Tempo di lettura: 4 minuti

EMIRATES: RITORNA MY EMIRATES PASS – I clienti Emirates possono ottenere il meglio da Dubai questa estate con il ritorno di My Emirates Pass, un’offerta che trasforma la carta d’imbarco Emirates in una tessera esclusiva che offre ai viaggiatori vantaggi e sconti speciali fino al 50% in più di 500 punti negli Emirati Arabi. I passeggeri Emirates che volano da e per Dubai tra il 1 maggio e il 31 agosto 2019 possono usufruire del My Emirates Pass semplicemente presentando la loro carta d’imbarco e una forma di identificazione valida in uno qualsiasi dei punti partecipanti. Il pass esclusivo consente ai clienti di avere sconti in oltre 400 ristoranti, 50 centri benessere e attività ricreative. I clienti possono anche avere vantaggi presso punti vendita internazionali, compresi i marchi di moda e fitness più famosi. Mohammad Al Hashimi, Emirates Vice President, Commercial Products Dubai, ha dichiarato: “Emirates Pass mette la lista di attrazioni e di esperienze sempre crescente di Dubai a portata di mano dei nostri clienti. Che siano qui per una settimana o un weekend, c’è qualcosa per tutti da provare e vedere”.

QANTAS ANNUNCIA MODIFICHE AL GRUPPO DIRIGENTE – Qantas annuncia due cambiamenti chiave al suo gruppo dirigente. L’attuale Chief Financial Officer, Tino La Spina, diventerà Chief Executive Officer di Qantas International. Ciò segue le recenti dimissioni del precedente CEO, Alison Webster. Vanessa Hudson, che è attualmente Chief Customer Officer del Gruppo, passerà al ruolo di Chief Financial Officer. Queste modifiche entreranno in vigore a partire dal 1° ottobre 2019. A breve inizierà una procedura per nominare un Chief Customer Officer sostitutivo. Tutti e tre i ruoli continueranno a riferire al CEO del Gruppo Qantas, Alan Joyce. Annunciando le nomine, Joyce ha dichiarato: “Questi cambiamenti mostrano la profondità dei talenti nel nostro gruppo dirigente, gran parte di questo deriva dalla nostra pratica di offrire esposizione alle persone in diverse aree attraverso un portafoglio diversificato di imprese”.

NUOVE PARTNER LOUNGES QUESTA ESTATE PER BRITISH AIRWAYS – Questa estate, i clienti di British Airways potranno accedere a nuove partner lounges in una serie di destinazioni europee. L’uso delle partner lounges di terze parti, esclusivamente per i clienti della compagnia aerea che viaggiano in Club Europe e per i titolari di carta idonei, fa parte dell’investimento di British Airways con l’obiettivo di offrire accesso a più lounge in tutto il mondo. Le lounges saranno introdotte per i clienti che viaggiano per tutta l’estate 2019. I clienti idonei che viaggiano dagli Hotspot estivi di Salonicco, Paphos, Heraklion, Dalaman, Olbia, Palermo, Rodi e Spalato saranno invitati a utilizzare le lounges di terze parti dove potranno rilassarsi e gustare una selezione di cibi e bevande prima del decollo. Carolina Martinoli, Director of Brand and Customer Experience di British Airways, ha dichiarato: “Sappiamo quanto sia importante per i nostri clienti avere accesso a una lounge prima di volare. Abbiamo ampliato le nostre collaborazioni, sia che si viaggi per affari o per piacere. Molti dei nostri clienti possono ora godersi una tranquilla lounge, wi-fi e cibi e bevande gratuiti quando volano con noi quest’estate”. British Airways ha recentemente completato la ristrutturazione delle sue lounge First e Club nel JFK Terminal 7 di New York. Ulteriori investimenti sono pianificati con l’apertura di nuove lounge British Airways a San Francisco, Ginevra e Johannesburg nel 2019.

NUOVE NOMINE PER BOEING – Boeing ha nominato J. Michael Luttig per la nuova posizione di counselor and senior advisor del Boeing Chairman, President and CEO Dennis Muilenburg e del Boeing board of directors. Brett Gerry succede a Luttig come general counsel. Entrambe le modifiche sono immediatamente efficaci. Luttig, 64 anni, che ha lavorato come general counsel da quando è entrato a far parte dell’azienda nel 2006, gestirà tutte le questioni legali associate agli incidenti Lion Air Flight 610 e Ethiopian Airlines 302. Svolgerà anche il ruolo di counselor and senior advisor di Muilenburg e del Boeing board of directors. Luttig continua a detenere il titolo di executive vice president e rimane nell’Executive Council della società. Come general counsel, Gerry guiderà il Law Department, si unirà all’Executive Council e riferirà a Muilenburg. Gerry, 47 anni, è stato presidente di Boeing Japan dal 2016. Si trasferirà da Tokyo a Chicago.

AIRXOS: APPROVAZIONE PER MULTIPLE UNMANNEDD AIRCRAFT OPERATIONS – AiRXOS, parte di GE Aviation, annuncia di aver ricevuto una industry-progressive FAA Part 107.35 waiver for multiple unmanned aircraft operations (Multi-UA). La AiRXOS Multi-UA waiver consente agli operatori di pilotare contemporaneamente qualsiasi tipo di small unmanned aircraft in qualsiasi Part 107 location a livello nazionale, a condizione che soddisfino la AiRXOS FAA-approved checklist riguardo aircraft and location criteria. Le precedenti deroghe Multi-UA hanno limitato l’operazione a un tipo di aeromobile specifico in una posizione specifica. Con l’AiRXOS Multi-UA nationwide waiver e i pre-approved safety criteria, i clienti che utilizzano i servizi AiRXOS sono certi che i requisiti di performance FAA per safety, pilot human factors e equipaggiamento sono pienamente soddisfatti. Inoltre AiRXOS, in collaborazione con l’Air Mobility Ecosystem partner Measure, fornirà una nuova holistic inspection solution per il settore energetico, soddisfando la domanda di ispezioni energetiche avanzate, efficienti in termini di costi, sicure e scalabili.