VIETJET AIR FINALIZZA ORDINE CON CFM INTERNATIONAL PER I MOTORI LEAP-1B

Tempo di lettura: 1 minuto

VietJet Air e CFM International hanno finalizzato un accordo per l’acquisto di 200 motori LEAP-1B per equipaggiare 100 ulteriori aerei Boeing 737 MAX (leggi anche qui), insieme a un prolungamento dell’attuale Rate Per Flight Hour (RPFH) agreement della compagnia aerea per includere il nuovi motori. L’accordo, che comprende 15 motori di riserva, è valutato $5,3 miliardi.

Gli accordi RPFH fanno parte del portafoglio CFM di offerte di supporto aftermarket flessibile. Attraverso questo 12-year agreement, CFM garantisce i maintenance costs per i 415 VietJet Air LEAP-1B engines su una dollar per engine flight hour basis.

Con sede a Ho Chi Minh City, Vietjet è un cliente CFM da quando ha iniziato le operazioni a fine 2011 con il motore CFM56 e attualmente opera una flotta di 65 velivoli con motori CFM.

“Siamo stati molto contenti della nostra flotta CFM56 e non vediamo l’ora di introdurre il nuovo motore LEAP-1B entro la fine dell’anno”, ha dichiarato Madame Thao Nguyen Thi Phuong Thao, CEO di VietJet Air. “Questo accordo RPFH sarà un elemento importante per mantenere i nostri costi operativi prevedibili, il che ci colloca in una posizione molto migliore per pianificare le nostre operazioni e implementare la nostra strategia di crescita”.

“Il LEAP-1B ha svolto un ottimo servizio negli ultimi due anni e riteniamo che il motore si rivelerà un importante vantaggio per VietJet Air nel lungo periodo”, ha dichiarato Gaël Méheust, presidente e CEO di CFM International. “Apprezziamo sicuramente l’elevato livello di fiducia in CFM dimostrato da questo accordo e speriamo di rafforzare ulteriormente questa relazione davvero speciale negli anni a venire”.

(Ufficio Stampa CFM International)