FESTIVAL “LE VIE DEI TESORI”, APRE AL PUBBLICO L’AEROPORTO “BOCCADIFALCO” A PALERMO

Tempo di lettura: 2 minuti

40484317 1897997913576801 5942264966877806592 n

“Le Vie dei Tesori” è il nome di uno tra i più grandi Festival italiani dedicati alla valorizzazione del patrimonio culturale, monumentale e artistico delle città. Giunto alla dodicesima edizione, il Festival è nato e si è sviluppato nella città di Palermo e quest’anno si svolgerà in tutta la Sicilia e in alcune città fuori dall’Isola.

Nell’ambito dell’evento, che da oggi e per un mese si terrà nella città di origine, è stato riaperto al pubblico l’Aeroporto Boccadifalco, patrimonio storico della città. Per valorizzare lo scalo e permettere ai visitatori di conoscerne il passato ENAC ha concesso il proprio patrocinio, ma ha anche deciso di ospitare e finanziare una mostra fotografica che racconta la storia dell’aeroporto, tra i più antichi d’Italia; ha poi messo in sicurezza i bunker antiaereo della seconda guerra mondiale, che sono stati ritrovati di recente, e ha consentito l’accesso alla vecchia torre di controllo e al giardino di Villa Natoli. Per la rinascita di Boccadifalco, l’ENAC ha stanziato anche un investimento di 2 milioni e 500 mila Euro per il restauro di Villa Natoli e del suo giardino botanico, in accordo con la Sovrintendenza ai Beni Culturali. L’ENAC potrà utilizzare Villa Natoli per iniziative di carattere istituzionali e aeronautico. La Villa, inoltre, potrà essere messa a disposizione dei cittadini per iniziative in comune con gli Enti locali e con la Polizia, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, presenti sullo scalo. L’apertura al pubblico di Boccadifalco nell’ambito del Festival “Le Vie dei Tesori” (per i cinque weekend del Festival) e nell’anno in cui la città di Palermo è Capitale italiana della Cultura, rappresenta un momento di condivisione, con i cittadini che lo visiteranno, del patrimonio aeronautico nazionale.

Altre info sul festival alla pagina http://leviedeitesori.com/festival-le-vie-dei-tesori/

(Fabrizio Ripamonti)

Ultima modifica: