AIRBUS HELICOPTERS VEDE UN AUMENTO DELLE VENDITE NEL 2018

Tempo di lettura: 2 minuti

Airbus Helicopters 2018 ResultsAirbus Helicopters ha consegnato 356 velivoli e ha registrato gross orders per 413 elicotteri (net orders: 381) nel 2018 (+18% rispetto ai 350 gross orders nel 2017), mantenendo la sua posizione nel civil & parapublic market e rafforzando nel contempo la sua posizione nel mercato militare, grazie ai successi chiave in campagne internazionali.

La società ha inoltre 148 ordini per light twin-engine helicopters della famiglia H135 / H145 e ha ottenuto 15 ordini per il next-generation H160. Alla fine dello scorso anno, il backlog complessivo è salito a 717 elicotteri.

“La nostra performance commerciale nel 2018 dimostra la resilienza che abbiamo sviluppato, per aiutarci a navigare in quello che rimane un ambiente difficile”, ha dichiarato Bruno Even, CEO di Airbus Helicopters. “Anche se il civil & parapublic market rimane a un livello basso in tutto il mondo, siamo riusciti a mantenere la nostra leadership globale grazie al nostro ampio e moderno portafoglio di prodotti e servizi e alla nostra impronta internazionale. Nel frattempo, abbiamo aumentato la nostra quota di mercato nel military sector, assicurando importanti contratti con le principali forze armate di tutto il mondo. Queste tendenze positive ci forniscono i mezzi per preparare il futuro e continuare la nostra trasformazione, con innovazione nel cuore e customer loyalty”.

Nel 2018 Airbus Helicopters ha consegnato il primo di 100 H135 per la Cina a Qingdao, dove una final assembly line dedicata servirà la crescente domanda del mercato cinese per civil & parapublic helicopters. Nel frattempo, l’Hong Kong Government Flying Service ha preso in consegna i primi H175 in public services configuration.

Lo scorso anno si è rivelato un successo anche per la famiglia Super Puma, che ha dimostrato la sua versatilità essendo stata selezionata in importanti campagne militari, attirando inoltre nuovi civil & parapublic customers con repurposed H225 precedentemente operati nell’oil & gas market. Allo stesso modo, il 2018 si è dimostrato un anno molto positivo per l’NH90, che ha attirato ordini per 28 unità in Qatar, mentre è stato selezionato dalla Spagna nell’ambito di un follow-on order per 23 unità.

Nel 2018 sono stati raggiunti traguardi chiave, tra cui power-on and ground testing del CityAirbus electric vertical take-off and landing (eVTOL) technology demonstrator, in vista del volo inaugurale previsto per l’inizio del 2019. Il primo H160 in serial configuration è entrato nei flight trials nel 2018, mentre il VSR700 unmanned aerial system demonstrator ha eseguito i suoi primi unmanned flights alla fine dell’anno.

(Ufficio Stampa Airbus – Photo Credits: Airbus)