AIRBUS AVVIA LA COSTRUZIONE DELLA U.S. A220 MANUFACTURING FACILITY

Tempo di lettura: 2 minuti

La crescita della produzione di Airbus negli Stati Uniti ha fatto un altro passo avanti oggi a Mobile, in Alabama, con il lancio ufficiale della costruzione della A220 Manufacturing Facility, con una groundbreaking ceremony. La linea di assemblaggio soddisferà la forte e crescente domanda degli Stati Uniti per il velivolo A220, la più recente offerta nella linea di aerei commerciali Airbus.

Tom Enders, CEO di Airbus, e Guillaume Faury, President Airbus Commercial Aircraft, hanno guidato la celebrazione e hanno accolto circa 700 partecipanti, tra cui dirigenti di Airbus e di altre industrie del settore, dipendenti della produzione Airbus, leader della comunità locale e nazionale.

La nuova assembly line, che è la seconda U.S. based commercial aircraft production facility, sarà situata presso il Mobile Aeroplex di Brookley, adiacente alla A320 Family production line, ed effettuerà l’assemblaggio di aeromobili A220-100 e A220-300 per i clienti statunitensi. L’inizio della produzione è previsto per il terzo trimestre 2019, con la prima consegna di un aeromobile A220 assemblato a Mobile prevista per il 2020. I nuovi impianti di produzione A220 saranno completati entro il prossimo anno.

Airbus ha legami forti e duraturi con gli Stati Uniti, con i suoi aeromobili operati dalle più grandi compagnie aeree in America. Inoltre, Airbus è un partner importante delle aziende aerospaziali statunitensi. Negli ultimi tre anni Airbus ha speso $48 miliardi negli Stati Uniti con centinaia di U.S. suppliers in oltre 40 stati, supportando oltre 275.000 posti di lavoro americani.

Tra le sue strutture negli Stati Uniti, Airbus ha: engineering centers in Kansas e Alabama; una major training facility in Florida e presto una in Colorado; materials support and headquarters in Virginia; una A320 Family assembly line in Alabama; un think tank innovativo (A3) in California; un drone data analysis business (Airbus Aerial) in Atlanta, Georgia; helicopter manufacturing and assembly facilities in Texas e Mississippi; una satellite manufacturing facility (OneWeb) in Florida.

L’A220 riunisce aerodinamica all’avanguardia, materiali avanzati e motori turbofan Pratt & Whitney PW1500G di ultima generazione, per offrire un consumo di carburante inferiore del 20% rispetto ai velivoli della generazione precedente. Con un’autonomia fino a 3.200 miglia (5.920 km), l’A220 offre le performance di un aeromobile single-aisle più grande.

Con un portafoglio ordini di oltre 500 velivoli fino ad oggi, l’A220 ha tutte le carte in regola per conquistare una parte importante del 100- to 150-seat aircraft market, che si stima rappresenti almeno 7.000 aeromobili nei prossimi 20 anni.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)