LA PARTNERSHIP STRATEGICA TRA BOEING E EMBRAER RICEVE L’ APPROVAZIONE DEGLI AZIONISTI

Tempo di lettura: 3 minuti

Boeing EmbraerLa partnership strategica proposta tra Boeing e Embraer è stata approvata oggi dagli azionisti di Embraer durante un General Shareholders Meeting straordinario, che si è tenuto nella sede dell’azienda in Brasile.

Nel corso del meeting, il 96,8% dei voti validi sono stati in favore della transazione, con la partecipazione di circa il 67% di tutte le quote principali. Gli azionisti hanno approvato la proposta che definirà una joint venture costituita da commercial aircraft and services operations di Embraer. Boeing deterrà l’80% delle partecipazione azionaria nella nuova azienda, mentre Embraer avrà il restante 20%.

La transazione attribuisce al 100% delle commercial aircraft operations Embraer un valore di 5,26 miliardi di dollari e contempla un valore di 4,2 miliardi di dollari per l’80% della partecipazione azionaria di Boeing nella joint venture stessa.

Gli azionisti Embraer inoltre si sono accordati su una joint venture che promuova e sviluppi nuovi mercati per il multi-mission medium airlift KC-390. In base ai termini di questa partnership proposta, Embraer avrà il 51% delle azioni nella joint venture, mentre Boeing il restante 49%.

“Questa partnership all’avanguardia metterà entrambe le aziende in condizione di consegnare una proposta di maggior valore ai nostri clienti e agli altri azionisti e di creare nuove opportunità per i nostri dipendenti”, ha commentato Paulo Cesar de Souza e Silva, President e CEO di Embraer. “Il nostro accordo creerà vantaggi reciproci e promuoverà la competitività di Embraer e di Boeing”.

“L’approvazione da parte degli azionisti Embraer è un passo avanti importante nel nostro processo di riunione di due grandi aziende aerospaziali. Questa partnership globale strategica si fonderà sulla lunga storia di collaborazione tra Boeing e Embraer, creerà benefici ai nostri clienti e accelererà la nostra crescita futura”, ha dichiarato Dennis Muilenburg, chairman, president e chief executive officer di Boeing.

Gli Embraer defense and executive jet business e le services operations associate rimarranno come azienda autonoma quotata. Una serie di accordi di supporto focalizzati sulla supply chain, sull’ingegneria e sui servizi assicurerà benefici reciproci e rafforzerà la competitività tra Boeing, la joint venture e Embraer.

“I nostri azionisti hanno riconosciuto i vantaggi della collaborazione con Boeing in commercial aviation e nella promozione del KC-390, oltre ad aver compreso le opportunità che esistono nel campo dell’executive aviation and defense business”, ha commentato Nelson Salgado, Executive Vice President of Finance and Investor Relations di Embraer.

“Le persone di Boeing e Embraer condividono la passione per l’innovazione, l’impegno all’eccellenza e un profondo senso di orgoglio per i loro prodotti e per i loro team di lavoro . Le joint venture rafforzeranno queste qualità, mentre costruiamo un eccezionale futuro insieme”, ha dichiarato Greg Smith, Chief Financial Officer e Executive Vice President of Enterprise Performance & Strategy di Boeing.

Boeing e Embraer avevano annunciato a dicembre 2018 l’approvazione dei termini per le joint venture e il governo brasiliano ha dato la sua approvazione a gennaio 2019. In breve tempo, il Consiglio di Amministrazione di Embraer ha convalidato il suo sostegno all’accordo e ha provveduto alla firma dei documenti definitivi. La chiusura della transazione è soggetta adesso all’ottenimento delle approvazioni normative e alla soddisfazione delle altre condizioni di chiusura consuete.

Embraer continuerà a operare indipendentemente i suoi commercial aviation business e KC-390 program fino alla chiusura dell’accordo.

(Ufficio Stampa Embraer – Boeing)