VOLOTEA ANNUNCIA UN NUOVO VOLO DA BARI A MARSIGLIA

Tempo di lettura: 2 minuti

Volotea ha annunciato un’importante novità che andrà ad arricchire ulteriormente la propria offerta presso lo scalo di Bari: da giugno 2019 prenderà, infatti, il via il nuovo volo alla volta di Marsiglia, con 2 frequenze settimanali, ogni lunedì e giovedì per un totale di 9.000 posti. Per l’estate 2019, la compagnia ha, inoltre, riconfermato tutto l’operativo volo in partenza dallo scalo pugliese, per un totale di 19 destinazioni, 16 in esclusiva.

100% domestico, invece, l’operativo voli in partenza da Brindisi, dove il vettore per la prossima stagione riattiverà i collegamenti estivi verso 2 città del Nord Italia: Genova e Venezia (rispettivamente con 2 frequenze settimanali da giugno a settembre).

Un trend di crescita positivo, in linea con gli ottimi risultati registrati da Volotea durante il periodo estivo: da gennaio ad ottobre 2018 il vettore ha trasportato più di 300.000 passeggeri in Puglia, pari a un incremento del 20% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

“A partire dal prossimo anno la Puglia e la Francia meridionale saranno più vicine grazie al nuovo collegamento offerto da Volotea. Siamo davvero entusiasti di annunciare la prima rotta d’oltralpe da Bari: Marsiglia è una città estremamente dinamica che ospita, durante tutto l’anno, numerosi eventi. Inoltre, grazie alla nuova rotta, amplificheremo il traffico di turisti stranieri desiderosi di raggiungere Bari e visitare la Puglia e le sue bellezze, sostenendo e rafforzando così l’economia locale”, afferma Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea.

Il Presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, ha espresso il proprio compiacimento per l’importante annuncio: “L’avvio della nuova linea arricchisce e completa in maniera significativa l’offerta di collegamenti sulla direttrice Francia – Puglia. Marsiglia, peraltro, rappresenta una novità assoluta per la nostra regione e consente di coprire un mercato di particolare interesse dal punto di vista del turismo, sia incoming che outgoing. Ci auguriamo, inoltre, che il nuovo collegamento possa rappresentare un valido supporto alle relazioni tra due aree accumunate dalla presenza di un tessuto economico dinamico e di importanti centri portuali. Siamo perciò lieti del contributo che Volotea, vettore da tempo presente sui nostri aeroporti, può offrire a un’ulteriore crescita dei flussi internazionali che, come dimostrano gli incrementi registrati anche quest’anno, rappresentano l’elemento caratterizzante del trend di crescita del traffico sui Bari e Brindisi”.

Nel 2019 il vettore scenderà in pista in Puglia con un’offerta di 96.000 posti aggiuntivi (+30% vs. 2018), pari a un totale di oltre 427.000 biglietti in vendita e circa 3.500 voli.

L’anno prossimo, quindi, dall’aeroporto di Bari sarà possibile decollare a bordo della flotta Volotea alla volta di 5 destinazioni domestiche (Venezia, Verona, Palermo, Catania e Olbia) e 14 all’estero (Marsiglia – novità 2019 – in Francia, Ibiza e Palma di Maiorca in Spagna, Dubrovnik in Croazia e Atene, Corfù, Creta, Kos, Mykonos, Preveza-Lefkada, Rodi, Santorini, Skiathos e Zante in Grecia). Da Brindisi, invece, sarà possibile decollare verso Genova e Venezia.

(Ufficio Stampa Volotea – Photo Credits: Volotea)