L’U.S. Air Force seleziona Boeing per l’A-10 Thunderbolt II Re-Winging Contract

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing continuerà il sostegno agli A-10 Thunderbolt II nell’ambito di un Indefinite Delivery/Indefinite Quantity (IDIQ) contract da parte della U.S. Air Force (USAF), con un valore massimo di $999 milioni.

In base al contratto, che è stato assegnato in modo competitivo, Boeing sarà responsabile della gestione della produzione di un massimo di 112 wing sets and spare kits. L’USAF ha ordinato immediatamente 27 wing sets al momento dell’aggiudicazione del contratto.

“Boeing è onorata di essere stata selezionata per proseguire come A-10 Thunderbolt II wing kit contractor”, ha dichiarato Pam Valdez, vice president of Air Force Services for Boeing Global Services. “La nostra base di fornitura consolidata, l’esperienza con le A-10 structures e la nostra conoscenza approfondita dei requisiti dell’U.S. Air Force ci aiuteranno a fornire high-quality wings per soddisfare le esigenze critiche del cliente”.

Boeing collaborerà con Korean Aerospace Industries e altri fornitori chiave per consegnare i primi wing sets alla Hill Air Force Base in Ogden, Utah. In base a un precedente contratto, Boeing ha consegnato 173 enhanced wing assemblies.

(Ufficio Stampa Boeing)