Tempo di lettura: 5 minuti

AEROPORTO DI COMISO: NULLA OSTA DELL’ASSEMBLEA DEI SOCI AL PIANO INDUSTRIALE – SOACO informa che ieri l’Assemblea dei soci ha condiviso e dato il nulla osta al Piano Industriale 2018/2021 dell’Aeroporto di Comiso, già approvato dal CdA lo scorso 20 settembre, apprezzando il lavoro degli Amministratori. I lavori dell’assemblea sono stati aggiornati al prossimo 5 ottobre con l’obiettivo di esitare il Piano di risanamento, in fase di ultimazione. Erano presenti i liquidatori di Intersac spa – Salvatore Nicolosi (Presidente), Giuseppe Daniele e Alberto Leone – il Sindaco di Comiso Maria Rita Schembari, accompagnata dall’Assessore al Bilancio, Manuela Pepi, il CdA e il Collegio Sindacale di SOACO spa. Clima cordiale e di positiva collaborazione fra i soci, il Collegio dei liquidatori Intersac e il Comune di Comiso, che hanno ribadito l’impegno a superare le criticità e individuare soluzioni che permettano il rilancio dell’infrastruttura aeroportuale ritenuta di fondamentale importanza per lo sviluppo e la crescita del Sud-Est siciliano.

AEROPORTO DI BOLOGNA: FIRMATO IL PROTOCOLLO DI INTESA IN MATERIA DI APPALTI – Si è tenuto nella serata di ieri, presso la Città metropolitana di Bologna, l’incontro per la sottoscrizione del Protocollo di Intesa in materia di appalti riferito alla società Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna S.p.A. (AdB). All’incontro erano presenti Massimo Gnudi, Consigliere metropolitano delegato, Marco Lombardo, Assessore del Comune di Bologna, Enrico Postacchini, Presidente di AdB, Marco Verga, Direttore sviluppo persone e organizzazione di AdB, i rappresentanti delle Categorie e delle Organizzazioni Sindacali della CGIL, della CISL, della UIL, dell’UGL. L’interesse a predisporre un protocollo di sito è emersa nella primavera 2017 al Tavolo di salvaguardia quando Istituzioni, Organizzazioni Sindacali e Gestore aeroportuale, nel corso degli incontri convocati per individuare possibili soluzioni a tutela di alcuni lavoratori operanti in aeroporto e coinvolti in un cambio appalto, ne hanno condiviso l’importanza ritenendo che gli appalti oltre ad essere una leva fondamentale per l’economia e un’opportunità per le imprese, rappresentano un volano per mantenere e creare posti di lavoro e devono essere gestiti in modo da tutelare i diritti dei lavoratori coinvolti.

CONTINUA LA PROMOZIONE DI EUROWINGS – Dopo il successo ottenuto dalla promozione della scorsa settimana, Eurowings prolunga il periodo di prenotazione fino al 30/09/18. Migliaia di biglietti scontati del 20% possono essere prenotati su www.eurowings.com o tramite l’app di Eurowings su smartphone e tablet. Tutti i voli scontati sono contrassegnati online con il simbolo dello sconto. Si può volare fino al 30 marzo 2019 su molte tratte a corto, medio e lungo raggio. I biglietti scontati possono essere prenotati ancora fino al 30 settembre 2018 e sono validi per voli di andata e ritorno verso molte destinazioni famose.

NUOVO VOLO BRINDISI-PARIGI ORLY – Dal prossimo 21 aprile 2019 la compagnia Transavia France, che per la prima volta volerà su un aeroporto pugliese, avvierà un nuovo collegamento da Brindisi per Parigi Orly. Il volo sarà operato ogni mercoledì e domenica con un B737NG. “L’annuncio del nuovo volo su Parigi Orly, che segue di pochi giorni quello relativo al collegamento su Rotterdam, conferma la centralità dell’aeroporto del Salento di Brindisi nell’ambito delle politiche attrattive attuate dalla Regione Puglia sul fronte dell’incoming internazionale. Con questi nuovi voli, Aeroporti di Puglia rafforza il programma di espansione del network internazionale che punta a migliorare, anche con l’arrivo di nuovi vettori, le connessioni con bacini turistici strategici, in questo caso da un’area che, dopo la Germania, rappresenta il secondo mercato internazionale per la Puglia. Siamo certi che l’avvio del nuovo collegamento sarà accolto con grande soddisfazione dagli operatori pugliesi che, grazie all’eccellente accessibilità aerea, possono già lavorare con grande fiducia alla programmazione della prossima stagione turistica”, ha dichiarato il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti.

ETIHAD CARGO AGGIORNA IL PROPRIO NETWORK – Etihad Cargo ha annunciato oggi un aggiornamento del suo cargo network, che sarà implementato a partire dal 1° ottobre 2018. Verrà ridistribuita la cargo capacity sulle principali rotte commerciali che collegano il suo hub di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, e selezionati mercati globali in Asia, Europa e Stati Uniti per soddisfare la crescente domanda dei clienti. Il nuovo network cargo vedrà la compagnia aerea aumentare le attuali Boeing 777 freighter frequencies in mercati chiave in Cina e India, aggiungendo una rotazione settimanale verso Shanghai (x5) e Chennai (x3). Il vettore ha inoltre rafforzato il proprio impegno nei confronti dei clienti nei suoi mercati principali continuando a servire Amsterdam (x3), Francoforte (x3), Columbus Ohio (x3), Hong Kong (x2), Hanoi (x2), Mumbai (x2), Dhaka (x2), East Midlands (x2), Dammam (x2), Delhi (x1), Bangalore (x1) e Chittagong (x1) su base settimanale. Per soddisfare il picco stagionale della domanda, Etihad Cargo sta dedicando un aeromobile per voli charter ad hoc durante il quarto trimestre. Alcune stazioni sono state rimosse dalla nuova rete di Etihad Cargo, la più grande delle quali era Nairobi, causa l’indebolimento della domanda e dei comportamenti di mercato, che hanno reso più appetibili altri mercati principali. Il quarto trimestre vedrà inoltre Etihad Cargo offrire ai propri clienti una lower-deck cargo capacity da e verso Abu Dhabi e i mercati chiave di Singapore, Toronto, Cairo, Bangalore e, per la prima volta, offrirà ai propri clienti cargo capacity in entrata e in uscita da Barcellona, dal 28 novembre, quando Etihad Airways lancerà il suo primo servizio diretto per la città spagnola da Abu Dhabi.

RYANAIR APRIRE 2 NUOVE BASI FRANCESI A BORDEAUX E MARSIGLIA – Ryanair ha annunciato un’espansione significativa in Francia, lanciando 2 nuove basi a Bordeaux e Marsiglia nell’ambito del programma Summer 2019, con 2 nuovi aeromobili basati su ogni aeroporto (un investimento totale di 400 milioni di dollari ) e 27 nuove rotte (che collegano 12 paesi), per un totale di 3,5 milioni di clienti all’anno attraverso entrambi gli aeroporti. La nuova base di Ryanair a Bordeaux offrirà 16 nuove rotte: Bari (2 sett.), Colonia Bonn (3), Copenaghen (3), Dublino (2), Fez (2), Cracovia (2), Manchester (2), Marrakesh (2), Marsiglia (tutti i giorni) , Mykonos (1), Nantes (4), Napoli (2), Ouarzazate (2), Tangeri (2), Valencia (2) e Venezia Treviso (3).

La nuova base di Ryanair a Marsiglia offrirà 11 nuove tratte: Agadir (2 sett.), Alicante (2), Bologna (3), Bordeaux (giornaliero), Bucarest (2), Budapest (2), Manchester (2), Napoli (2), Ouarzazate (2) Praga (2) e Varsavia (2).

ANA NOMINATA “AIRLINE INDUSTRY LEADER” NEL DOW JONES SUSTAINABILITY WORLD INDEX 2018 – ANA HD ha annunciato oggi di essere stata nominata nel 2018 Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World) come “Airline Industry Leader” per il secondo anno consecutivo e nell’indice Dow Jones Sustainability Asia Pacific (DJSI Asia Pacific) per la nona volta.

NUOVO SERVIZIO TRA TOKYO NARITA E SEATTLE CHE RAFFORZA IL PACIFIC JOINT BUSINESS NETWORK – Japan Airlines (JAL), insieme al suo Pacific Joint Business partner American Airlines, ha annunciato oggi che il vettore amplierà il suo trans-Pacific network con il servizio tra Narita International Airport (NRT) a Tokyo e il Seattle-Tacoma International Airport (SEA), dal 31 marzo 2019. Questa sarà la sesta West Coast route che JAL opera tra il Giappone e il Nord America. JAL ha stabilito un orario ottimale di partenza e arrivo da e verso NRT, consentendo ai clienti di collegarsi senza interruzioni attraverso la rete internazionale del vettore. “Questa nuova rotta rafforzerà le attività congiunte di American e JAL attraverso il Pacifico e soddisferà la crescente domanda nel mercato tra Seattle e Tokyo”, ha dichiarato il presidente di American Airlines, Robert Isom. “I nostri clienti a Seattle avranno presto un servizio ininterrotto verso una delle più importanti destinazioni commerciali e per il tempo libero del mondo, oltre a collegamenti convenienti con molte altre città in Asia”.

Ultima modifica: