Traffico passeggeri in aumento per Air Europa

Tempo di lettura: 2 minuti

Air Europa registra, nel primo semestre del 2019, un aumento del 14% del traffico passeggeri, rispetto al pari periodo dello scorso anno. Un dato che equivale a oltre 6,1 milioni di clienti per un’occupazione media che supera l’80%.

Air Europa è sempre al lavoro per mantenere questo ottimo trend di crescita e prevede di superare, entro l’anno, la barriera di 12 milioni di passeggeri trasportati.

Per quanto riguarda i voli nel suo mercato nazionale, quello spagnolo, Air Europa ha registrato un aumento del 18% dei passeggeri trasportati, rispetto ai primi sei mesi dell’anno precedente.

Si rileva una crescita considerevole anche in Europa con incrementi di circa il 30% in destinazioni come Bruxelles, Amsterdam e Parigi. Un successo segnato anche dall’ampliamento della sua programmazione con quattro nuove rotte estive per Stoccolma, Copenaghen, Atene e Alghero che hanno da subito ottenuto buoni coefficienti di riempimento.

Rafforzata anche la presenza in Nord Africa con l’apertura di voli verso Casablanca e Tunisi e con l’ampliamento delle frequenze verso Marrakech. Inoltre, lo scorso giugno, Air Europa ha inaugurato nuove rotte per Panama e Medellin raggiungendo buoni livelli di occupazione che vanno rispettivamente dall’80 all’84% e che si aggiungono alle ottime performance del lungo raggio in generale.

Ad agosto, proseguirà il piano di espansione e crescita, con l’inaugurazione della nuova rotta per Iguazu. La scommessa sulla flotta Dreamliner (rafforzata con l’arrivo dei nuovi Boeing 787-9) e sulla classe Business dei voli a lungo raggio, è stata vincente e porterà anche a un aumento dei passeggeri Business, che potranno godere di tutti i vantaggi a loro dedicati e del massimo comfort di bordo.

(Ufficio Stampa Air Europa – Photo Credits: Air Europa)