NUOVI ORDINI PER BOEING IN VIETNAM: 100 737 MAX PER VIETJET E 10 787-9 PER BAMBOO AIRWAYS

Tempo di lettura: 4 minuti

VietJet 737 MAXBoeing e Vietjet hanno confermato che il vettore vietnamita ha acquistato 100 ulteriori 737 MAX, portando il proprio portafoglio ordini per il velivolo a 200 jet. Durante una cerimonia di firma oggi ad Hanoi, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump e il segretario generale del partito comunista vietnamita Nguyen Phu Trong si sono uniti ai leader di entrambe le società per svelare l’ordine da 12,7 miliardi di dollari, secondo i prezzi di listino.

L’accordo comprende 20 737 MAX 8 e 80 della nuova variante 737 MAX 10. L’ordine era stato precedentemente riportato come non identificato sul Boeing Orders & Deliveries website.

Nell’ordinare 80 MAX 10, Vietjet diventa il più grande cliente asiatico del tipo di aeroplano. Il vettore prevede di utilizzare la capacità aggiuntiva per soddisfare la crescente domanda in tutto il Vietnam, oltre a servire destinazioni popolari in tutta l’Asia.

“L’accordo per 200 aeromobili Boeing 737 MAX è una mossa importante per noi, per tenere il passo con il nostro piano di espansione del network con una maggiore capacità, offrendo così ai nostri passeggeri esperienze più emozionanti”, ha affermato Madam Nguyen Thi Phuong Thao, Presidente e CEO di Vietjet. “Credo che la nostra flotta avrà grandi progressi grazie alle tecnologie di nuova generazione, che aiutano a migliorare la qualità del volo e migliorare l’affidabilità operativa, riducendo i costi in futuro. I passeggeri avranno quindi maggiori opportunità di volare con tariffe ragionevoli. La firma del contratto, che è testimoniata dai massimi vertici del Vietnam e degli Stati Uniti in occasione del vertice USA-Corea del Nord ad Hanoi, segnerà una pietra miliare nel percorso di crescita delle due società”.

Vietjet ha piazzato il suo primo ordine per 100 aerei 737 MAX nel 2016, segnando il maggior acquisto di jet commerciali nel settore dell’aviazione del Vietnam in quel momento.

“Siamo lieti di ampliare la nostra partnership con Vietjet e di sostenere la loro crescita impressionante con nuovi aerei avanzati come il 737 MAX. Siamo fiduciosi che il MAX aiuterà Vietjet a crescere in modo più efficiente e fornirà ottime esperienze di viaggio per i passeggeri”, ha affermato Kevin McAllister, Boeing Commercial Airplanes President & CEO. “L’espansione economica ad Hanoi e in tutto il Vietnam è impressionante: Vietjet e il fiorente settore dell’aviazione del paese sono chiaramente fattori abilitanti, contribuendo a stimolare i viaggi e collegando il Vietnam con il resto dell’Asia. Siamo orgogliosi di sostenere questo sviluppo economico, che a sua volta supporta la produzione negli Stati Uniti”.

Oltre all’acquisto di aerei, Boeing collaborerà con Vietjet per migliorare le competenze tecniche e ingegneristiche, addestrare piloti e tecnici e migliorare le capacità di gestione della compagnia aerea. Il vettore utilizza anche le soluzioni digitali di Boeing per ottimizzare le sue operazioni, tra cui flight planning & Tech Log Book.

Boeing e Bamboo Airways hanno confermato oggi un ordine per 10 787-9 Dreamliner del valore di $3 miliardi secondo i prezzi di listino. L’ordine è stato svelato durante una cerimonia di firma ad Hanoi, testimoniata dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump e dal segretario generale e presidente del Vietnam Nguyen Phu Trong.

“Siamo entusiasti di aggiungere il nuovo 787 Dreamliner alla nostra flotta in crescita”, ha affermato Trinh Van Quyet, Presidente di FLC Group e proprietario di Bamboo Airways. “La nostra visione a lungo termine è quella di connettere il Vietnam con i mercati chiave in Asia, Europa e Nord America e il Dreamliner ci consentirà di lanciare queste operazioni a lungo raggio: l’economia e l’efficienza operativa superiore del 787 ci consentirà di far crescere con successo la nostra attività, consentendoci al contempo di servire meglio i nostri clienti”.

Questo ordine era segnato precedentemente come non identificato sul sito ordini e consegne di Boeing.

Bamboo Airways, una compagnia aerea startup fondata nel 2017, ha iniziato le operazioni commerciali a gennaio, offrendo voli che collegano Hanoi e Ho Chi Minh City con le città del Vietnam. La compagnia aerea prevede di offrire fino a 40 rotte nazionali nel 2019. Inoltre, Bamboo si sta preparando a lanciare servizi internazionali in Thailandia, Corea del Sud, Singapore, Giappone, Taiwan e Australia, prima di estendere il servizio ad altre destinazioni in Asia, Europa e Nord America .

“L’ineguagliata efficienza, il range e la flessibilità del 787 Dreamliner ne fanno l’aereo perfetto per le ambizioni long-range di Bamboo Airways. Siamo entusiasti di portare avanti la partnership tra Boeing e Bamboo Airways e non vediamo l’ora di aiutarli a collegare l’Asia con Europa, Nord America e oltre”, ha dichiarato Kevin McAllister, president and CEO of Boeing Commercial Airplanes.

Bamboo Airways è interamente controllata da FLC Group, una multinazionale vietnamita che si occupa di aviazione, immobili, resort, agricoltura e golf.

(Ufficio Stampa Boeing – Photo Credits: Boeing)