Air France dà il benvenuto al suo primo Airbus A350

Tempo di lettura: 4 minuti

AirFrance AirbusA350Il 27 settembre 2019 Air France, presso gli hangar Airbus di Tolosa (Francia), ha preso in consegna il suo primo Airbus A350, l’aeromobile di ultima generazione dalle forti caratteristiche di sostenibilità che può accogliere un totale di 324 posti, di cui 34 in Business, 24 in Premium Economy e 266 in Economy. Entro il 2025 Air France accoglierà un totale di 28 Airbus A350-900 nella propria flotta. Il primo Airbus A350 di Air France effettuerà il primo volo commerciale il 7 ottobre e, nel corso del 2020, sarà gradualmente impiegato su 6 diverse rotte.

Anne Rigail, CEO di Air France, ha dichiarato “L’arrivo di un nuovo aeromobile è sempre un’occasione unica ed estremamente emozionante per una compagnia aerea. Insieme a tutto lo staff di Air France, siamo estremamente orgogliosi di accogliere l’Airbus A350, uno degli aeromobili a lungo raggio più efficienti al mondo in termini di impatto ambientale, prestazioni economiche e operative. A partire dal 7 ottobre, i nostri passeggeri potranno scoprire il comfort e il servizio ottimale a bordo di queste nuove cabine. L’arrivo di questo primo A350 segna una nuova fase nella strategia di modernizzazione della flotta di Air France. Entro 5 anni, più della metà della flotta della compagnia sarà costituita da aerei di nuova generazione”.

Da molti anni, Air France è impegnata a ridurre il proprio impatto ambientale attuando azioni concrete: riduzione del peso a bordo, riduzione e riciclo dei rifiuti, promozione dell’eco-pilotaggio, riduzione dell’impatto acustico, riduzione e compensazione delle emissioni di CO2 ed eliminazione dei materiali in plastica monouso.

Tuttavia, la leva principale per ridurre l’impatto ambientale rimane la modernizzazione della flotta Air France rappresentata, oggi, dall’introduzione del primo A350. Questo aereo consuma il 25% in meno di carburante (cioè 2,5 litri per passeggero/100 km) grazie all’utilizzo di materiali fino al 67% più leggeri (53% di compositi e 14% di titanio). Inoltre, il suo impatto acustico è stato ridotto del 40%.

Air France ha deciso, inoltre, di rifornire parzialmente il volo di inaugurazione del nuovo Airbus A350 tra Tolosa e Parigi-Charles de Gaulle con biocarburante. Questa iniziativa sottolinea l’importanza del biocarburante per il settore dell’aviazione e l’impegno di Air France a contribuire al suo sviluppo.

Per l’occasione, Air France ritorna alla sua tradizione di battezzare gli aeromobili: dopo aver consultato lo staff, la compagnia ha deciso di celebrare le città francesi più significative. Questo primo Airbus A350 è stato, quindi, chiamato “Toulouse” da Anne-Marie Couderc, presidente di Air France-KLM e Air France e madrina del primo volo. Capitale dell’aviazione per eccellenza, Tolosa è anche il luogo di nascita di questo nuovo aereo che si aggiunge alla flotta della compagnia. Inoltre, Air France serve Tolosa sin dalla creazione della compagnia nel 1933. Air France promuove così la Francia, la sua cultura e la sua storia in tutto il mondo.

A bordo dell’Airbus di Air France, i clienti godono di ambienti più spaziosi del 30% in classe Business, Premium Economy e Economy; di un diverso sistema di pressurizzazione che offre un’atmosfera più confortevole con aria regolarmente rinnovata; di illuminazione adattata alle diverse fasi di volo. L’interno dell’Airbus A350 è anche uno dei più silenziosi tra gli aeromobili a doppio corridoio di ultima generazione.

In Business, la poltrona si trasforma in un vero e proprio letto basculante lungo 2 metri che garantisce un sonno ristoratore. Il nuovo touchscreen HD da 18,5 pollici dà accesso a più di 1.400 ore di intrattenimento, inclusi film, musica, podcast e altro ancora. Da soli o in compagnia, la nuova configurazione della classe Business, chic ed elegante, si adatta alla modalità ideale di viaggio dei passeggeri potendo scegliere tra un’esperienza di viaggio condivisa o una privacy ottimale grazie a una parete divisoria rimovibile.

In Premium Economy, la nuovissima poltrona “Recliner” è larga 48 cm e reclinabile fino a 124°. I clienti hanno a disposizione uno spazio di 96 cm per sgranchirsi le gambe e un touchscreen HD da 13,3 pollici. Per un relax ottimale, sono disponibili anche un cuscino e un piumino.

In Economy, la poltrona è stata ridisegnata per un comfort ancora maggiore, con un cuscino ergonomico rinforzato, una seduta reclinabile di 118° e larghezza di 79 cm. I migliori programmi di intrattenimento a bordo si trovano sul touchscreen HD da 11,6 pollici, che consente di accedere a più di 1.400 ore di intrattenimento, inclusi film, musica, podcast e altro ancora.

A bordo dell’Airbus A350, i passeggeri possono rimanere connessi con Air France CONNECT, l’offerta Wi-Fi a bordo. Sono disponibili tre diversi tipi di pass:
– “Message” gratuito per tutti, per inviare e ricevere messaggi durante il volo;
– “Surf” del costo compreso tra €3 e €18 (o 6.000 Miglia Flying Blue) per navigare in internet, consultare e inviare e-mail;
– “Stream” da €30 (o 10.000 Miglia Flying Blue) per usufruire di internet ad alta velocità, streaming e download, comprensivo dei pass “Message” e “Surf”.

L’Airbus Airbus A350 di Air France inizierà gradualmente ad operare verso 6 destinazioni in 4 continenti a partire dal 7 ottobre con partenza da Paris-Charles de Gaulle.
– Abidjan (Costa d’Avorio): dal 7 ottobre 2019 all’8 dicembre 2019 e dal 10 febbraio 2020 per la stagione estiva 2020.
– Bamako (Mali): dal 7 ottobre 2019 all’8 dicembre 2019 e dal 10 febbraio 2020 per la stagione estiva 2020.
– Toronto (Canada): dal 27 ottobre 2019.
– Il Cairo (Egitto): a partire dal 9 dicembre 2019.
– Seoul (Corea del Sud): dal 9 dicembre 2019.
– Bangkok (Thailandia): 2020 stagione estiva.

(Ufficio Stampa Air France-KLM – Photo Credits: Air France-KLM)