Tempo di lettura: 5 minuti

CODESHARE PARTNERSHIP TRA EMIRATES E SPICEJET – Emirates e SpiceJet hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per un accordo reciproco di codeshare. “Sono lieto di annunciare che, come parte della strategia di espansione internazionale di SpiceJet, abbiamo firmato un MoU per un accordo di codeshare con Emirates. Questa nuova partnership dovrebbe essere di immenso beneficio per i passeggeri che viaggiano con entrambe le compagnie aeree. Mentre i passeggeri SpiceJet da tutta l’India potranno godere di una connettività senza soluzione di continuità con la vasta rete di Emirates in Europa, Africa, America e Medio Oriente, quelli che viaggiano in India con Emirates potranno volare fino a 51 destinazioni attraverso la nostra rete domestica”, ha detto Ajay Singh, Chairman and Managing Director, SpiceJet. SpiceJet è la seconda compagnia aerea dell’India in termini di quota di mercato nazionale. Fondata nel 2005, ora serve 51 città in India e nove destinazioni internazionali.

AVIANCA: IN ALTA STAGIONE PIU’ VOLI TRA BARCELLONA E BOGOTA’ – Avianca, compagnia colombiana membro di Star Alliance, rafforza ulteriormente la sua rete di collegamenti tra Europa e Colombia e, nel periodo compreso tra il 3 luglio e il 12 settembre, aggiunge tre frequenze alla settimana sulla rotta Barcellona-Bogotà-Barcellona. I nuovi voli decolleranno da Barcellona il lunedì, giovedì e sabato con ritorno da Bogotà il mercoledì, venerdì e domenica. In questo modo, i collegamenti no-stop settimanali operati tra la città catalana e la capitale colombiana arriveranno a dieci ogni sette giorni. In totale, diventano invece 52 i voli settimanali che Avianca opererà nella prossima estate da quattro aeroporti europei (Barcellona, Londra Heathrow, Madrid, Monaco di Baviera) alla volta di tre città colombiane (Bogotá, Cali e Medellin). I collegamenti sono tutti operati con una flotta di Boeing 787-8 Dreamnliner.

EMIRATES OPERERA’ IL SUO ULTIMO 777-300 VERSO MALE’ – Emirates ha annunciato l’implementazione del suo ultimo Boeing 777-300 ER dotato delle suite First Class sulla sua rotta Dubai-Malé dal 1° giugno 2019. La capitale delle Maldive diventerà la prima destinazione nella regione dell’Asia meridionale a essere servita regolarmente dal nuovo aeromobile. I passeggeri che viaggiano da e verso l’arcipelago sui voli Emirates EK658 e EK659, uno dei tre servizi quotidiani non-stop che collegano Malé con l’hub di Dubai, potranno sperimentare le suite private First Class completamente chiuse ispirate a Mercedes-Benz. Emirates attualmente opera il suo ultimo Boeing 777-300ER equipaggiato con suite First Class verso Bruxelles, Ginevra, Vienna, Tokyo (Haneda), Londra Stansted e Riyadh e ha annunciato che dispiegherà l’aereo sui voli per il Kuwait dal 1° Giugno 2019. Emirates effettuerà quattro voli giornalieri per Malé dal 27 ottobre 2019 al 28 marzo 2020, in base agli orari invernali.

JET AIRWAYS HA SOSPESO TUTTE LE OPERAZIONI – “Con dispiacere annunciamo che Jet Airways ha sospeso tutte le sue operazioni nazionali e internazionali. Martedì sera siamo stati informati dalla State Bank of India, e per conto del consorzio di istituti di credito indiani, che non hanno potuto prendere in considerazione la nostra richiesta di finanziamenti provvisori. Non erano quindi disponibili finanziamenti urgenti da parte di istituti di credito o altre fonti. Pertanto, non sarebbe stato possibile per noi pagare per il carburante o altri servizi fondamentali per far funzionare le nostre operazioni. Di conseguenza, siamo stati costretti a cancellare tutti i nostri voli nazionali e internazionali a partire dal 18 aprile 2019. Questa decisione è stata presa dopo un’attenta valutazione di tutte le alternative e dopo aver ricevuto indicazioni e suggerimenti dal Board of Directors di Jet Airways. Nelle ultime settimane e mesi, abbiamo provato ogni mezzo possibile per cercare finanziamenti, sia a breve che a lungo termine, per mantenere le nostre operazioni in corso. Sfortunatamente, nonostante i nostri sforzi, non ci è stata lasciata altra scelta. Una decisione come questa non è mai facile da prendere, ma senza un finanziamento, non sarebbe possibile condurre operazioni in modo tale da soddisfare le aspettative dei nostri passeggeri, dipendenti, partner e fornitori di servizi. Ma domani è un altro giorno e ci offre nuove speranze, nuove opportunità e nuove aspettative. Sappiamo che l’intera India è più contenta con una Jet Airways operativa, e così anche i nostri potenziali investitori. Con un sorriso sul nostro volto e l’orgoglio nei nostri cuori, siamo diventati i portabandiera della calda ospitalità indiana in tutto il mondo”, ha dichiarato in un comunicato Alok Sawhney, Head of Continental Europe.

ETIHAD AIRWAYS – VOLO SINGLE-USE PLASTIC FREE – Etihad Airways è la prima compagnia aerea della regione a operare un volo senza alcuna materia plastica monouso a bordo, nel tentativo di aumentare la consapevolezza degli effetti dell’inquinamento plastico. Il volo EY484 è atterrato a Brisbane il 22 aprile – Earth Day. Il volo è parte del costante impegno di Etihad verso l’ambiente, per andare oltre le celebrazioni della Giornata della Terra e impegnarsi a ridurre l’uso di plastica monouso dell’80% non solo durante il volo, ma attraverso l’intera organizzazione entro la fine del 2022. Come risultato della pianificazione del volo per la Giornata della Terra, Etihad si è inoltre impegnata a rimuovere fino al 20% degli articoli in plastica monouso a bordo entro il 1° giugno 2019. Entro la fine di quest’anno, Etihad avrà rimosso 100 tonnellate di plastica monouso dal suo servizio di volo.

ACCORDO PER LA RIQUALIFICA DELL’AEROPORTO DI KUMAMOTO – Il consorzio MSJA-Kumamoto ha ottenuto il diritto di negoziazione preferenziale sul progetto per le operazioni dell’aeroporto di Kumamoto il 28 marzo 2019. Questo business darà la priorità a operazioni aeroportuali sicure e affidabili, mentre mira a contribuire alla continua ripresa della regione dai terremoti di Kumamoto del 2016. Il consorzio spera che sfruttando i vantaggi geografici dell’aeroporto di Kumamoto – ovvero la sua vicinanza al resto dell’Asia orientale – e le abbondanti attrattive turistiche della prefettura, come le aree Aso e Amakusa, aumenti il traffico attraverso Kumamoto, rinvigorendo l’aeroporto e i dintorni circostanti. Il consorzio MSJA-Kumamoto inizierà i preparativi per stabilire e concludere un accordo di progetto basato sull’Accordo di base.

AIRBUS NOMINA JEAN-MARC NASR HEAD OF SPACE SYSTEMS – Airbus SE ha nominato Jean-Marc Nasr, 57 anni, Executive Vice President Space Systems all’interno della divisione Airbus Defence and Space. Nasr assumerà i suoi nuovi incarichi il 1° giugno 2019 e succede a Nicolas Chamussy, 51 anni, il cui prossimo incarico è soggetto a ulteriori comunicazioni. Nel suo nuovo ruolo, Nasr sarà membro dell’Airbus Defence and Space Executive Committee e riporterà a Dirk Hoke, CEO of Airbus Defence and Space. “Jean-Marc Nasr è uno dei nostri dirigenti più esperti della divisione e con la sua vasta esperienza industriale, accumulata in tanti anni nella nostra azienda, porterà la nostra linea di programmi al livello successivo”, ha dichiarato Dirk Hoke, CEO di Airbus Defence and Space. Attualmente, Jean-Marc Nasr è Head of Region Asia Pacific for Airbus and Airbus Defence and Space. Johan Pelissier, 41 anni, attualmente Head of South East Asia in Airbus Defence and Space, succederà a Jean-Marc Nasr nella sua attuale funzione e sarà Head of Region Asia Pacific for Airbus Defence and Space dal 1° giugno 2019.

ANA SELEZIONATA COME LEADER IT IN GIAPPONE – ANA HOLDINGS INC. è stata selezionata dal Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria giapponese (METI) e dalla Borsa di Tokyo (TSE) come “Competitive Information Technology (IT) Strategy Company”. E’ il secondo anno consecutivo che ANA HD ha ricevuto questa distinzione. Inoltre, METI e TSE hanno assegnato ad ANA HD l’etichetta “DX Grand PRIX” recentemente introdotta per i suoi sforzi di trasformazione digitale. In particolare, ANA HD è stata elogiata per i suoi sforzi per costruire aeroporti più intelligenti, migliorare l’esperienza del cliente con il servizio digitale e per le innovazioni relative ad AVATAR.