SOGAER PRESENTA LA STAGIONE ESTIVA 2019 DELL’AEROPORTO DI CAGLIARI

Tempo di lettura: 6 minuti

L’Aeroporto di Cagliari si prepara per la Summer Season IATA 2019 annunciando il programma voli più ricco nella storia dello scalo. Tante compagnie aeree, nuovi collegamenti in aggiunta a quelli precedentemente operati e sempre più frequenze: queste le caratteristiche del network proposto dal principale aeroporto sardo per la prossima estate.

Le novità sono state illustrate questa mattina a stampa e Autorità presso il Business Centre dell’aeroporto. Nel pomeriggio sarà la volta di agenti di viaggio, albergatori e operatori del settore ai quali verrà dedicato un incontro più tecnico sul programma voli attivo da fine marzo.

“Due anni di crescita coronati da due record di traffico consecutivi non sono un caso, quanto piuttosto la dimostrazione dell’eccellente lavoro che SOGAER sta portando avanti per far sì che l’Aeroporto di Cagliari abbia un rilievo sempre maggiore sia sul mercato nazionale che su quello internazionale”, ha dichiarato Maurizio De Pascale, presidente della Camera di Commercio di Cagliari, socio di maggioranza della società di gestione del ‘Mario Mameli’. “La solidità dei risultati che abbiamo ottenuto e le aspettative che nutriamo per la stagione estiva 2019, ci fanno guardare con grande ottimismo al futuro. Occorre però che tutto il sistema territoriale faccia la propria parte, ora più che mai, affinché l’impegno profuso dal gestore aeroportuale e dalle Istituzioni possa tradursi in benefici concreti per le aziende e i passeggeri sardi”, ha aggiunto De Pascale.

Gabor Pinna, presidente di SOGAER, ha sottolineato: “Il 2018 è stato un anno di crescita ma anche di consolidamento di alcuni mercati, in cui abbiamo dimostrato di poter superare i limiti della stagionalità proponendo un’ampia offerta di voli anche durante i cosiddetti mesi di spalla. Lo abbiamo fatto, con coraggio, in un momento in cui il bacino del Mediterraneo ha visto la ripresa di mercati importanti, come quelli nordafricani, che negli ultimi due anni erano stati fortemente condizionati dalle note tensioni sociali e politiche”. “Ci apprestiamo a iniziare una stagione estiva nel segno delle novità: la nuova base di Volotea a Cagliari, nuove rotte nazionali e internazionali e nuovi servizi”, ha proseguito Pinna. “Guardiamo ora alla Summer 2019 con la consapevolezza che Cagliari e il Sud Sardegna sono diventati una destinazione importante nei network dei principali vettori aerei europei, siano essi low cost o legacy, e da questo partiamo per continuare a rafforzare la nostra presenza sui principali mercati”.

“Con la programmazione estiva 2019, l’Aeroporto di Cagliari conferma il suo ruolo di gateway per la Sardegna a vocazione sempre più internazionale”, ha evidenziato Alberto Scanu, amministratore delegato di SOGAER. “Dopo aver presentato, appena qualche mese fa, l’inverno più ricco di sempre, oggi annunciamo l’estate più ricca di sempre nella storia del nostro scalo. Quello che proponiamo per la Summer ’19 è un network di destinazioni che vede l’Aeroporto di Cagliari connesso con i principali hub europei, oltre che con quelli nazionali, grazie a un numero maggiore di voli e di compagnie rispetto al passato. La scelta per i nostri passeggeri non è mai stata sosì ampia anche perché, su diverse rotte nazionali ed europee, vedremo operare almeno due vettori, cosa che favorirà la concorrenza e incrementerà i vantaggi per l’utenza”.

“Il nostro aeroporto è la base di tre vettori, di cui due low cost a rapidissima crescita e Cagliari oggi è più vicina che mai al resto d’Europa e, grazie ai numerosi collegamenti con i più prestigiosi hub europei, a tutto il mondo”, ha concluso Scanu.

Quest’estate sarà possibile volare da Cagliari verso un gran numero di destinazioni, alcune di queste servite da più compagnie. Rispetto al passato, l’offerta a disposizione dei passeggeri sarà maggiormente diversificata in termini di orari, frequenze e tariffe. L’Aeroporto di Cagliari nell’estate 2019 sarà collegato con 22 Paesi, 80 destinazioni totali, di cui 60 internazionali e 20 nazionali. Saranno 14 i nuovi collegamenti di linea operati da Cagliari nella Summer ’19 rispetto alla Summer ’18, di cui 11 internazionali e 3 nazionali

Di seguito le principali novità:
• Budapest operata con due voli settimanali da Ryanair
• Dublino operata con due voli settimanali da Ryanair
• Dusseldorf operata con due voli settimanali da Condor
• Karlsruhe Baden operata con due voli settimanali da Ryanair
• Marsiglia operata con due voli settimanali da Volotea
• Milano Malpensa operata da Air Italy fino a 14 voli settimanali nell’alta stagione
• Mosca Vnukovo operata con quattro voli settimanali dal nuovo vettore russo Pobeda
• Palermo operata con due voli settimanali da Volotea
• Pescara operata con due voli settimanali da Volotea
• Porto operata con due voli settimanali da Ryanair
• Praga operata con due voli settimanali da Volotea
• Siviglia operata con due voli settimanali da Ryanair
• Strasburgo operata con un volo settimanale da Volotea
• Valencia operata con due voli settimanali da Ryanair.

Volotea punta in maniera decisa sull’Aeroporto di Cagliari inaugurando la propria base operativa nello scalo e aprendo tre nuove rotte internazionali e due nazionali, per un totale di 15 destinazioni: sul mercato francese arrivano Marsiglia e Strasburgo, mentre per la Repubblica Ceca debutta il collegamento su Praga. Confermati e incrementati anche i voli per Bordeaux, Lione, Nantes e Tolosa.

Ryanair, il principale low cost europeo, volerà verso 26 destinazioni totali, di cui 16 internazionali, aggiungendo 6 nuove città rispetto alla stagione Summer 2018: Budapest, Dublino, Karlsuhe Baden, Porto, Siviglia e Valencia. Le nuove rotte si aggiungeranno alle già presenti Bruxelles Charleroi, Cracovia, Dusseldorf Weeze, Francoforte Hahn, Girona, Londra Stansted, Madrid, Manchester, Parigi Beauvais e Varsavia.

easyJet riconfermerà i suoi 7 collegamenti internazionali aumentando i posti offerti: Londra Stansted, Ginevra, Basilea, Parigi Orly, Nizza e i due scali di Berlino Schoenefeld e Tegel.

La compagnia spagnola Vueling prosegue il collegamento annuale con Barcellona El Prat, mentre Eurowings conferma 7 collegamenti per la Germania: Amburgo, Berlino Tegel, Colonia, Dusseldorf, Hannover, Monaco e Stoccarda.

Iberia Express potenzia ulteriormente quello per la capitale spagnola Madrid, iniziando le operazioni a partire dal mese di aprile per tutta la Summer.

Grande novità sulla Russia, dove, oltre al vettore S7 che raddoppierà l’operativo su Mosca Domodedovo operando 4 frequenze a settimana, si aggiungerà anche la nuova compagnia aerea Pobeda, low-cost del Gruppo Aeroflot che opererà per la prima volta a Cagliari con 4 voli settimanali su Mosca Vnukovo.

Altre novità vedono introdurre da parte del vettore Condor il nuovo collegamento su Dusseldorf, che si aggiunge a quello già operato su Francoforte.

Le altre importanti conferme sui voli internazionali saranno: Amsterdam operata da KLM, Parigi Charles De Gaulle di Air France, Vienna operata da Austrian Airlines, Praga di Smartwings, Altenrhein di People’s Vienna Line, Malta del vettore Air Malta, Zurigo di Edelweiss e TUI Belgium sui collegamenti di Parigi, Lille e Metz.

British Airways crescerà sul collegamento di Londra Gatwick arrivando a operare il volo con frequenza giornaliera nei mesi di luglio e agosto. Il vettore Lufthansa riconferma i voli per Francoforte dell’anno scorso, mentre inizierà la sua stagione su Monaco un mese prima, ad aprile, rispetto alla Summer ’18. Infine, si evidenziano gli aumenti di frequenza del vettore Luxair sul collegamento per il Lussemburgo che verrà raddoppiato.

Il network nazionale estivo di Ryanair sarà costituito dai voli per Bari, Bergamo, Bologna, Catania, Cuneo, Parma, Pisa, Roma Ciampino, Treviso e Verona. La nuova base Volotea consentirà anche l’ampliamento del ventaglio di destinazioni italiane del vettore che quest’estate inaugura le rotte su Palermo e Pescara, oltre a riproporre i collegamenti per Ancona, Genova, Napoli, Torino, Venezia e Verona. easyJet conferma i voli per Milano Malpensa, e potenzia Napoli e Venezia rispetto alla Summer 2018.

Oltre ai voli della continuità territoriale per Roma Fiumicino e Milano Linate, in attesa di aggiudicazione definitiva, Alitalia ha inoltre programmato di operare su Verona.

Neos conferma i collegamenti con Verona e Milano Malpensa.

Air Italy inizierà le sue nuove attività sull’Aeroporto di Cagliari con un collegamento su Milano Malpensa. La frequenza sullo scalo lombardo sarà inizialmente di 8 voli alla settimana, per raggiungere fino a 14 voli alla settimana nei mesi di agosto e settembre.

Per la prossima stagione Summer il mercato charter si preannuncia molto interessante. Un nuovo collegamento con Tel Aviv operato dalla compagnia Israir movimenterà dal principale scalo israeliano circa 25.000 passeggeri. Viene confermato un collegamento settimanale di British Airways per Londra Heathrow, Austrian Airlines ripropone la rotta su Innsbruck, Enter Air conferma i charter su Parigi CDG, Small Planet Airlines torna su Vilnius e Travel Service su Lione. Infine, Air Dolomiti conferma le rotte su Bergamo e Verona, People’s Vienna Line su Altenrhein e ci saranno nuovi charter di Air Nostrum su Ibiza e Palma di Maiorca.

Allo stato attuale sono inoltre previsti altri collegamenti charter su Mosca, Billund, Lourdes, Bratislava e Spalato.

(Ufficio Stampa SOGAER – Photo Credits: SOGAER)