,6% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. La compagnia aerea ha operato anche più voli durante il mese: 13.268, in crescita del 5,1% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La capacità, misurata in ASK, è aumentata del 4,5% rispetto al livello dell’anno precedente, mentre il traffico in RPK è aumentato del 5,8%. Il load factor è migliorato di conseguenza, aumentando di 1,1 punti percentuali e portandosi all’89,2%.

Austrian Airlines ha trasportato oltre 1,4 milioni di passeggeri ad agosto 2018, il che corrisponde ad un aumento del 6,9% rispetto ad agosto 2017. In particolare, la forte performance dei voli in Europa ha contribuito ancora una volta a questa crescita. Tuttavia, anche i voli a lungo raggio hanno registrato un numero maggiore di passeggeri. La capacità in ASK è aumentata del 6,4%. Il traffico in RPK è aumentato del 9,3%. Il load factor è stato in media dell’86,2% nel mese di agosto 2018, 2,3 punti percentuali in più rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il numero di voli è salito del 4,1% ad agosto 2018, a 13.958.

“Questo continuo aumento del volume dei passeggeri dimostra che siamo sulla strada giusta”, afferma Andreas Otto, Member of the Executive Board and CCO of Austrian Airlines. “I nostri concorrenti all’aeroporto di Vienna non dovranno solo resistere l’uno contro l’altro, ma anche contro una più forte Austrian Airlines”.

Nel periodo gennaio-agosto 2018, Austrian Airlines ha trasportato un totale di oltre 9,2 milioni di passeggeri, con un aumento dell’8,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il load factor è aumento di 1,9 punti percentuali, al 78,8%. Il numero di voli è aumentato del 5,0% nel periodo da gennaio ad agosto 2018, a 100.093.

Eurowings (inclusa Brussels Airlines) ha trasportato circa 3,8 milioni di passeggeri a luglio. Tra questi, 3,5 milioni di passeggeri erano su voli corto raggio e 342.000 su voli a lungo raggio. Ciò equivale a un aumento del 15,8% rispetto all’anno precedente. La capacità in agosto è stata del 21,8% superiore rispetto al livello dell’anno precedente, mentre il volume delle vendite è aumentato del 22,2%, con un aumento del load factor di 0,3 punti percentuali, all’86,0%. Per quanto riguarda i voli a corto raggio, le compagnie hanno aumentato la capacità del 17,6% e aumentato il volume delle vendite del 18,7%, con un aumento del load factor pari a 0,7 punti percentuali rispetto ad agosto 2017, all’85,4%. Il load factor per i servizi a lungo raggio è diminuito di 0,9 punti percentuali, all’87,0%, dopo un aumento del 31,2% della capacità e un aumento del 29,9% del volume delle vendite rispetto all’anno precedente.

Durante il mese di agosto, Brussels Airlines ha accolto 962.439 passeggeri a bordo dei suoi voli, con un aumento del 16,6% rispetto ad agosto 2017. La crescita dei passeggeri più forte è stata registrata sulla rete africana (+31,4%), grazie all’aggiunta di molte nuove destinazioni leisure in Nord Africa in collaborazione con Thomas Cook, Neckermann e Pegase. Brussels Airlines ha operato il 6,9% in più di voli, ma la capacità è aumentata ancora di più (+19,9%) a causa della sostituzione dei jet AVRO (100 posti) con aeromobili Airbus più grandi (180 posti). Il load factor è aumentato dall’85% nel mese di agosto dello scorso anno all’86,5% ad agosto 2018 (+1,5 punti percentuali). Queste statistiche non includono i passeggeri a bordo dei numerosi voli charter che Brussels Airlines opera per conto dei tour operator.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG, Swiss International Air Lines, Austrian Airlines, Brussels Airlines)

Last Updated on