BOEING E JEJU AIR ANNUNCIANO ORDINE FINO A 50 AEROMOBILI 737 MAX 8

Tempo di lettura: 2 minuti

Boeing e Jeju Air hanno annunciato che la compagnia aerea ha ordinato 40 737 MAX 8, con opzioni per 10 aerei aggiuntivi. L’accordo, valutato fino a $5,9 miliardi ai prezzi di listino, è il più grande ordine mai piazzato da un vettore coreano low-cost e riflette la crescente domanda di viaggi aerei in Corea del Sud.

“Con il crescente mercato dell’aeronautica commerciale coreana, siamo lieti di fare il passo successivo espandendo la nostra attività con il 737 MAX, un aereo di livello mondiale che ci permetterà di migliorare le nostre operazioni e continuare a fornire un’esperienza sicura e divertente per i nostri passeggeri”, ha dichiarato Seok-Joo Lee, Presidente e CEO di Jeju Air. “Le performance e l’economia superiori del 737 MAX 8 lo rendono un aereo ideale per implementare la nostra strategia di crescita, mentre cerchiamo di espanderci oltre l’Asia nei prossimi anni”.

Jeju Air, con sede nell’isola di Jeju in Corea del Sud, ha iniziato l’attività nel 2005 come primo vettore low-cost del paese. Da quel momento il vettore ha guidato il rapido sviluppo del mercato LCC coreano e ha contribuito all’espansione della Korean commercial aviation industry.

Con una flotta di quasi 40 737-800 Next-Generation, Jeju Air ha costantemente ampliato la propria attività e i propri profitti. La compagnia aerea ha raggiunto una crescita annuale delle vendite del 25% negli ultimi cinque anni e ha registrato 17 trimestri consecutivi di redditività.

Jeju Air sta cercando di sviluppare il suo successo con la nuova versione del 737. Il 737 MAX 8 offre più autonomia e fuel efficiency and environmental performance migliori del 14%, grazie ai motori CFM International LEAP-1B, Advanced Technology winglets e altri miglioramenti aerodinamici.

“Siamo estremamente orgogliosi che Jeju Air sia diventato un leader nel vivace mercato LCC volando sul Boeing 737, e siamo lieti che la compagnia aerea abbia scelto di costruire la sua futura flotta con questo importante ordine per il 737 MAX”, ha dichiarato Ihssane Mounir, senior vice president of Commercial Sales & Marketing for The Boeing Company.

Insieme ai nuovi aerei, Boeing Global Services fornirà a Jeju Air strumenti digitali per ridurre i costi operativi. Le soluzioni includono il programma Fuel Dashboard, che consente agli operatori di identificare le aree in cui possono ottimizzare la spesa per il carburante.

Jeju Air serve 60 rotte nazionali e internazionali con circa 200 voli giornalieri. Il vettore è un membro fondatore della Value Alliance, la prima pan-regional low-cost carrier alliance, formata da otto compagnie aeree con sede in Asia.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)