BRUSSELS AIRLINES RINNOVA LA SUA FLOTTA A330 A LUNGO RAGGIO

Tempo di lettura: 2 minuti

Insieme a Lufthansa, Brussels Airlines investe nella sostituzione di sette dei suoi dieci aeromobili a lungo raggio A330. Già un aereo ha lasciato la flotta della compagnia aerea.

Con il nuovo aereo a lungo raggio, Brussels Airlines sarà in grado di offrire ai suoi clienti un comfort ancora maggiore, con aerei più silenziosi, più efficienti e più rispettosi dell’ambiente. Oltre ai nuovi aeromobili, la compagnia aerea investe anche in una cabina completamente nuova per tutte e tre le classi di viaggio, offrendo agli ospiti un comfort di bordo ancora più elevato e un’esperienza di viaggio di prim’ordine su tutti i voli intercontinentali verso Africa e Nord Atlantico.

Dopo uno studio approfondito in cui Brussels Airlines e Lufthansa hanno esaminato la rete intercontinentale attuale e futura della compagnia aerea basata a Bruxelles, nonché la sua capacità di trasporto di passeggeri e merci e gli aeromobili disponibili sul mercato, è stato deciso l’anno scorso di optare per gli aeromobili A330-300ceo. Dal punto di vista economico e operativo, questo tipo di aeromobile è la soluzione migliore per Brussels Airlines in quanto offre numerosi vantaggi, come un range più elevato rispetto all’attuale flotta Airbus A330 e un maximum take-off weight superiore, che offre maggiore payload.

Mentre Brussels Airlines sta attualmente volando con diversi tipi di motore, i velivoli ‘ceo’ saranno equipaggiati con motori Rolls Royce Trent 700. Questo tipo di motore è già in uso presso diverse altre compagnie aeree di Lufthansa Group. Anche per il Brussels Airlines Maintenance & Engineering Department questa armonizzazione e standardizzazione ha un valore aggiunto, in quanto riduce significativamente la complessità.

La sostituzione di sette dei suoi dieci aeromobili A330 è l’investimento più consistente fatto nella storia lunga 16 anni di Brussels Airlines. Inoltre, è la prima volta che la compagnia aerea opera i suoi voli a lungo raggio con aeromobili di proprietà di Lufthansa Group e non in leasing.

Il primo A330, con marche di registrazione OO-SFN, ha lasciato la flotta di Brussels Airlines lo scorso 13 novembre. A dicembre è in programma l’eliminazione di OO-SFM, seguita da OO-SFO, OO-SFY, OO-SFV, OO-SFW e OO-SFU nel corso del 2019 e 2020. I primi due nuovi aeromobili, OO-SFC e OO-SFB, hanno iniziato le loro operazioni a giugno. Il programma Refleet si svolgerà gradualmente nei mesi a venire e sarà completato entro l’inizio del 2020.

(Ufficio Stampa Brussels Airlines – Photo Credits: Brussels Airlines)