Bombardier: il Global 6500 progredisce verso l’entrata in servizio

Tempo di lettura: 2 minuti

Bombardier annuncia che il primo velivolo Global 6500 è entrato nel completion centre in Montreal, portando l’aereo più vicino all’ingresso in servizio entro la fine dell’anno.

“Mentre il jet Global 6500 progredisce verso l’entrata in servizio, non potremmo essere più felici di accogliere il primo velivolo di produzione nelle nostre strutture all’avanguardia a Montreal, dove vengono eseguiti lavori di completamento di alta precisione per il nuovo business jet”, ha dichiarato Julien Boudreault, Vice President, Program Management, Bombardier Aviation.

I test di volo stanno procedendo bene, con il 90% dei flight testing completati presso il centro di Bombardier a Wichita, nel Kansas. Il primo flight test vehicle (FTV) ha completato con successo tutti i test e ora è stato ritirato. Il motore Rolls-Royce Pearl 15, il più avanzato nel settore della business aviation, offre performance impareggiabili e FTV2 e FTV3 si stanno comportando in modo eccezionale durante il rigoroso programma di flight test.

Portando le performance totali a nuovi livelli, l’aereo Global 6500 offre un aumento del range fino a 1.300 miglia nautiche quando si opera in hot weather and high-altitude conditions, grazie all’aumento della spinta del motore e al miglioramento dell’efficienza complessiva. Con una velocità massima di Mach .90, il velivolo Global 6500 può collegare Hong Kong o Singapore a Londra e Toluca a Madrid senza scalo. L’ala ri-immaginata porta flessibilità e ridefinisce l’aerodinamica per garantire un volo fluido dal decollo all’atterraggio.

L’aereo Global 6500 offre una cabina ridisegnata con caratteristiche esclusive innovative e lussuose. Con il business jet Global 6500 debutta anche con la Nuage chaise.

A tal proposito, Bombardier presenterà un prototipo della sua Nuage chaise, un’innovazione rivoluzionaria a bordo della famiglia Global, in occasione dell’European Business Aviation Convention & Exhibition (EBACE). L’innovativa Nuage chaise è la prima e unica lounge chair dell’aviazione d’affari che si trasforma in una superficie piatta. Con un rivoluzionario design “quattro in uno”, la Nuage chaise può essere utilizzata per riunioni, pranzare, rilassarsi e dormire, allargando efficacemente l’utilità di tutta la cabina. I velivoli Global 5500 e Global 6500 entreranno in servizio con straordinarie nuove cabine, con il sedile brevettato Nuage, progettato per il massimo comfort durante i voli lunghi, e introducendo la prima Nuage chaise nella conference suite.

Bombardier ha confermato oggi anche una serie di aggiornamenti per i suoi velivoli Challenger 350, con implementazione nel 2019. I nuovi miglioramenti per il velivolo includono un performance improvement package, utile in particolare per short runways, compact Head-up Display (HUD) e Enhanced Vision System (EVS), insieme a una estetica del cockpit migliorata e cabin sound-proofing technology.

(Ufficio Stampa Bombardier)