Boeing: completato lo sviluppo del software update per il 737 MAX

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing ha completato lo sviluppo dell’updated software per il 737 MAX, insieme ai simulator testing associati e ai test flight. Ad oggi, Boeing ha fatto volare il 737 MAX con il software MCAS aggiornato per oltre 360 ore su 207 voli.

Boeing ora fornisce informazioni aggiuntive per soddisfare le richieste della Federal Aviation Administration (FAA) che includono dettagli su come i piloti interagiscono con airplane controls e displays in diversi scenari di volo. Una volta indirizzate le richieste, Boeing collaborerà con la FAA per programmare il certification test flight e presentare la final certification documentation.

“Con la sicurezza come nostra chiara priorità, abbiamo completato tutti gli engineering test flights per il software update e ci stiamo preparando per il final certification flight”, ha detto Dennis Muilenburg, Boeing Chairman, President and Chief Executive Officer. “Ci impegniamo a fornire alla FAA e ai regolatori globali tutte le informazioni di cui hanno bisogno e a farlo nel modo giusto. Stiamo facendo progressi chiari e costanti e siamo certi che il 737 MAX con il software MCAS aggiornato sarà uno degli aerei più sicuri. Gli incidenti hanno solo intensificato il nostro impegno verso i nostri valori, tra cui sicurezza, qualità e integrità, perché sappiamo che le vite dipendono da ciò che facciamo”.

Inoltre, Boeing ha sviluppato training and education materials migliorati che sono attualmente in fase di revisione con la FAA, i regolatori globali e i clienti delle compagnie aeree per supportare return-to-service and longer-term operations. Ciò include una serie di regional customer conferences condotte in tutto il mondo.

(Ufficio Stampa Boeing)