IL 747 “FYING TESTBED” DI GE AVIATION, IL PIU’ VECCHIO 747 IN SERVIZIO ATTIVO, ATTERRA AL PIMA MUSEUM IN ARIZONA

Tempo di lettura: 2 minuti

L’originale Boeing 747 Flying Testbed di GE Aviation ha effettuato il suo ultimo volo nei giorni scorsi, dal Flight Test Operation in Victorville, California, al Pima Air & Space Museum in Tucson, Arizona. L’aeromobile donato si unirà a più di 350 aerei storici nel museo, uno dei più grandi musei aeronautici e spaziali non governativi al mondo. Il velivolo era il 747 più antico in servizio attivo, uscì dalla linea di assemblaggio il 17 ottobre 1969 e fece il suo primo volo con Pan American World Airlines il 3 marzo 1970. GE Aviation acquistò l’aereo nel 1992 dopo che Pan Am volò l’aereo, chiamato Clipper Ocean Spray, per 21 anni. L’aeromobile ha volato per un totale di 90.000 ore e 19.251 cicli.

La trasformazione da aereo passeggeri a flying testbed ha richiesto modifiche significative, tra cui la rimozione dei sedili, il rafforzamento dell’ala sinistra e della coda per i flight testing e l’installazione dei data systems. Il velivolo ha fornito dati di volo su più di 11 distinti engine models e 39 engine builds, inclusi motori per aerei widebody come il GE90, il GEnx e l’Engine Alliance GP7200, il motore CF34 per regional jet, narrow body engines come il CFM56 e il LEAP, il Passport per business aviation. GE Aviation ha operato l’aereo fino al suo final test flight il 25 gennaio 2017.

Nel 2010 GE ha acquisito un B747-400 da Japan Airlines, che è stato convertito nella Propulsion Test Platform (PTP). Alimentato dai motori GE CF6-80C2, il nuovo PTP offre migliori funzionalità e sistemi integrati migliorati rispetto al vecchio flying test bed. Il PTP ha effettuato missioni per i motori LEAP e GE9X.

Qui un video del suo ultimo volo:

(Video Credits: GE Aviation)

(Ufficio Stampa GE Aviation)