Airbus: il rover ExoMars lascia il Regno Unito per i test prima del lancio

Tempo di lettura: 1 minuto

Il rover ExoMars dell’European Space Agency sta lasciando il Regno Unito per raggiungere le strutture Airbus a Tolosa, dove sarà sottoposto a test cruciali prima della consegna a Thales Alenia Space.

Il rover ExoMars “Rosalind Franklin” sarà il primo rover planetario d’Europa ed è assemblato da Airbus in Stevenage. Cercherà segni di vita passata o presente su Marte ed è dotato di un trapano da 2 m per prelevare campioni da sotto la superficie, dove saranno stati protetti dal duro ambiente del pianeta.

Il rover presenta nove strumenti che aiuteranno gli scienziati a condurre un’esplorazione passo-passo di Marte, da una panoramic scale convergendo progressivamente in studi più piccoli (sotto il millimetro), concludendo con l’identificazione molecolare dei composti organici. Il rover è dotato di un sistema di navigazione autonomo sviluppato da Airbus che gli consentirà di viaggiare tra i siti di interesse molto più rapidamente rispetto a quando viene guidato da remoto in tempo reale dalla Terra.

Rosalind Franklin viene installato nel suo speciale contenitore protettivo a Stevenage per il viaggio a Tolosa, dove si svolgeranno gli environmental testing per prepararlo al lancio. Dovrebbe lasciare il sito Airbus nel Regno Unito il 28 agosto. Il lancio del rover sul Pianeta Rosso è previsto per luglio 2020.

(Ufficio Stampa Airbus)