Alitalia, a luglio crescono i ricavi del traffico business

Tempo di lettura: 1 minuto

Chart sample

Sono in crescita i numeri di Alitalia dello scorso mese di luglio per quanto concerne il segmento business, nonostante la giornata di sciopero del giorno 26 che ha impattato in parte sul traffico generato.

Sono stati 195.938 i passeggeri complessivi che hanno scelto di volare nel mese di luglio sull’intera rete Alitalia nelle 3 classi più esclusive (Magnifica, Business e Premium Economy), con l’intercontinentale che ha registrato un incremento di passeggeri corporate del 33,7 % e dei ricavi business del 12,4%.

Prosegue il trend positivo del settore corporate di Alitalia: complessivamente i ricavi relativi al trasporto passeggeri business nei primi 7 mesi dell’anno sono aumentati del 5,8% e i passeggeri del 7%; nei primi sei mesi del 2019 Alitalia ha inoltre incrementato anche i ricavi del segmento PMI (piccole e medie imprese) del +44,7%.

Sembra pagare quindi la nuova strategia di Alitalia dedicata ai clienti di alto valore, con un focus sia organizzativo che di definizione di servizi ad hoc che vanno dall’esperienza di volo legata alle classi Magnifica e Premium ai servizi Sky Priority a terra – banchi check-in e varchi di sicurezza dedicati, imbarco prioritario – al rinnovamento del catering di bordo fino a servizi di supporto personalizzati sia per le Aziende che per il Trade.

(Fabrizio Ripamonti)