CFM INTERNATIONAL REGISTRA OLTRE 3.300 ENGINE ORDERS NEL 2018

Tempo di lettura: 2 minuti

Gli ordini per le due linee di prodotti di CFM International hanno raggiunto nuovamente livelli quasi record nel 2018, con booking orders per un totale di 3.337 motori, tra cui 126 motori CFM56 (commerciali, militari e ricambi) e 3.211 motori LEAP (inclusi impegni e pezzi di ricambio).

Da quando ha ricevuto i primi ordini nel 2011, CFM ha raccolto più di 17.275 total LEAP installed and spare engine orders and commitments (escluse le opzioni) fino ad oggi, per un valore di oltre 250 miliardi di dollari al prezzo di listino.

Il 2018 ha segnato la transizione produttiva dai motori CFM56 alla linea di prodotti LEAP. CFM ha consegnato 1.044 CFM56 installed, spare and military engines e 1.118 LEAP engines, che è più del doppio del 2017 LEAP rate. Con un’accelerazione continua, CFM è sulla buona strada per consegnare più di 1.800 motori LEAP nel 2019 e raggiungerà oltre 2.000 motori all’anno entro il 2020.

“Gli ordini del motore LEAP nel 2018 sono vicini al massimo storico”, ha affermato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “È molto gratificante vedere la costante fiducia dei nostri clienti nei nostri prodotti. Ancora più importante, però, è il fatto il motore sta operando incredibilmente bene nel servizio commerciale, superando le tre milioni di ore di volo. Ogni giorno, il prodotto LEAP offre fuel efficiency and utilization leader di mercato, rispettando l’impegno che abbiamo assunto nei confronti dei clienti più di dieci anni fa. Abbiamo avuto alcune sfide sul fronte della produzione ma, alla fine, siamo stati in grado di offrire ciò che avevamo promesso. Mentre l’accelerazione continuerà nei prossimi due anni, lavoreremo sicuramente a stretto contatto con Airbus e Boeing per ridurre al minimo le interruzioni”.

(Ufficio Stampa CFM International)