Tempo di lettura: 5 minuti

BOMBARDIER RINOMINA IL SUO GLOBAL COMPLETION CENTRE IN ONORE DI LAURENT BEAUDOIN – Bombardier ha annunciato che il suo Global Completion Centre, in cui gli interni dei business jet della famiglia Global sono progettati, fabbricati e installati, è stato ribattezzato in onore di Laurent Beaudoin, che si è ritirato a maggio 2018 dopo 55 anni di servizio in Bombardier. Situata a Dorval, Québec, la struttura all’avanguardia, che è stata recentemente ampliata per ospitare le attività di completamento degli interni per l’aereo Global 7500, sarà ora conosciuta come Laurent Beaudoin Completion Centre. “Nel corso della sua illustre carriera in Bombardier, Laurent Beaudoin era motivato dalla sua convinzione che nulla è impossibile”, ha dichiarato Alain Bellemare, President and Chief Executive Officer, Bombardier Inc. “Il suo spirito imprenditoriale è stato la forza trainante dello sviluppo di prodotti innovativi che hanno ridefinito l’industria, come il famoso business jet Global Express. La notevole eredità di Laurent Beaudoin continuerà a ispirare i nostri dipendenti a spingere i limiti della tecnologia, dell’artigianato e delle performance”.

“È stato un viaggio incredibile e sono estremamente orgoglioso di vedere Bombardier evolversi e diversificarsi nel corso degli anni, grazie al talento e alla perseveranza dei nostri dipendenti”, ha affermato Laurent Beaudoin. “Questo centro di eccellenza ospita gli aerei più avanzati nella loro categoria e il futuro è entusiasmante per le persone appassionate che continuano ad incarnare la visione di Bombardier, giorno dopo giorno. Oggi condivido questo onore con la mia famiglia e la famiglia Bombardier, che mi ha sempre supportato, così come le migliaia di dipendenti con cui ho avuto il privilegio di lavorare”. Laurent Beaudoin è stato President e successivamente Chairman of Bombardier dal 1966 al 2015.

QATAR AIRWAYS OSPITA L’ORBIS FLYING EYE HOSPITAL A DOHA – Qatar Airways annuncia che ospiterà l’Orbis Flying Eye Hospital presso il Doha International Airport, dalla fine di ottobre al 12 novembre, in vista del lancio della Doha Healthcare Week. Il Flying Eye Hospital, gestito da un’organizzazione benefica per la salute degli occhi, Orbis, è un aereo cargo completamente equipaggiato con attrezzature mediche all’avanguardia, una sala operatoria e un’aula scolastica, che lo rendono una struttura didattica davvero unica. Ogni anno, l’aereo visita paesi dell’Africa, dell’Asia e dell’America Latina, collaborando con gli ospedali locali per fornire formazione specialistica attraverso il suo team di volontari medici di livello mondiale, effettuare trattamenti e aumentare la consapevolezza vitale dell’importanza della salute degli occhi. Il team di Orbis supporterà la Doha Healthcare Week, organizzando visite pubbliche e private all’interno dell’aeromobile, oltre a ospitare workshop a bordo, tra cui una sessione di infermieristica e oftalmologia. Vi sarà anche uno stand presso l’Hamad International Airport (HIA), per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di fornire cure oculistiche, nell’ambito della Doha Healthcare Week. L’aereo si fermerà a Doha anche per celebrare la Qatar Creating Vision initiative, finanziata dal Fondo per lo sviluppo del Qatar e guidata da Orbis. Insieme, sono sulla buona strada per consegnare 5,6 milioni di trattamenti oculistici ai bambini di tutta l’India e del Bangladesh entro la metà del 2020. Akbar Al Baker, Qatar Airways Group Chief Executive, ha dichiarato: “Qatar Airways è orgogliosa di essere un sostenitore di Orbis, poiché crediamo nel sostegno alle comunità bisognose e nella creazione di una differenza tangibile nel mondo. Siamo particolarmente lieti di ospitare l’Orbis Flying Eye Hospital durante la Doha Healthcare Week, in quanto è un modo meraviglioso per aumentare la consapevolezza del bisogno critico di cure oculistiche in tutto il mondo. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto all’Obis Flying Eye Hospital a Doha”.

AMERICAN MAGIC ANNUNCIA CHE AIRBUS SARA’ SUO OFFICIAL INNOVATION PARTNER – American Magic, U.S. Challenger per la 36th America’s Cup che si terrà nel 2021, ha annunciato oggi che Airbus sarà partner per l’innovazione. In qualità di Official Innovation Partner, Airbus assegnerà risorse ingegneristiche e competenze di modellistica per assistere il team nell’ottimizzazione del design della futura AC75 di American Magic, una imbarcazione nuovissima, all’avanguardia e high-tech, che mira a competere nel trofeo più antico e ambito della vela. Airbus fornirà supporto ingegneristico in aree quali lo sviluppo di capacità di simulazione, la progettazione e il test dell’architettura dei sistemi, il calcolo e l’ottimizzazione idrodinamica, il controllo e la strumentazione della barca.

RYANAIR FIRMA L’ACCORDO CON IL SINDACATO DEI PILOTI SPAGNOLO SEPLA – Ryanair ha annunciato oggi di aver siglato un accordo di riconoscimento con il sindacato spagnolo dei piloti SEPLA, in rappresentanza di tutti i piloti Ryanair direttamente impiegati in Spagna. Le trattative con SEPLA in merito ad un Contratto Collettivo di Lavoro sotto la legge spagnola inizieranno i primi di novembre e la legislazione spagnola sarà applicata a tutti i piloti basati in Spagna non più tardi del 31 gennaio 2019. Questa intesa segue altri accordi simili firmati con SPAC in Portogallo, BALPA nel Regno Unito e ANPAC in Italia, in rappresentanza di tutti i piloti Ryanair direttamente impiegati in Portogallo, Regno Unito e Italia. Eddie Wilson, Chief People Officer di Ryanair, ha affermato: “Questi accordi siglati coi sindacati dei nostri piloti in Spagna, Portogallo, Regno Unito e Italia dimostrano ancora una volta gli importanti progressi che stiamo compiendo nel concludere accordi con il nostro personale nei nostri principali mercati europei”.

L’ANSV RICEVE IN VISITA IL COMANDANTE DELLE FORZE AEREE DELLA MARINA – L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha ricevuto in visita istituzionale, ieri, 23 ottobre, il Comandante delle Forze aeree della Marina, Contrammiraglio Placido Torresi, che è stato accolto dal Presidente dell’ANSV Prof. Bruno Franchi e dal Direttore generale Dott. Corrado Salvi. Nel corso dell’incontro sono state illustrate al Contrammiraglio Torresi le attività di istituto dell’ANSV e le capacità dei laboratori tecnologici di quest’ultima; in particolare, è stato fatto il punto sulla evoluzione dei registratori di volo (FDR e CVR) e sui loro sviluppi futuri. L’incontro ha rappresentato anche l’occasione, per l’ANSV, per un confronto con la Marina militare su problematiche relative alla sicurezza del volo di comune interesse. Al termine della visita, il Contrammiraglio Torresi, nel manifestare apprezzamento per il grande lavoro svolto dall’ANSV al servizio della collettività e dell’aviazione civile, ha rappresentato la possibilità di ulteriori iniziative, finalizzate ad un reciproco scambio, tra l’ANSV e la Marina militare, di esperienze nel campo della sicurezza del volo. Attualmente le forze aeree della Marina fanno capo al COMFORAER (Comando delle Forze aeree), che si occupa dell’organizzazione e del coordinamento delle attività di tutti i mezzi aerei della Marina, comprendendo anche la manutenzione, la gestione delle infrastrutture logistiche e l’addestramento del personale di volo e di terra. Gli aeromobili, ad ala fissa e rotante, sono imbarcati sulle unità navali dotate di hangar e ponte di volo, sulle unità navali da assalto anfibio e sulle portaerei.

QATAR AIRWAYS NATIONAL AIRLINES SPONSOR DEI 48° WORLD ARTISTIC GYMNASTICS CHAMPIONSHIPS – Qatar Airways sarà National Airline Sponsor degli attesi 48th World Artistic Gymnastics Championships. La competizione, che si svolgerà dal 25 ottobre al 3 novembre 2018, porterà oltre 600 ginnasti maschili e femminili provenienti da 78 paesi per competere in 10 giorni all’Aspire Academy Dome di Doha, in Qatar. Akbar Al Baker, Qatar Airways Chief Executive, ha dichiarato: “Qatar Airways è lieta di portare alcuni dei ginnasti più talentuosi del mondo in Qatar per mostrare i loro incredibili talenti ai 48th World Artistic Gymnastics Championship. Siamo orgogliosi di essere National Airline Sponsor di questo entusiasmante evento globale, che è uno dei punti salienti del calendario sportivo del Qatar e sostiene l’emergere della nazione come destinazione sportiva di livello mondiale. Crediamo nel potere dello sport e nella sua capacità di riunire le persone, e siamo certi che questo evento ispirerà la prossima generazione di ginnasti in tutto il Qatar e il Medio Oriente. Auguriamo a tutti i ginnasti del Qatar la miglior fortuna nel campionato di quest’anno”.

AIR FRANCE PROSEGUE IL DIALOGO CON LE PARTI SOCIALI – Dopo aver firmato un cross-category agreement per il 2018 e il 2019, Air France annuncia l’apertura di negoziati specifici con i rappresentanti dei flight crew, nel rispetto del quadro giuridico. Le negoziazioni di categoria con i sindacati rappresentativi dei piloti inizieranno il 5 novembre. I negoziati con i sindacati rappresentativi dei cabin crew inizieranno il 7 novembre.

Ultima modifica: