Vueling presenta il programma di innovazione ‘Vueling INN | UP’ e inaugura a Barcellona l’ADC Centre

Tempo di lettura: 2 minuti

Vueling, compagnia aerea appartenente al gruppo IAG, ha presentato oggi il suo programma di innovazione – Vueling INN | UP – attraverso il quale mostra la volontà di posizionarsi come uno dei leader europei nel settore dell’aviazione. Per raggiungere l’eccellenza in questo campo grazie a team ad alte prestazioni, Vueling investirà 30 milioni di euro entro i prossimi cinque anni e si avvarrà della collaborazione di uno staff di circa 200 professionisti con sede nel nuovo centro di sviluppo a Barcellona che si aggiungono ad altrettanti 200 in tutto il reparto IT della compagnia. Questa struttura, Agile Development Center (Centro ADC), supporta le altre aree dell’azienda secondo una metodologia di lavoro collaborativa che consente di progettare un ambiente multifunzionale e promuovere l’open innovation.

Il programa Vueling INN | UP è guidato dai dipartimenti IT, Data e Innovation Lab ed è fondato su tre pilastri strategici: il primo, in linea con l’obiettivo generale dell’azienda, è quello di mettere il cliente – e di conseguenza anche le operazioni – al centro di tutte le decisioni. Il secondo pilastro è quello di trasformare Vueling in un’azienda puramente digitale attraverso metodologie di lavoro “agile”, analisi dei dati e processi decisionali rapidi. Terzo: creare ecosistemi di innovazione aperta nei territori in cui la Compagnia opera, al fine di lavorare con altre realtà rilevanti in questo ambito, apprendere e contribuire a trovare idee e soluzioni in grado di sostenere, tra le tante cose, lo sviluppo dell’industria aeronautica o del turismo.

Con il lancio di questo programma, Vueling continua a mostrare lo spirito e l’impegno nell’innovazione, elementi che la contraddistinguono fin dalla sua nascita 15 anni fa. In questo senso, la compagnia aerea è stata un pioniere nell’introduzione di tecnologie che hanno cambiato il rapporto e la comunicazione con il cliente: ad esempio il lancio in Spagna della prima app mobile in grado di effettuare la vendita e la fatturazione dei biglietti, l’incorporazione delle carte d’imbarco in uno smartwatch, l’installazione di prese USB e prese di corrente nei sedili dei veivoli, o la possibilità di nuovi metodi di pagamento mobile che consentono a Vueling di stare al passo delle necessità dei clienti.

“Nel DNA di Vueling la percentuale di portata innovativa è davvero alta. Siamo nati come start-up che ha introdotto molti cambiamenti – soprattutto qui a Barcellona – e a distanza di 15 anni vogliamo continuare a essere un punto di riferimento nel nostro settore “, afferma Jorge Saco, Chief Corporate Officer della compagnia e responsabile per le aree di innovazione. E aggiunge: “L’innovazione non è solo guardare e lavorare al futuro ma è anche la chiave per migliorare il presente”. Per fare ciò, Vueling basa gran parte della sua attività sullo sviluppo di proposte reali, che consentono di migliorare il servizio passeggeri e le operazioni a breve termine.

(Ufficio Stampa Vueling – Photo Credits: Vueling)