ROLLS-ROYCE SIGLA ACCORDO CON MEA E RICONFERMA LA SUA GUIDANCE

Tempo di lettura: 4 minuti

Come parte del suo ampio rinnovo della flotta, la compagnia aerea libanese Middle East Airlines – Air Liban (MEA) ha deciso di acquistare quattro nuovi Airbus A330-900neo più due opzioni, alimentati da motori Rolls-Royce Trent 7000, che saranno consegnati nel 2021.

Oggi Rolls-Royce ha firmato un contratto con MEA per fornire supporto ai motori Trent 7000 che equipaggeranno la sua nuova flotta Airbus A330-900neo. Il contratto copre i servizi di manutenzione del motore a lungo termine, le intere operazioni dei motori, l’acquisto di motori di riserva e la fornitura di parti.

Il contratto è stato firmato durante il Lebanon-UK Business and Investment Forum in London dal MEA Chairman – Director General Mohamad El-Hout e dal Rolls-Royce Chairman Ian Davis.

Rolls-Royce consegnerà il motore più recente nella sua gamma Trent, il Trent 7000, insieme al suo servizio di supporto TotalCare.

El-Hout ha dichiarato: “Ci impegniamo a garantire che la nostra compagnia aerea sia all’avanguardia per quanto riguarda l’utilizzo della tecnologia per fornire un eccellente servizio. Il nostro nuovo velivolo e i suoi motori Trent 7000 di ultima generazione offriranno questo obiettivo. Rolls-Royce TotalCare dovrebbe offrire l’ottimizzazione dei nostri costi di manutenzione attraverso servizi di manutenzione del motore a lungo termine. Questo accordo simboleggia gli stretti legami e le relazioni tra il Regno Unito e il Libano e siamo lieti di firmare questo accordo storico qui a Londra nel Lebanon-UK Business Investment forum, con il patrocinio di Sua Eccellenza il Primo Ministro Saad Hariri”.

Ian Davis ha dichiarato: “Siamo onorati di firmare questo contratto con un cliente stimato e lungimirante, che continua a sviluppare le capacità della sua flotta. Segna un’altra pietra miliare in un rapporto forte che abbiamo costruito insieme per più di 50 anni, e non vediamo l’ora di supportare le operazioni MEA per massimizzare la disponibilità degli aerei”.

La relazione tra Rolls-Royce e MEA risale a più di 50 anni, quando la compagnia aerea operava aerei Viscount azionati dai motori Dart. Attualmente MEA opera cinque aeromobili Airbus A330 dotati di motori Trent 700, che verranno progressivamente sostituiti da questi ultimi aerei.

Inoltre, Rolls-Royce oggi ha riconfermato la sua guidance 2018. In particolare la società si aspetta che group and core profit e cash flow per il 2018 si collochino nella metà superiore del full year guidance range. Operating Profit Group previsto £400m +/- £100m, Operating Profit Core previsto £450m +/- £100m

La forte crescita delle engine flying hour registrate nel primo semestre è proseguita nella seconda parte dell’anno. La società prevede di consegnare circa 500 large engine ai clienti nel 2018, inferiore alla proiezione di marzo 2018, che prevedeva circa 550 large engine. Ciò riflette le sfide della supply chain che stanno interessando l’intero settore dei motori aeronautici civili e anche le sfide iniziali di produzione del nuovo motore Trent 7000. Mentre ci si avvia verso il 2019, Rolls-Royce è fiduciosa che i volumi di produzione e consegna del Trent 7000 aumenteranno in modo significativo per soddisfare gli impegni dei clienti.

I lavori continuano a progredire bene con le autorità di regolamentazione sulla certificazione delle intermediate pressure compressor blades di nuova concezione per i motori Trent 1000 Package C. Una volta certificato, questo nuovo design potrà quindi essere installato sui motori Package C al loro arrivo per la revisione, contribuendo a ridurre l’attuale customer disruption su questa variante di motore. Nonostante il significativo aumento della capacità di manutenzione, riparazione e revisione dei Trent 1000 negli ultimi dodici mesi, il numero di velivoli a terra rimane ad un livello elevato. “Rolls-Royce deplora sinceramente le interruzioni che ciò ha causato ai nostri clienti. Siamo determinati e fiduciosi che mentre eseguiremo i nostri piani vedremo un significativo miglioramento degli aircraft on ground, mentre progrediamo nella prima metà del 2019”, afferma la società.

I progressi nel settore della difesa sono rimasti in linea con la guidance per l’intero anno, con ricavi che dovrebbero rimanere stabili. Rolls-Royce ha ottenuto un ordine importante nella seconda metà per i motori AE 3007, selezionati da Boeing per il nuovo velivolo Stingray MQ-25 della Marina Militare statunitense.

Riguardo la Brexit, Rolls-Royce prende atto della decisione del governo del Regno Unito di ritardare il voto sull’accordo di ritiro e sulla dichiarazione politica. “Continueremo a implementare i nostri piani di emergenza finché non saremo certi che un accordo e un periodo di transizione siano stati concordati. Nello specifico, stiamo lavorando con EASA per trasferire il design approval for large aero engines in Germania, dove già eseguiamo questo processo per i business jet. Si tratta di un’azione tecnica precauzionale e reversibile che non prevediamo porterà al trasferimento di lavori. Abbiamo iniziato a costruire l’inventario come misura di emergenza, in linea con il calendario che abbiamo dato in estate. Siamo in contatto con tutti i nostri fornitori e abbiamo rivisto le nostre opzioni logistiche. A questo punto abbiamo in atto piani di emergenza e aggiorneremo il mercato quando avremo una visibilità più chiara”, conclude Rolls-Royce.

I risultati annuali 2018 saranno annunciati il 28 febbraio 2019.

(Ufficio Stampa Rolls-Royce)