BOMBARDIER RIPORTA I RISULTATI FINANZIARI DEL 2018

Tempo di lettura: 3 minuti

Bombardier ha presentato oggi i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno 2018, evidenziando una solida crescita dei margini, un miglioramento dei flussi di cassa e un continuo progresso nell’attuazione del piano di turnaround. Il successo dell’entrata in servizio del business jet Global 7500 nel quarto trimestre ha segnato il completamento del pesante ciclo di investimenti di Bombardier, una pietra miliare nel turnaround plan dell’azienda. “Il 2018 è stato un anno di solidi progressi”, ha dichiarato Alain Bellemare, Presidente e CEO di Bombardier Inc. “Abbiamo continuato a rafforzare il nostro business e abbiamo posto solide basi per la crescita. Una base che include un portafoglio aggiornato di prodotti best-in-class, backlog all’avanguardia e una struttura dei costi più snella, che ci offre un chiaro percorso per raggiungere i nostri obiettivi 2020”.

“All’inizio del quarto anno del nostro turnaround, Bombardier è un’azienda molto più forte”, continua Bellemare. “I principali program risks sono andati in pensione, il nostro pesante ciclo di investimenti è alle spalle e siamo ben posizionati per la crescita. Per il 2019, ci concentriamo sull’esecuzione impeccabile dei nostri progetti ferroviari, sull’accelerazione del Global 7500 e sull’entrata in servizio del Global 5500 e del Global 6500. Continueremo anche a guidare la performance finanziaria attraverso un’assegnazione disciplinata del capitale e miglioramenti di produttività ed efficienza in tutta l’organizzazione”.

I ricavi consolidati 2018 di Bombardier hanno raggiunto i $16,2 miliardi, riflettendo una crescita media annua del 3% tra Transportation, Business Aircraft e Aerostructures, escludendo l’impatto valutario. I rapporti book-to-bill di Transportation e Business Aircraft sono entrambi pari a 1,1 per l’anno, a dimostrazione della forte domanda di prodotti e servizi di Bombardier. Il portafoglio consolidato di Bombardier ha raggiunto 53,1 miliardi di dollari alla fine del 2018, a sostegno degli obiettivi di crescita futuri.

L’EBIT prima degli special items ha continuato a migliorare nel 2018, con un aumento del 42% su base annua, da $725 milioni a oltre $1,0 miliardi, il top-end della guidance dell’azienda. Il margine EBIT del 6,3% prima degli special items nel 2018 rappresenta un forte aumento di 330 punti base dall’inizio del piano di turnaround nel 2015, ben superiore al range del 5-6% inizialmente previsto. Su base riportata, l’EBIT è aumentato del 235% su base annua a $1,0 miliardi, con un margine del 6,2%.

Business Aircraft ha raggiunto un traguardo storico nel dicembre 2018 con l’entrata in servizio del Global 7500. Con un forte arretrato e performance insuperate nella sua categoria, il Global 7500 dovrebbe essere il motore di crescita chiave di Business Aircraft per gli anni a venire. I ricavi, l’EBIT prima degli special items e le consegne sono in linea con la guidance 2018.

Nel 2018 Commercial Aircraft ha rimodellato in modo significativo il proprio portafoglio, concentrandosi sul programma CRJ Series e sul suo business aftermarket, partecipando anche alla crescita dell’A220 attraverso la sua partnership con Airbus. La C Series Partnership (CSALP) con Airbus è stata finalizzata il 1° luglio 2018, riunendo due linee di prodotti complementari e il vantaggio della portata globale di Airbus, creando un significativo potenziale di valore per il nuovo A220 rebranded.

Un accordo definitivo è stato raggiunto con Longview Aircraft Company of Canada Limited per la vendita delle attività del programma Q Series, per un ricavo lordo di circa $300 milioni, il 7 novembre 2018. Il perfezionamento dell’operazione è atteso entro la seconda metà del 2019, soggetta alle consuete condizioni di chiusura e approvazioni regolamentari.

I ricavi e le consegne di aeromobili per il 2018 erano in linea con la guidance 2018. La perdita EBIT prima degli special items è stata di $157 milioni, riflettendo la maggior parte delle perdite sul programma C Series nella prima metà dell’anno e il ritiro azionario CSALP post-closing. La perdita EBIT di $755 milioni comprende un addebito di $616 milioni al lordo delle imposte relativo alla chiusura della transazione CSALP. Commercial Aircraft continua a partecipare attivamente al mercato aeronautico regionale con gli aeromobili CRJ Series, con particolare attenzione alla riduzione dei costi e all’aumento dei volumi, ottimizzando al contempo l’aftermarket per la grande base installata in servizio in tutto il mondo. Poiché l’obiettivo è di restituire il programma alla redditività, Bombardier ha anche annunciato che sta esplorando opzioni strategiche per il programma.

(Ufficio Stampa Bombardier)