CATHAY PACIFIC ENTRA A FAR PARTE DI “WORLDWIDE BY EASYJET”

Tempo di lettura: 3 minuti

easyJet annuncia la partnership con Cathay Pacific, che entra così a far parte del servizio di collegamenti globali “Worldwide by easyJet”. All’aeroporto di Londra Gatwick i passeggeri easyJet potranno continuare il loro viaggio a bordo di un volo Cathay Pacific. La partnership con Cathay Pacific aggiunge nuove destinazioni al programma “Worldwide by easyJet”, che darà ai passeggeri la possibilità di volare verso Hong Kong e le altre destinazioni in Asia della compagnia.

“Worldwide by easyJet” si conferma un servizio in costante crescita. Roma-Chicago è attualmente la destinazione a lungo raggio più gettonata, mentre Roma-Reykjavik è il più popolare collegamento a corto raggio. Ad oggi sono stati prenotati più di 5.000 voli in connessione con le compagnie aeree partner del programma.

Johan Lundgren, Chief Executive Officer di easyJet, ha commentato: “’Worldwide by easyJet’, Il primo servizio globale di collegamenti aerei di una compagnia aerea europea low cost, sta guadagnando slancio. Dicembre è stato un mese record per i collegamenti e gennaio è iniziato con altrettanto vigore. Siamo molto lieti di accogliere Cathay Pacific come nuovo partner del programma ‘Worldwide by easyJet’, siamo certi che questa partnership verrà accolta con entusiasmo dai nostri passeggeri che desiderano raggiungere in modo semplice l’Estremo Oriente. Continueremo ad aggiungere altre compagnie aeree a ‘Worldwide by easyJet’ nel corso del 2019 e prevediamo di espandere il servizio anche ad altri importanti aeroporti easyJet in Europa”.

James Ginns, Direttore Generale Europa di Cathay Pacific, ha aggiunto; “Partecipare a ‘Worldwide by easyJet’ è un risultato entusiasmante per Cathay Pacific. I passeggeri possono sfruttare l’ampio network europeo di easyJet e connettersi al nostro volo quotidiano da Gatwick all’hub di Hong Kong”.

Cathay Pacific si aggiunge alle altre compagnie aeree a lungo raggio partner del programma “Worldwide by easyJet”: Emirates, Virgin Atlantic, Norwegian, WestJet e Singapore Airlines.

“Worldwide by easyJet” connette attualmente un totale di 11 aeroporti in tutta Europa, compresi gli aeroporti di Amsterdam, Barcellona, Parigi CDG ed Orly, che si sono aggiunti agli aeroporti di Berlino Tegel, Londra Gatwick, Venezia Marco Polo e Milano Malpensa. Questo significa che oltre la metà dei voli della compagnia aerea – 53 milioni di passeggeri easyJet all’anno – saranno in grado di connettersi ai servizi delle compagnie aeree partner e ad altri voli easyJet in un’unica prenotazione attraverso il portale di prenotazione digitale di easyJet.

Quando è stato lanciato, a settembre 2017, il programma “Worldwide by easyJet” offriva ai passeggeri la possibilità di viaggiare sui voli a lungo raggio di Westjet e Norwegian in connessione a Londra Gatwick. Il servizio si è poi ampliato rapidamente grazie alla partnership con le compagnie aeree Thomas Cook Airlines, Corsair, Le Compagnie e Loganair, mentre nel dicembre 2017 la piattaforma è stata allargata all’aeroporto di Milano Malpensa. Virgin Atlantic ed Emirates hanno aderito come partners ad ottobre 2018, seguiti da Singapore Airlines.

Nel marzo 2018 easyJet ha annunciato l’estensione del programma “Worldwide by easyJet” agli aeroporti di Berlino Tegel, Venezia Marco Polo, Amsterdam Schiphol, Parigi Charles De Gaulle, Parigi Orly ed Edimburgo.

“Worldwide by easyJet” è il primo servizio globale di voli in connessione offerto da una compagnia “low fare”. Attraverso una tecnologia innovativa, “Worldwide by easyJet” offre un servizio più semplice ed efficiente, consentendo al passeggero di accedere, in fase di prenotazione, ad un vero e proprio hub virtuale che riunisce insieme tutte le opzioni di connessione attive nei diversi aeroporti. L’introduzione di questo servizio consente a easyJet di rivolgersi a un nuovo segmento di mercato da 70 milioni di passeggeri.

(Ufficio Stampa easyJet – Photo Credits: easyJet)